Online nuovi Report sul turismo in Italia

Strumenti informativi e servizi per supportare il business del turismo

Online nuovi Report sul turismo in Italia

Open Data Turismo, il portale che mette a disposizione open data in formato dataset csv, infografiche e news sul mercato del turismo nel Lazio e in Italia, ha arricchito le sue pagine con 5 nuovi rapporti.

I rapporti raccontano in maniera immediata ed esaustiva il turismo legato a differenti tematiche di interesse comune. 5 nuovi report che forniscono dati e informazioni utili per conoscere meglio l’andamento della domanda e dell’offerta turistica, ponendo il focus su aspetti storici e culturali. Nello specifico: 

–         Turismo e siti UNESCO in Italia: il rapporto illustra i 50 siti italiani che l’UNESCO ha riconosciuto come Patrimonio Culturale e Naturale dell’Umanità e delle regioni che li ospitano con riferimento alle dinamiche turistiche di queste ultime. A una indicazione generale dei siti e della loro dislocazione sul territorio nazionale, seguono vari focus regionali con esposizione anche di dati sulle dinamiche turistiche delle stesse.

–         Il turismo nel luoghi della storia – Il centenario della Prima Guerra Mondiale e le regioni coinvolte: nell’ottica di uso e riuso degli Open Data, in questo rapporto vengo analizzati i dati dell’offerta e della domanda turistica nei territori italiani che furono teatro, nel secolo scorso, della Prima Guerra Mondiale e che tra il 2014 e il 2018 sono al centro delle celebrazioni per il centenario dell’evento. Grandi eventi storici e culturali, infatti, sono spesso il volano per lo sviluppo e l’incremento della domanda turistica nei territori. Nella fattispecie sia la portata dell’evento che i luoghi interessati sono di importanza tale da meritare un’analisi dedicata.

–         Il turismo domestico in Italia – Focus sui turisti italiani che visitano il paese: il rapporto approfondisce la componente dei turisti italiani che scelgono di svolgere le vacanze nel nostro Paese. Oltre a misurarne la maggior incidenza negli anni rispetto ai turisti stranieri, il rapporto indica anche dove alloggiano, quali località scelgono e in quale periodo si muovono. Le tabelle contenenti i dati nazionali e regionali sono precedute da focus informativi che evidenziano i principali elementi di interesse e le correlazioni tra i vari aspetti misurati.

–         Il turista e l’Italia – Alcuni profili: il rapporto illustra i dati salienti che riguardano la domanda turistica e la provenienza dei turisti tracciando degli “identikit” in grado di individuare le scelte prevalenti che i turisti, siano italiani o stranieri o alla ricerca della cultura, effettuano nel visitare il nostro paese: da dove vengono, quanto tempo si trattengono, quali strutture scelgono, ecc. Oltre ai dati e agli approfondimenti specifici sulla domanda, questo rapporto mette a confronto e descrive le tipologie prevalenti di turista, individuandone dei profili.

–         Il turismo italiano letto attraverso gli Open Data:il rapporto restituisce una serie di indicatori e analisi che inquadrano il fenomeno turistico in Italia utilizzando i dati aperti.

Questo rapporto è una sintesi delle evidenze emerse dall’analisi dei dati aperti messi a disposizione dagli Enti Pubblici e offre una panoramica generale che può essere approfondita nei rapporti dedicati.

I report sono destinati a supportare le imprese, in particolare quelle della filiera turistica, nel valorizzare il loro business, ma anche a fornire le informazioni, i dati e gli strumenti di cui hanno bisogno professionisti, ricercatori e cittadini interessati a studiare le tematiche del turismo.

Maggiori informazioni: http://opendataturismo.com/dati-premium

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni
MarketingOnline nuovi Report sul turismo in Italia