Sabato 17 Novembre 2018
MacroambienteLe novità da Mountain View: nuove funzionalità Gmail e grafica rinnovata

Le novità da Mountain View: nuove funzionalità Gmail e grafica rinnovata

Un restyling grafico e l'introduzione di nuove funzionalità Gmail fra le novità introdotte dal colosso di Mountain View.


Angela Rita Laganà
A cura di: Angela Rita Laganà Autore Inside Marketing
Le novità da Mountain View: nuove funzionalità Gmail e grafica rinnovata

Accanto alle nuove funzionalità Gmail, il colosso di Mountain View introduce una serie di novità relative all’interfaccia grafica e di conseguenza all’usabilità dei uno dei più utilizzati servizi di posta elettronica al mondo. La notizia era stata anticipata qualche settimana fa ai possessori di un account GSuite con una mail “Customer Confidential” che li informava di una imminente riprogettazione di Gmail per il web. A distanza di qualche settimana ecco le principali novità e funzionalità introdotte.

  • Funzione Snooze
    Attraverso la funzione Snooze i possessori di un account Gmail avranno la possibilità di “posticipare” la lettura delle email e ricevere un sollecito fra la posta in arrivo dopo un determinato lasso di tempo. Un modo per ricordarsi delle email in un secondo momento rispetto alla loro ricezione, ma soprattutto un modo per non perdere di vista messaggi importanti. Posticipare la lettura di una email non richiede la sua apertura e nell’ottica di una fruizione semplice e veloce è possibile farlo attraverso i pulsanti a comparsa che appaiono direttamente nell’elenco della posta in arrivo. Gli altri pulsanti disponibili sono “archivia”, “cancella” e “segna come già letto”.

Posticipare la lettura delle email con la funzione snooze -Photo credit: the Keyword

  • Apertura rapida degli allegati
    Le novità introdotte sono orientate a un’ottimizzazione dei tempi e a tal proposito Gmail permette di salvare o aprire un determinato allegato senza dover necessariamente accedere al corpo della email. Gli utenti potranno vedere automaticamente, sotto al titolo della email, gli allegati che essa contiene e ridurre il numero di passaggi precedentemente richiesti per la sua apertura.
  • Funzione Nudging
    Tra le nuove funzionalità di Gmail, un’applicazione di intelligenza artificiale per distinguere i messaggi importanti e dare loro priorità portandoli in evidenza se vengono trascurati. La funzionalità che era stata individuata a marzo dal team di XDA Developers nel menu delle impostazioni è ora diventata realtà. Accanto alla funzione nudging, vi saranno anche le notifiche ad alta priorità che sempre attraverso applicazioni di machine learning segnaleranno le nuove email che Google riterrà importanti e annulleranno l’iscrizione alle newsletter per le quali si è dimostrato scarso interesse.
  • La funzione Smart Reply su desktop
    Inizialmente disponibile solo per la versione mobile, permette di rispondere rapidamente ad una email attraverso dei testi con risposte predefinite. Le risposte proposte da Google e Gmail sono inerenti al contenuto del messaggio, visualizzabili in fondo alla email di risposta e inserite con un click.
Gmail Reply

La funzionalità Smart Reply – Photo credit: The Keyword

  • La ricerca offline
    Attraverso la funzione di ricerca offline, Google offre la possibilità di compiere ricerche anche quando non si è connessi e permette di memorizzare le email ricevute e inviate negli ultimi tre mesi.
  • Modalità riservata
    Per privacy e maggiore sicurezza Google introduce la funzione “modalità riservata“. In fase di scrittura di una email si può stabilire per quanto tempo essa sarà disponibile alla lettura da parte del destinatario e una volta trascorso questo periodo di tempo l’email si autodistruggerà. Il testo della email non si potrà copiare, non si potrà inoltrare e non si potrà stampare, ma non c’è uno strumento che ovviamente non permetta al destinatario di scattare una fotografia allo schermo. Inoltre, per i più esigenti, Google ha introdotto un’autenticazione a due fattori, attraverso la quale il destinatario riceverà un SMS con un codice da inserire per poter leggere l’email.

Le novità, però, non riguardano solo ed esclusivamente le funzionalità perché Gmail ha una nuova veste grafica il cui restyling prende forma attraverso il Material Design 2. Un’interfaccia più rotondeggiante, una diversa spaziatura fra i testi e una maggiore integrazione con gli altri servizi della Suite Google come ad esempio la presenza di una barra laterale modulare, che permetterà di aggiungere note attraverso Keep, avere accesso al calendario ed effettuare una chiamata attraverso la chat. La personalizzazione è la chiave di lettura di questo restyling: accanto a una caratterizzazione più moderna degli elementi grafici, troviamo infatti la possibilità di scegliere la modalità di visualizzazione (la versione Default, la versione Comfortable e la versione Compact).

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Articoli sull'argomento

email marketing
Email marketing

Email marketing è una forma di marketing diretto (DEM) che integra strategie e tattiche per creare e distribuire comunicazioni via email.

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.