Martedi 16 Ottobre 2018
MacroambienteDa Android O ai nuovi smartphone: le notizie tech di agosto 2017

Da Android O ai nuovi smartphone: le notizie tech di agosto 2017

Facebook sfida eBay e Netflix, YouTube ha una nuova veste grafica: quali sono le altre notizie tech di agosto 2017?


Giuseppe Petrellese

A cura di: Giuseppe Petrellese Autore Inside Marketing

Da Android O ai nuovi smartphone: le notizie tech di agosto 2017

Torna dopo la pausa estiva la nostra rubrica “Le notizie tech della settimana”, dedicata alle principali novità in ambito digital, tech e innovazione. Protagonisti di questo ultimo mese sono stati gli smartphone, soprattutto perché agosto è il mese in cui le aziende annunciano i nuovi dispositivi in uscita nell’ultimo trimestre dell’anno. Anche Apple ha da poco annunciato la data di presentazione del nuovo iPhone: il 12 settembre. Notizie interessanti, poi, da Facebook e Snapchat che mirano a diventare anche dei distributori di contenuti audiovisivi.

Ecco le più importanti notizie tech di agosto 2017:

NOKIA 8 nokia_8

Tra le notizie tech del mese vi è la presentazione del Nokia 8, il dispositivo di fascia alta annunciato dalla compagnia finlandese. Dalla scheda si evince come l’azienda stia tentando di riprendersi una fetta di mercato persa negli ultimi anni. Se l’hardware è pressoché simile ai competitor, la vera novità è rappresentata dalla presenza di una caratteristica inedita: si tratta di Boothie che permette di scattare foto e registrare video in contemporanea dalle due fotocamere dello smartphone.

ESSENTIAL PHONE ep1

È sbarcata nel mercato americano la creatura di Andy Rubin, Essential Phone PH-1, un dispositivo presentato a maggio e parte di un progetto più grande attraverso cui la compagnia intende competere con le big del settore. Non a caso insieme allo smartphone è stato presentato anche un dispositivo per la domotica, molto simile ad Echo di Amazon; il vero obiettivo di Rubin è creare un modello di sviluppo tecnologico aperto, basato sulla qualità delle componenti e che non diventi obsoleto in pochi anni, ma che sia capace di evolversi.

IL DEBUTTO DI BIXBY bixby-samsung

Annunciato insieme al Samsung Galaxy S8, l’assistente digitale della compagnia sudcoreana dopo numerosi ritardi è stato finalmente rilasciato in oltre 200 nazioni, Italia compresa. I primi due paesi a poter usufruire di Bixby sono stati gli Stati Uniti e la Corea del Sud dove Samsung ha tenuto aperto un programma di beta testing per migliorare ed ottimizzare il servizio grazie al contributo degli utenti.

FACEBOOK WATCH Facebook-TV

Tra le notizie tech di agosto vi è sicuro quella che riguarda Facebook: Mark Zuckerberg ha ufficializzato il progetto Facebook Watch, attualmente alle fasi finali e disponibile esclusivamente in territorio statunitense. Si tratta di una piattaforma interna al classico servizio Facebook accessibile da pc, smartphone, tablet e TV e permette la visione e la condivisione in real time di contenuti audiovisivi. Watch dispone di due tabelle: la prima contiene tutti i nuovi show, i video del momento, i contenuti che stanno guardando gli amici; la seconda è una watchlist personalizzabile dall’utente. A differenza dell’applicazione presente su Android TV, questa non raccoglierà i contenuti caricati sul social senza un criterio e il catalogo sarà molto vario: saranno disponibili, infatti, eventi sportivi, serie tv, documentari e prodotti ideati per i millennial; vi sarà inoltre la possibilità di commentare i video in tempo reale.

FACEBOOK MARKETPLACE fb-marketplace

Marketplace è la nuova feature di Facebook che consente agli utenti di usare la piattaforma per la compravendita di oggetti. Dal 14 agosto 2017 il servizio è attivo in 17 paesi europei, Italia compresa, ed è accessibile sia da mobile che da desktop. Il rilascio sta avvenendo gradualmente con l’aggiornamento dell’applicazione Facebook. Una volta entrati nel Marketplace è possibile vedere annunci inerenti ai nostri interessi proprio grazie al famoso algoritmo del social che valuta le interazioni con le pagine, i like, i commenti ai post e naturalmente le ricerche effettuate.

ARRIVA FLIP

I servizi di storage e condivisione file sono ormai diffusissimi, complice la diminuzione dello storage interno ai dispositivi che ne favorisce maneggevolezza e design ultramoderni. Dropbox, Drive e WeTransfer sono molto utilizzati dagli utenti che vogliono avere accesso costantemente ai propri file da diversi dispositivi, ma spesso ci si ritrova davanti ad upload estenuanti e limiti di grandezza dei file. Flip dovrebbe eliminare questi due problemi: niente server e nessun limite di grandezza dei file da trasferire.

NOVITÀ PER SNAPCHAT snapchat

Il trend è noto agli addetti ai lavori: Facebook sta perdendo gli utenti più giovani a favore di Instagram e Snapchat. Secondo eMarketer gli utenti statunitensi tra i 12 e i 17 anni che accedono al social almeno una volta al mese nel 2017 diminuiranno del 3,4%. La migrazione, secondo l’ente di ricerca, è dovuta al servizio più in linea alle esigenze comunicative di quella fascia d’utenza. Chi però continua ad avere una crescita straordinaria è Snapchat che ha registrato nella fascia 18-24 anni un +20%, nonostante il rosso dell’ultimo trimestre. Non bisogna tuttavia considerare questi dati cruciali per il destino di Facebook: la compagnia continua ad andare molto bene in borsa, per esempio. Tra le notizie tech del mese, quindi, ve ne è inevitabilmente una che riguarda il social del fantasmino. «Il mobile è la cosa più complementare alla TV che si trova in giro», ha dichiarato Nick Bell di Snapchat al magazine Variety, annunciando così la produzione di spettacoli originali da parte della piattaforma social entro la fine del 2017. Lo scopo dell’operazione è quello di catturare quella fetta di pubblico che non guarda più la televisione con lo stesso impegno e interesse di qualche tempo fa. Tuttavia non si tratta di un salto nel buio, considerando che la compagnia ha già trasmesso contenuti video di importanti emittenti statunitensi. Le produzioni originali saranno ideate per una fruizione esclusivamente mobile e di conseguenza la durata di ogni singolo episodio varierà dai 3 ai 5 minuti.

ANDROID OREO

Oreo è l’ottava versione del sistema operativo mobile di Mountain View, ma quali sono le sue principali novità? Particolare attenzione è stata data a due nuove funzionalità: il picture-in-picture, che consente agli utenti di visualizzare due app contemporaneamente, e la nuova gestione delle notifiche. Sostanziali aggiornamenti anche per quel che riguarda la sicurezza con il Google Play Project, dedicato alla prevenzione da attacchi malware, all’autonomia della batteria e alla reattività del sistema.

NUOVA VESTE GRAFICA PER YOUTUBE

La nuova veste grafica della piattaforma di streaming video di Google rientra tra le notizie tech di agosto. Le tante piccole novità dell’ultimo aggiornamento sono mirate ad aumentare l’usabilità del servizio da mobile e da desktop. Ciò che salta subito all’occhio è il restyling grafico che è stato praticato a partire dal nuovo logo fino alla barra di navigazione situata nella parte inferiore dell’app. Tra le nuove feature, la sezione dedicata all’account e all’archivio personale, nuove gesture per il controllo della riproduzione, la possibilità di aumentare o diminuire la velocità di riproduzione ed il tema grafico dark.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Articoli sull'argomento

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.