Lunedi 25 Giugno 2018
MacroambienteDa Assisstant a Spotify: le notizie tech dal 12 al 18 novembre 2017

Da Assisstant a Spotify: le notizie tech dal 12 al 18 novembre 2017

Da Belmont alla città smart di Bill Gates, fino alle novità per la versione web di Instagram: quali le altre notizie tech della settimana?


Giuseppe Petrellese

A cura di: Giuseppe Petrellese Autore Inside Marketing

Da Assisstant a Spotify: le notizie tech dal 12 al 18 novembre 2017

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica “Le notizie tech della settimana”, dedicata alle principali novità in ambito digital, tech e innovazione. Protagoniste di questi ultimi sette giorni Apple, con le prime violazioni del sistema di sblocco Face ID, Spotify, con l’acquisizione di Soundtrap, e Google, con il rilascio in Italia del nuovo assistente personale digitale Assistant che riceve i primi aggiornamenti e integrazioni nel settore della domotica.

Di seguito le principali notizie tech del periodo che va dal 12 al 18 novembre.

DOMENICA 12 NOVEMBRE – BELMONT: LA CITTÀ SMART DI BILL GATES

Bill Gates, famoso per essere il fondatore di Microsoft, è da qualche anno anche una figura di spicco della Belmont Partners, una società d’investimento immobiliare che ha da poco acquistato un terreno di più di 10mila ettari in Arizona per realizzare una città smart. L’obiettivo della società è creare una comunità composta da 80mila appartamenti, con 190 ettari dedicati alle scuole pubbliche e 1537 ettari per uffici e spazi commerciali. La cittadina sarebbe, poi, naturalmente dotata di diversi sistemi di comunicazione e infrastrutture tecnologicamente avanzate, data center, veicoli e hub logistici autonomi.

LUNEDÌ 13 NOVEMBRE – LA VULNERABILITÀ DI FACE ID 

Il Face ID di Apple è stato violato. Una delle principali feature che ha accompagnato la presentazione di iPhone X, e cioè la mappatura del volto, è stata violata prima da una compagnia di sicurezza vietnamita e successivamente da un bambino di 10 anni. Nel primo caso Bkav ha dimostrato di essere riuscita a sbloccare il dispositivo grazie ad una maschera prodotta attraverso diverse tecniche di stampa 3D e 2D. Il secondo caso ha come protagonista il piccolo Ammar che è riuscito a sbloccare lo smartphone guardando dritto verso il sensore: la somiglianza con la madre gli ha permesso di accedere al dispositivo.

MARTEDÌ 14 NOVEMBRE – UNA NUOVA FEATURE PER ASSISTANT

Disponibile da qualche giorno in Italia, Assistant comincia a ricevere i primi aggiornamenti riguardo alle nuove funzionalità. Google ha di recente rilasciato un update lato server per la versione inglese dell’assistente digitale, aggiungendo alle già numerose funzionalità la possibilità di trasmettere i messaggi vocali dall’utente agli smart speaker Home connessi all’account. Come riportato dal blog di Big G., dal 14 novembre sarà possibile comunicare ai propri cari a casa attraverso Assistant semplicemente pronunciando Ok Google“.

MERCOLEDÌ 15 NOVEMBRE – WHATSAPP: I MESSAGGI VENGONO REALMENTE ELIMINATI? Whatsapp

La possibilità di eliminare i messaggi nelle conversazioni di WhatsApp entro 7 minuti dall’invio è disponibile da diverse settimane, tuttavia ‘AndroidJefe‘ ha individuato un metodo per leggere i messaggi eliminati dagli utenti. Come? Il messaggio ricevuto sul nostro smartphone viene segnato nel registro delle notifiche che viene comunque azzerato in poche ore e ad ogni riavvio del dispositivo. Tuttavia, se il dispositivo è compromesso dalla presenza di un malware, un hacker ha la possibilità di accedere a questo registro e leggere tutte le notifiche ricevute in una giornata. Questo caso continua ad alimentare i dubbi sull’effettiva sicurezza dell’app di messaggistica istantanea dotata di crittografia end-to-end.

GIOVEDÌ 16 NOVEMBRE – NOVITÀ PER INSTAGRAM WEB

Lo sviluppo di Instagram sembra non fermarsi mai: la compagnia ha annunciato due nuove funzionalità per il sito mobile. La prima riguarda la possibilità di creare delle Storie e salvare i post direttamente dal browser dello smartphone; l’altra novità riguarda il salvataggio dei post preferiti da vedere poi in un secondo momento direttamente dal sito. Il procedimento di queste nuove funzionalità è identico a quello per l’app mobile.

VENERDÌ 17 NOVEMBRE – SPOTIFY ACQUISISCE SOUNDTRAP 

La piattaforma di streaming musicale Spotify ha da poco annunciato l’acquisizione di Soundtrap, servizio specializzato nella composizione di musica online: si tratta un vero e proprio studio di registrazione in cui è anche possibile collaborare con altri utenti in remoto. L’obiettivo dell’acquisizione è quello di rendere sempre più democratico l’ecosistema musicale, mettendo in contatto gli artisti – soprattutto gli indipendenti – con le fanbase per comporre musica in modo collaborativo.

SABATO 18 NOVEMBRE – APPLE: PER HOMEPOD BISOGNERÀ ATTENDERE

Apple avrebbe ritardato il rilascio del suo altoparlante HomePod che potrebbe avvenire non prima del 2018, poiché sembra sia necessario più tempo per lavorare al dispositivo, come dichiarato da un portavoce della società a ‘The Verge‘. Non più dicembre, quindi, tuttavia la data menzionata è soltanto indicativa. Il valore, comunque, dovrebbe essere di circa 349$. HomePod, inoltre, dovrebbe essere dotato di feature sofisticate, ma potrebbe non essere ancora all’altezza di Alexa o Google Assistant.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.
Cosa aspetti?!

Iscriviti