Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
MarketingOra si può vivere un’esperienza “alla Squid Game” prenotando su Airbnb un hotel molto simile alla struttura dormitorio della serie

Ora si può vivere un'esperienza "alla Squid Game" prenotando su Airbnb un hotel molto simile alla struttura dormitorio della serie

Noto come La Muralla Roja, l'edificio si trova a sud della Spagna, ha colori accesi e una geometria escheriana che ricordano l'ambientazione di Squid Game ed è solo uno dei posti famosi che si possono prenotare su Airbnb.

su airbnb l'edificio di squid game

Si può prenotare su Airbnb l’edificio di Squid Game – prodotto audiovisivo entrato di prepotenza nell’immaginario degli appassionati di serie TV per la sua estetica naif in netto contrasto con le vicende sanguinarie raccontate dallo show – o, meglio, è possibile prenotare un soggiorno presso un hotel di Calp in Costa Blanca, a sud della Spagna tra Valencia e Alicante, che ricorda in tutto e per tutto il set del K-drama di Netflix fenomeno del momento.

Si può davvero prenotare su Airbnb l’edificio di Squid Game?

Per i nove episodi, staff e partecipanti al “gioco del calamaro” si muovono nello spazio, quasi onirico, di una struttura dormitorio in cui numerose scale si intrecciano tra loro a creare potenti illusioni ottiche e i colori – il rosa, il giallo, l’azzurro – sono vivaci e accesi, quasi a ricordare quelli di una nursery o di un asilo (il ricordi dell’infanzia sono, come sa bene chi l’ha già vista, un filo rosso nella serie).

set squid game su airbnb

La struttura dormitorio in cui è ambientata buona parte di Squid Game, il K-drama di Netflix fenomeno del momento. Fonte immagine: Elle Decor

A più di un commentatore, però, la location della serie ha ricordato qualcosa di già visto altrove: è stato il New York Post tra i primi a scovare su Airbnb l’edificio di Squid Game[1]. Si tratta de La Muralla Roja (“la muraglia rossa”), un complesso di appartamenti perlopiù a uso ricettivo, progettato alla fine degli anni Sessanta dall’archistar Ricardo Bofil ispirandosi alle tipiche geometrie delle costruzioni greche e allo zigzag di case e scalinate che caratterizza il paesaggio della penisola.

muralla roja spagna squid game

È La Muralla Roja, un edificio progettato nel 1968 da Ricardo Bofil, quello che è stato già rinominato su Airbnb l’edificio di Squid Game. Fonte immagini: Airbnb

airbnb dormire nel set di squid game

Dalla cima di una collina, con i suoi torrioni, gli ampi patios e l’intreccio di scale rosse l’edificio si scaglia in un forte contrasto cromatico contro l’azzurro cristallino del mare delle Baleari. Un altro dettaglio che ai fan della serie TV sudcoreana potrebbe non suonare né nuovo né causale, dal momento che anche il luogo misterioso in cui si svolgono i sei giochi da superare per vincere i 45.6 miliardi di won (circa 30 milioni di euro) è circondato dal mare, quello dell’isola piuttosto misteriosa almeno quanto hi-tech su cui è costruito.

Sono state le parole dello stesso regista Hwang Dong-hyuk in diverse interviste, comunque, a fugare ogni dubbio riguardo alla possibilità che la struttura dormitorio di Squid Game fosse in qualche modo ispirata a La Muralla Roja di Calp o che addirittura lo storico edificio progettato da Bofil potesse essere il set originale in cui è stata girata la serie. Quello di Hwang Dong-hyuk è stato un vero e proprio omaggio più che una semplice ispirazione all’arte impossibilista di Escher e in particolare a una sua opera intitolata “Relatività”.

Tra esperienzialità e nostalgia, si allarga la proposta di Airbnb per appassionati di TV show

Prenotare su Airbnb l’edificio di Squid Game o, meglio, la struttura che lo ricorda può essere un’idea originale per le vacanze e a prova di TV series addicted. Lo si può fare al momento per budget che vanno dai 110 ai 270 dollari a notte[2], comprensivi di uso di solarium e piscine che si trovano al livello superiore dell’edificio e della sauna e del ristorante al primo piano. Non è detto, però, che la popolarità del K-drama e il gran numero di appassionati già alla ricerca di ogni possibile gadget, ogni possibile esperienza “alla Squid Game” non facciano schizzare domanda e prezzi.

Da tempo, del resto, Airbnb punta a offrire ai propri clienti anche vere e proprie esperienze, più e oltre che semplici alloggi per la notte. Per cinefili e appassionati di serie TV la formula si è spesso declinata negli anni nella possibilità di dormire in posti famosi e ispirati a luoghi e ambientazioni cult dell’ industria culturale , dalla villetta sul mare del commissario Montalbano alla casa nel deserto di Black Mirror. Più di recente, però, c’è stato anche l’ultimo Blockbuster su Airbnb, prenotabile per una notte e un pigiama party a prova di perfetti nostalgici degli anni Novanta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI