campagna Rakuten
Giovedi 13 Dicembre 2018
MacroambienteDa Bing a Instagram: le notizie tech dal 17 al 23 settembre 2017

Da Bing a Instagram: le notizie tech dal 17 al 23 settembre 2017

Da Uber alle novità di Instagram e Skype: quali le notizie tech più rilevanti della settimana che va dal 17 al 23 settembre 2017?


Giuseppe Petrellese
A cura di: Giuseppe Petrellese Autore Inside Marketing
Da Bing a Instagram: le notizie tech dal 17 al 23 settembre 2017

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica “Le notizie tech della settimana”che raccoglie le principali novità che riguardano digitale, tecnologia e innovazione. Tra i protagonisti di questa settimana vi è Instagram che ha presentato un update in grado di far utilizzare ai propri utenti i filtri facciali durante le dirette, ma notizie interessanti arrivano anche da Facebook, lato Ads, e Microsoft con l’aggiornamento di Skype e una nuova implementazione per Bing.

Di seguito le notizie tech principali del periodo che va dal 17 al 23 settembre 2017.

DOMENICA 17 SETTEMBRE – IL FACT-CHECKING SU BING 

In un periodo storico in cui la rete è invasa da fake news i motori di ricerca giocano un ruolo fondamentale in questa battaglia alle bufale. Google ad inizio 2017 ha aggiunto dei tag di verifica affidandosi a noti siti specializzati in fact-checking, cosa da qualche giorno possibile anche su Bing.
Il motore di ricerca di casa Microsoft potrebbe far apparire sotto ai risultati diverse etichette, a cura di alcune organizzazioni (Snopes, Polifact), rendendo così immediata la verifica delle notizie ed evitando l’accesso al sito.
Come per Google, queste etichette non sono dedicate esclusivamente alle piattaforme di fact-checking dato che è disponibile un codice comune che qualsiasi sito può incorporare, permettendo così al motore di ricerca di estrapolare le informazioni fondamentali.

LUNEDÌ 18 SETTEMBRE – NOVITÀ PER SKYPE 

Tra le notizie tech della settimana vi è quella che riguarda la nuova versione di Skype per Windows che dopo diverse settimane di test è finalmente disponibile anche per gli utenti iscritti al programma Release Preview. Quali sono le nuove funzionalità?

  • Sarà possibile eliminare le conversazioni di Skype;
  • sarà presente una nuova schermata di benvenuto;
  • sarà eliminata la possibilità di nascondere le conversazioni ed aggiungere i gruppi ai preferiti
  • ci saranno nuove reaction.

MARTEDÌ 19 SETTEMBRE – AGGIORNAMENTO APP GOOGLE PER iOS

L’applicazione di Google per il sistema operativo iOS è stata dotata di una nuova feature in grado di ‘consigliare’ degli articoli da leggere in base a quello che si sta visionando in un preciso istante.
Durante una classica navigazione web, infatti, è adesso possibile scorrere verso l’alto per scoprire gli articoli suggeriti dall’app. Attualmente questa nuova funzionalità è disponibile esclusivamente per i dispositivi iOS negli Stati Uniti.

MERCOLEDÌ 20 SETTEMBRE – IKEA E LA REALTÀ AUMENTATA 

Con l’aggiornamento dei sistemi operativi mobile di Cupertino all’undicesima versione, gli sviluppatori e gli utenti hanno avuto modo di approcciarsi al sistema di realtà aumentata Apple, ARKit. Tra i soggetti più attivi nel campo dell’AR figura IKEA: la multinazionale svedese ha sviluppato un’applicazione, che sfrutta la realtà aumentata per aiutare i possibili clienti a visualizzare nelle proprie case – o in qualsiasi luogo – gli articoli in vendita negli store di tutto il globo. Ora che i dispositivi mobile iniziano a sfruttare questa nuova tecnologia, le app come Place di Ikea hanno la possibilità di raggiungere ancora più utenti.
È possibile scaricare Place dall’App Store in territorio USA, mentre le altre nazioni dovranno aspettare.

GIOVEDÌ 21 SETTEMBRE – INSTAGRAM, FILTRI FACCIALI PER LE DIRETTE

Tra le principali notizie tech della settimana vi è quella che riguarda Instagram che ha annunciato una nuova funzione che permetterà agli utenti che effettuano delle dirette di utilizzare i filtri facciali.
Non sarà necessario impostare i filtri prima della diretta, poiché sarà possibile modificarli anche durante la ripresa live. Per attivarli sarà necessario avviare prima di tutto la diretta e selezionare l’icona in basso a destra a forma di faccina. Per l’occasione, comunque, la piattaforma di proprietà di Facebook ha realizzato in esclusiva un filtro con occhiali da sole. Il rilascio avverrà gradualmente in tutti i paesi nelle prossime settimane.

VENERDÌ 22 SETTEMBRE – NUOVO TOOL PER FACEBOOK ADS

A Menlo Park hanno introdotto questa settimana un nuovo tool dedicato al settore Ads in grado di relazionare le attività svolte attraverso lo smartphone ai luoghi in cui viene localizzato il device. Quando viene concessa l’autorizzazione a Facebook per il tracciamento attraverso GPS questo è in grado di mostrare degli annunci relativi ai negozi visitati dall’utente.
Tutto questo, come riporta ‘Engadget’, avviene poco dopo le ultime controversie che hanno visto Facebook protagonista: la compagnia, infatti, ha rivelato che dei troll russi, coordinati probabilmente dal Cremlino, hanno acquistato degli annunci a fini propagandistici per influenzare le elezioni americane del 2016.

SABATO 23 SETTEMBRE – UBER BANDITA DA LONDRA 

Continuano le disavventure per Uber. Dopo le dimissioni di Jeff Jones, il caso Greyball, i furti di tecnologie e le accuse di molestie sessuali, la Transport For London – agenzia britannica che si occupa dei trasporti pubblici – ha deciso di non rinnovare la licenza alla società per operare nelle strade londinesi.
«L’approccio e la sua condotta dimostrano una mancanza di responsabilità d’impresa», è la motivazione dell’agenzia che ritiene quindi la compagnia non adatta a possedere una licenza da operatore privato. Alla scadenza, fissata per il 30 settembre, Uber avrà 21 giorni per fare ricorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Articoli sull'argomento

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI