Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
ComunicazioneSu Instagram arrivano le inserzioni di Reels: un nuovo modo per raggiungere il proprio pubblico

Su Instagram arrivano le inserzioni di Reels: un nuovo modo per raggiungere il proprio pubblico

Dopo una fase di test arrivano su Instagram le inserzioni di Reels: una nuova opportunità da sfruttare per gli inserzionisti.

Instagram lancia le inserzioni di Reels: cosa sono?

Dopo alcuni rumors e una breve fase di test è arrivato l’annuncio ufficiale: le inserzioni di Reels sono ora disponibili su Instagram a livello globale. Dal 17 giugno, infatti, gli inserzionisti di tutto il mondo potranno sfruttare i video brevi di 30 secondi per posizionare i propri annunci pubblicitari all’interno della piattaforma e raggiungere un pubblico sempre più ampio e targettizzato, consentendo agli utenti di scoprire nuovi contenuti creati da brand e da creator.

Come ha sottolineato Justin Osofsky, chief operating officer di Instagram, nel comunicato stampa : «Reels è un ottimo modo per scoprire nuovi contenuti su Instagram, ecco perché le inserzioni vanno in questa direzione. Per i brand, questo significa avere a disposizione una nuova modalità creativa per interagire con il proprio pubblico».

Come funzionano le nuove inserzioni di Reels?

Come già accade per altri contenuti sponsorizzati, anche le inserzioni di Reels appariranno a intervalli regolari tra le sezioni più popolari dell’applicazione come il feed, “esplora” e ovviamente la tab Reels.

Il formato è quello classico – un video verticale della durata massima di 30 secondi – così come classica è la modalità di interazione con gli utenti che potranno scegliere se commentare, salvare, condividere o lasciare un semplice like. L’unica differenza con il formato organico starebbe nella presenza del tag “sponsored” posto al di sotto del nome del profilo e dedicato ai contenuti a pagamento.

Come per tutte le altre inserzioni disponibili sulla piattaforma, gli utenti potranno controllare le Reels Ads scegliendo se saltare, nascondere o addirittura segnalare i contenuti pubblicitari non graditi. Si tratta di un modo per rendere l’esperienza di navigazione personalizzata e, allo stesso tempo, assicurare che i contenuti sponsorizzati siano di qualità e rispettino le normative pubblicitarie previste dalla piattaforma di Mark Zuckerberg.

Come creare le Reels ads?

Dalla teoria alla pratica il passo è breve. Creare un’inserzione di Reels è infatti estremamente semplice, ma richiede una conoscenza di base della piattaforma Ads Manager di Facebook.

Una volta creata l’inserzione e scelto l’obiettivo da raggiungere basterà infatti selezionare il posizionamento manuale a livello di “gruppo di inserzioni” e scegliere “Instagram Reels” tra le varie opzioni messe a disposizione dalla piattaforma. Seguiti questi passaggi, si può procedere con la configurazione classica dell’annuncio e attendere che venga approvato dalla piattaforma per la sua pubblicazione.

Quanto alle tipologie di campagne che è possibile creare, come si legge nelle linee guida ufficiali di Instagram sono sei gli obiettivi che supportano questo formato: “conversioni”, “traffico”, “reach”, “visualizzazioni video”, “brand awareness” e “installazioni di applicazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI