Risorse e guideIl modello “20 minutes”: come ottimizzare una campagna AdWords

Il modello "20 minutes": come ottimizzare una campagna AdWords

Come sfruttare al meglio le campagne AdWords? Con un workflow che vi prenderà solo 20 minuti alla settimana.

Il modello

Un’indagine condotta da WordStream condotta sulle campagne di Pay Per Clic di piccole e medie imprese rivela che oltre la metà degli advertiser controlla raramente il proprio account AdWords nell’arco di un mese e addirittura il 25% non effetta controlli per oltre 90 giorni. Ciò si spiega in buona parte con il fatto che i marketer nelle piccole e medie imprese svolgono molteplici mansioni e non tutte le aziende possono permettersi un manager esclusivamente dedicato al Pay Per Clic.

Esiste però una stretta correlazione tra il tempo speso in attività di gestione del proprio account e la performance delle campagne: gli advertiser che controllano regolarmente il proprio account hanno indubbiamente maggiori possibilità di ottenere risultati soddisfacenti dalle proprie campagne di Pay Per Clic. Ma come ottimizzare i tempi e sfruttare al meglio il potenziale di AdWords?

Il modello “20 minutes” messo a punto da WordStream è un workflow che consente di gestire le attività di controllo e ottimizzazione del proprio account AdWords richiedendo un impegno di soli 20 minuti a settimana: un tempo più che ragionevole anche per i web marketer più indaffarati!

Il primo minuto del workflow è dedicato al controllo delle offerte e del budget, in particolare prevede un incremento del bid per le keyword che performano meglio e un abbassamento dell’offerta per le keyword che non portano risultati in termini di ROI.  L’ottimizzazione del bid deve essere condotta regolarmente, proprio perché le performance delle singole parole chiave sono variabili e dipendono da molteplici fattori, talvolta incontrollabili. I due minuti successivi sono invece dedicati al mettere in pausa le keyword che performano poco in termini di ROI o di Punteggio di Qualità: si tratta di una vera e propria minaccia per l’ottimizzazione del budget e scaricare quelle keyword che si rivelano irrilevanti per il business e le conversioni.

Quattro minuti sono necessari, invece, per le attività di ricerca di nuove keyword. Il successo di una campagna di Pay Per Clic è strettamente correlato alla qualità delle parole chiave su cui si decide di investire ed è essenziale puntare sulle keyword giuste. Non solo: l’identificazione delle keyword negative e la sperimentazioni di differenti modalità di corrispondenza (a frase o esatta) possono sensibilmente migliorare le performance di una campagna.

Circa tre minuti sono più che sufficienti per implementare la qualità degli annunci di testo: in particolare, vanno cancellati gli annunci che rendono meno in termini di clic ricevuti e sostituiti con annunci qualitativamente migliori, sempre nel rispetto delle best practice essenziali per un testo efficace: l’utilizzo delle parole chiave presenti nei gruppi di annunci e il richiamo inevitabile alla call-to-action.

Gli ultimi cinque minuti sono dedicati a due ulteriori attività di ottimizzazione: le misure indispensabili per migliorare la rilevanza della campagna, ad esempio riducendo il numero di annunci in gruppi più piccoli e targettizzati o aggiornando le landing page dedicate, sempre in un’ottica di ulteriore segmentazione e targettizzazione. Gli ultimi due minuti del workflow prevedono un’occhiata finale alla reportistica: è fondamentale valutare i risultati ottenuti nella settimana precedente, le implementazioni effettuate e i progressi raggiunti, oltre a stabilire gli obiettivi – in termini di clic, CTR e conversioni – per le settimane successive.

Sembra incredibile, eppure con un simile modello è effettivamente possibile ottenere risultati più che soddisfacenti dalle proprie campagne AdWords con un impegno di tempo minimo e una routine settimanale che consenta di tenere sotto controllo parole chiave, offerte, budget di spesa e conversioni.


Gerardo Grasso
A cura di: Gerardo Grasso Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni