CampagneBaiocchi gelato: un nuovo prodotto nato dalla collaborazione tra Mulino Bianco e Algida

Baiocchi gelato: un nuovo prodotto nato dalla collaborazione tra Mulino Bianco e Algida

Mulino Bianco e Algida

Mulino Bianco e Algida hanno collaborato per produrre un nuovo snack basato su una rivisitazione di uno storico prodotto del brand del gruppo Barilla: uno spot firmato da Publicis Italia racconta Baiocchi gelato.

A maggio è stato lanciato sul mercato un nuovo prodotto da casa Barilla e Algida e non può che trattarsi di un prodotto dolciario: uno storico biscotto di Mulino Bianco è stato infatti rivisitato e trasformato in gelato. È nato dalla collaborazione tra Mulino Bianco e Algida Baiocchi gelato ed è stato presentato al pubblico con uno spot firmato Publicis Italia.

Il consumatore e i piccoli momenti di felicità sono al centro del nuovo spot Mulino Bianco 2022 di Baiocchi gelato

Ancora una volta l’azienda di prodotti da forno conferma la scelta di prediligere nei propri spot personaggi che possano incarnare i consumatori italiani, come testimoniano lo spot Mulino Bianco per il pancake Day e quello ideato in occasione della raccolta punti 2022, che hanno difatti puntato i riflettori sulle abitudini dei consumatori a colazione.

Anche questa volta il protagonista del nuovo spot è un consumatore tipo, Pietro, che viene inquadrato mentre è intento a mangiare lo snack frutto della partnership tra Algida e Mulino Bianco, i Baiocchi gelato.

In particolare, nello spot viene dato spazio al “rituale di felicità” messo in atto da Pietro, che consiste nel far ruotare tra le proprie mani il gelato prima di assaporarlo: proprio questa scena – insieme alla frase finale, «cerca la tua felicità», che compare in sovrimpressione – crea un collegamento con il messaggio al centro della campagna Mulino Bianco, che è stata firmata, così come lo spot, da Publicis Italia. La campagna intende far leva sul concetto che la felicità si annida nelle piccole azioni quotidiane.

L’intero spot, focalizzato su come i brand lover possano regalarsi una pausa golosa, vede la presenza di una voce narrante. Quest’ultima è accompagnata da alcune scritte in sovrimpressione volte a illustrare la qualità del prodotto realizzato con materie prime italiane.

Mulino Bianco | The Pursuit of Happiness | Pietro

Mulino Bianco | The Pursuit of Happiness | Pietro

I rimandi al brand di casa Barilla nello spot Baiocchi gelato di Publicis Italia

Lo spot presenta molteplici rimandi al brand di casa Barilla e al prodotto da cui è partita l’idea di dar vita al nuovo gelato.

Nei primi secondi del video, infatti, lo storico biscotto dell’azienda – ossia lo snack noto con il nome di Baiocchi – compare sulla scena in versione gelato, creando fin da subito nella mente dei consumatori un chiaro rimando all’azienda dolciaria.

Mulino Bianco e Algida

Sui Baiocchi gelato, nati dalla partnership tra Mulino Bianco e Algida, è chiaramente visibile il nome del noto snack dell’azienda di dolci e merendine. Fonte: canale YouTube Publicis Italy

Inoltre, tra i diversi simboli identitari dell’azienda è possibile notare in diverse sequenze dello spot il logo : nello specifico, questo appare sia sul package del prodotto, sia nella scena conclusiva dello spot. Quest’ultima è una scena ricorrente negli spot Mulino Bianco, in cui è possibile vedere uno dei simboli più iconici del brand: un mulino di colore bianco, ormai da quarant’anni icona della comunicazione del brand.

Mulino Bianco e Algida

Il simbolo iconico del brand compare, come di consuetudine, negli ultimi secondi lo spot. Fonte: canale YouTube Plublicis Italy


Lanciare sul mercato rivisitazioni di un prodotto storico e amato dal pubblico di riferimento può rivelarsi in alcuni casi una scelta vincente, che punta a far leva non solo sulla notorietà di cui gode il prodotto specifico – in questo caso i Baiocchi – ma anche sul fattore novità, che genera inevitabilmente curiosità nel consumatore e potrebbe spingerlo all’acquisto.

Talvolta, poi, iniziative di questo tipo innescano un passaparola che trova terreno fertile offline ma anche e soprattutto online, assistendo così non solo all’incremento delle vendite, ma anche all’aumento del tasso di coinvolgimento degli utenti sui canali digitali.

Credits

CCO Publicis Italy: Cristiana Boccassini
CCO Publicis Italy: Mihnea Gheorghiu
Creative director: Luca Boncompagni e Diego Tardani
Associate creative director: Giuseppe Vescovi
Creative supervisor copywriter: Rosario Floridia
Chief strategy officer: Bela Ziemann
Strategy director: Ornella Ciot
Client service director: Benedetta Virga
Account director: Alessandra Granata
Senior account manager: Claudia Rapisarda
Head of production: Francesca Zazzera
TV producer: Tania Dal Pra e Martina Mozzillo
Senior social media manager: Remigio Guerriero

Casa di Produzione: Think Cattleya
Executive producer & GM: Martino Benvenuti
Producer: Chiara De Nicola
Director live action: Paolo Monico
Dop live action: Luigi Zoner
Director demo food: Paolo Tonoli
Dop demo food: Alejandro Madrid
Food stylist: Tony Krank
Styling: Silvia Capra
Set design: Gaia De Marinis
Editor offline: Filippo Orrù

Post production: Proxima Milano
Post producer: Daniele Biglia
Online: Darko Prolic, Amin Ali
Colorist: Daniel Palluca
Post produzione audio sound design & mix: Screenplay
SPK: Paolo Marchese@Sample

My Favourite Things composer: Hammerstein Oscar II
Composer: Rodgers Richard
Main publisher: Imagem Cv
Main publisher: Rodgers and Hammerstein Holdings Llc
Italian sub-publisher: Cafe Concerto Italia S.R.L
Music production: Sizzer
Music supervisor: Sander van Maarschalkerweerd
Music producer: Marco Cucco

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI