Martedi 18 Settembre 2018
MacroambienteDalle novità di Google a Twitter: le notizie tech dall’8 al 14 ottobre 2017

Dalle novità di Google a Twitter: le notizie tech dall'8 al 14 ottobre 2017

Quali le notizie tech della settimana che va dall'8 al 14 ottobre 2017? Da Local Guides a Microsoft, ecco le più rilevanti.


Giuseppe Petrellese

A cura di: Giuseppe Petrellese Autore Inside Marketing

Dalle novità di Google a Twitter: le notizie tech dall'8 al 14 ottobre 2017

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica “Le notizie tech della settimana” che raccoglie le principali novità che riguardano digitale, tecnologia e innovazione. Tra i protagonisti di questa settimana vi è sicuramente Google che con le novità di Search e le integrazioni di Duo e Maps si aggiudica la fascia di compagnia più citata degli ultimi sette giorni, ma novità interessanti arrivano anche da Twitter e Microsoft.

Di seguito le notizie tech principali del periodo che va dall’8 al 14 settembre 2017.

DOMENICA 8 OTTOBRE – MICROSOFT: IL PRIMO DEVICE BORDERLESS

La doppia fotocamera? La risoluzione 4k? La realtà aumentata? No, non sono questi i trend di successo nel mercato degli smartphone. Ad imporsi, attualmente, è il trend che vuole il cellulare senza i cornicioni che abbracciano il display, infatti numerose aziende sembrano voler abbracciare questa novità del device borderless.
Il primo smartphone di successo con questa caratteristica è il Samsung Galaxy S8, presentato a fine 2016, ma non è stato il primo ad essere progettato in questo modo: nel giorno in cui Microsoft decreta la morte del proprio sistema operativo mobile rivela che già nel 2014, insieme a Nokia, stava per lanciare sul mercato un dispositivo con delle cornici di appena 3 mm denominato progetto Vela, prototipo dell’anonimo Lumia 435.

LUNEDÌ 9 OTTOBRE – NOVITÀ PER GOOGLE DUO duo

Google Duo, l’app dedicata alle videochiamate di Mountain View, ha ricevuto un importante aggiornamento ed una “promozione”. Google ha finalmente annunciato l’integrazione di Duo nelle applicazioni Telefono, Messaggi e Contatti; attualmente la funzione sarà abilitata per i dispositivi Pixel, Nexus e Android One.
L’operazione ha un chiaro scopo: incrementare l’utilizzo delle videochiamate attraverso Duo, considerando che dal suo lancio la piattaforma non è mai riuscita a decollare.

MARTEDÌ 10 OTTOBRE – TWITTER: HAPPENING NOW

Si chiama Happening Now ed è una nuova funzionalità della piattaforma di microblogging, Twitter, che permette a tutti gli utenti di seguire al meglio un evento attraverso il proprio dispositivo mobile.
Come funziona? Happening Now sostanzialmente aggrega tutti i tweet e le info di un evento e le mostra in un’interfaccia dedicata, posizionata nella parte superiore del display dello smartphone. La sua forma, che la rende adatta agli aggiornamenti in real time, sarà esclusivamente utilizzata per gli eventi sportivi, almeno per il momento.

MERCOLEDÌ 11 OTTOBRE – NOVITÀ PER GOOGLE SEARCH

Siamo ormai abituati alla capacità predittiva degli algoritmi di ricerca di Google che sarà difficile creare ulteriori effetti sorpresa, ma probabilmente non è così.
Alphabet sta testando la possibilità di fornire all’utente informazioni aggiuntive sulla ricerca mentre la si sta effettuando, sfruttando i dati già presenti nei database: attualmente le info aggiuntive sono mostrate specificatamente per programmi tv, film, sport e celebrità.

new search

GIOVEDÌ 12 OTTOBRE – NOVITÀ PER LE GUIDE LOCALI DI MAPS

Le Guide Locali di Maps con il nuovo aggiornamento avranno un motivo in più per contribuire all’arricchimento del database, sono infatti disponibili i badge distintivi.
Sarà possibile vincere o guadagnare questi badge in base alle attività portate a compimento: recensioni, foto, etc.
I badge disponibili al momento sono 4:

  • Recensore
    si ottiene scrivendo recensioni dettagliate in grado di aiutare gli altri utenti a decidere dove andare;
  • Fotografo
    si ottiene in base al numero di foto dei luoghi condivise su Maps;
  • Pioniere (Esploratore/Apripista
    si ottiene se si è i primi ad aggiungere delle informazioni ad un luogo;
  • Fact Finder
    si ottiene controllando la veridicità delle informazioni scritte, modificando e rispondendo alle domande sui luoghi poste da Google.

VENERDÌ 13 OTTOBRE – FACE ID PRESTO SU TUTTI GLI IPHONE iphone-x

La KGI ha pubblicato una nota per gli investitori tecnologici, sostenendo come nel 2018 Apple potrebbe sostituire il Touch ID con il Face ID, installando così su tutta la gamma iPhone e iPad il sensore per il riconoscimento facciale 3D. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo lo sblocco del device attraverso il viso giocherà un ruolo chiave nelle vendite dei prossimi dispositivi della “Mela“: infatti non a caso la compagnia si sta concentrando molto sulla produzione dei vari sensori e della fotocamera così da non avere problemi per l’autunno del 2018.

SABATO 14 OTTOBRE – CORTANA COLLECTIONS

L’assistente digitale di casa Microsoft, Cortana, sarà a breve in grado di ricordare quali film, libri, musica, ricette e ristoranti ci sono piaciuti e quali desideriamo dimenticare. Come riportato da The Verge, la nuova feature, è una sorta di Pinterest integrata nei device che utilizzano Windows 10. Ogni volta che l’utente si trova su una pagina web con dei contenuti considerati utili, ad esempio una pagina in cui è possibile acquistare un dvd, il software invia un alert in cui chiede se salvare o meno l’articolo che si sta visionando.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Articoli sull'argomento

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.