Mercoledì 21 Ottobre 2020
Risorse e guide#piccolegrandimprese è l’iniziativa di Facebook per aiutare le PMI italiane nella fase di ripresa

#piccolegrandimprese è l'iniziativa di Facebook per aiutare le PMI italiane nella fase di ripresa

Con il progetto #piccolegrandimprese, Facebook punta a un percorso di digitalizzazione delle piccole e medie imprese in Italia.


Raquel Baptista
A cura di: Raquel Baptista Autore
#piccolegrandimprese è l'iniziativa di Facebook per aiutare le PMI italiane nella fase di ripresa

In un momento in cui aziende appartenenti a diversi settori si trovano ad affrontare dure sfide, Facebook ha deciso di lanciare il progetto #piccolegrandimprese per consentire alle piccole e medie imprese in Italia di «incrementare il business grazie alle opportunità offerte dal digitale», beneficiando dell’aiuto di diversi esperti italiani del settore.

Il supporto di facebook italia alle #piccolegrandimprese in un percorso di digitalizzazione

Il lockdown è stato drammatico per molte realtà, al punto che una piccola o media impresa su quattro avrebbe chiuso tra gennaio e maggio 2020, stando a quanto emerge dall’indagine «The future of business survey», realizzata in collaborazione tra Facebook, Banca mondiale e OCSE, su un campione di piccole e medie imprese provenienti da più di 50 paesi e attive sulla piattaforma di Zuckerberg. La pandemia causata dal coronavirus ha avuto un forte impatto sulle imprese in tutto il mondo e, guardando nello specifico al contesto italiano, la situazione è davvero critica: dal sondaggio si evince che il 53% dei dirigenti aziendali ha manifestato preoccupazione circa la possibilità di non riuscire a supportare la propria famiglia.

Questo studio ha cercato di analizzare l’esperienza e i bisogni delle imprese durante il periodo di emergenza e ha posto le basi affinché Facebook fornisse alcuni strumenti utili per promuovere la crescita delle aziende: da qui nasce l’iniziativa #piccolegrandimprese. È stato così creato un hub digitale su Facebook che verrà continuamente aggiornato con le attività e i prodotti lanciati nei prossimi sei mesi per promuovere la digitalizzazione delle PMI italiane.

Secondo Luca Colombo, country manager di Facebook Italia, il percorso ideato da Facebook per le piccole e medie imprese inizierà con la pubblicazione di contenuti relativi al commercio e all’esportazione (focalizzandosi dunque sull’eCommerce, in quanto leva funzionale alla crescita), per poi trattare, da settembre, temi come turismo e cultura.

Diversi video sono stati già stati pubblicati sul sito menzionato, così come sono stati proposti dei webinar su temi come la digital transformation, l’eCommerce e la costruzione della propria presenza online. Inoltre, a settembre 2020 verranno lanciati i Business Open Day di Facebook, appuntamenti mensili dedicati alla formazione e a momenti di Q&A rivolti a differenti esperti di Facebook. Ad affiancare Facebook Italia ci sono partner come Shopify e Talent Garden, che daranno il proprio contributo al progetto #piccolegrandimprese.

Insieme alla società francese Numate, Facebook ha sviluppato uno strumento di diagnosi digitale gratuito per PMI, pensato per consentire alle aziende di valutare la propria strategia digitale in maniera veloce: il tool consente loro di capire se le azioni messe in atto sono funzionali al raggiungimento dei propri obiettivi e se rispondono agli standard tecnici e legislativi. Le PMI posso poi ricevere anche un piano d’azione personalizzato, volto a migliorare l’efficacia della propria strategia.

Sottolineando che l’iniziativa è rivolta a un ventaglio molto ampio di piccole e medie imprese, Luca Colombo ha aggiunto che «quando parliamo di PMI ci rivolgiamo a soggetti che usano Facebook o Instagram per fare business, dal turismo alla ristorazione, dall’abbigliamento, all’alimentare, fino alla cultura. Il nostro obiettivo è sostenerne la ripresa in una fase difficile».

L’attenzione del social network verso le pmi durante l’emergenza da covid-19

A marzo 2020 l’azienda si era già attivata per aiutare le piccole realtà imprenditoriali a superare le difficoltà dettate dalla pandemia, investendo 100 milioni di dollari a supporto di 30mila piccole imprese in oltre trenta paesi, come annunciato da Sheryl Sandberg, direttrice operativa di Facebook. Contemporaneamente, l’azienda aveva annunciato la messa a disposizione su Facebook risorse online, consigli e best practice per aiutare le piccole imprese ad affrontare il periodo di crisi: è possibile infatti trovare contenuti pensati per aziende del settore della ristorazione e bar, vendita a dettaglio, saloni e spa, centri fitness, agenzie ed editori.

A maggio, invece, Facebook ha lanciato nuovi strumenti pensati per rispondere alle necessità delle PMI, come gli sticker a tema di Instagram, la possibilità di avviare raccolte fondi, di creare dei buoni regalo e anche di far ordinare cibo direttamente dal profilo Instagram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI