Nuova campagna teaser: lettera su un presunto tradimento

Una lettera pubblicata su un'intera pagina del Corriere della Sera come campagna teaser: Enzo e Lucia, i novelli Promessi Sposi traditori di Real Time

Nuova campagna teaser: lettera su un presunto tradimento

Lo scalpore per la lettera scritta da Enzo sul tradimento della moglie Lucia pubblicata  sul Corriere della Sera è durato solo qualche ora, così come il fatto che per pubblicarla abbia comprato un’intera pagina del giornale. Troppo palese infatti che si trovasse di una trovata pubblicitaria!

Tanti gli indizi disseminati nel testo e troppo evidenti già alla prima lettura per chi ha l’occhio lungo o un minimo di conoscenza di strategie comunicative: non potevano esserci molti dubbi che si trattasse di una campagna teaser con l’obiettivo principale di lanciare la pagina Facebook “tuoexmarito” e di conseguenza il nuovo programma  “Alta infedeltà che andrà in onda su Real Time, condotto Enzo Miccio. Sì, proprio Enzo, come il protagonista della lettera…

Come spiega Francesco Virnicchi (nostro opinionista, docente di Marketing non convenzionale all’Università Suor Orsola Benincasa e direttore creativo dell’agenzia Advvice): «Il linguaggio usato non presenta l’enfasi tipica di una situazione simile, è fin troppo razionale e calcolato».
Inoltre «si basa su una mappa concettuale precisa che mette in luce alcuni punti e personaggi stereotipati, il “personal trainer”, il “martedì tra le amiche”, la “vacanza in Egitto”. Assomiglia molto di più a un teaser di una storia, di un contenuto. Potrebbe essere uno spettacolo, una fiction, più che un prodotto».

Inoltre, chi conosce i programmi che propone Real Time non potrà non aver visto delle citazioni nelle espressioni “personal trainer”, “quel diavolo di pasticceria”, “fuori menù”, “amici”, “tutti i colori dell’amore”, “io e la mia ossessione” : tutti nomi di alcuni programmi proposti dalla rete.

E non per ultimo molto evidente è il richiamo grafico a Real Time dovuto al font e all’unico colore che risalta nella lettera diverso dal resto, che richiama proprio alle tinte del logo Real Time.

Insomma, un po’ di unconventional, fatto bene anche in Italia, fa sempre piacere vederlo!


A firma di: Francesco Vertucci Contributor
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni
MarketingNuova campagna teaser: lettera su un presunto tradimento