Enti e ImpreseInvestire in fintech per offrire ai clienti soluzioni per il prestito online convenienti e anche la miglior user experience

Investire in fintech per offrire ai clienti soluzioni per il prestito online convenienti e anche la miglior user experience

prestito online

Nell’immediato futuro potrebbe crescere l’interesse per soluzioni finanziarie in grado di assicurare alle famiglie più liquidità. Un prestito come Pronto Tuo di Sella Personal Credit può rappresentare una soluzione ottimale.

Non c’è settore in cui la pandemia non abbia fatto in qualche modo da “acceleratore” alla trasformazione digitale, pure già in atto. Nel mondo della finanza, per esempio, le misure anticontagio e la conseguente necessità di rendere accessibile ogni servizio da casa o a distanza hanno favorito una maggiore – e, soprattutto, migliore – digitalizzazione di banche e assicurazioni, riempiendo finalmente di significati concreti e pragmatici espressioni come “fintech“. Fare tecnofinanza oggi vuol dire, infatti, certamente investire in startup delle più innovative o che aiutino a realizzare soluzioni ultratecnologiche e che implichino l’uso di AI e big data. Dall’apertura di un conto e dalla richiesta di un prestito online alla scelta della polizza assicurativa più adatta alle proprie esigenze, però, la fintech non può non porsi come obiettivo primario anche quello di migliorare la user experience degli utenti, rendendo letteralmente la finanza “usabile” e alla portata di tutti.

Tecnofinanza e banche online: cosa si aspettano i consumatori nell’immediato futuro

Non a caso, come sottolineano gli addetti ai lavori, i trend della tecnofinanza più da tenere sott’occhio nell’immediato futuro hanno a che vedere soprattutto con l’online banking. Sia perché anagraficamente più giovani e sia perché con più familiarità con tecnologie e ambienti digitali anche indipendentemente dall’età, i clienti ormai si aspettano (quasi pretendono) o, comunque, considerano una discriminante fondamentale nella scelta della propria banca l’avere a disposizione soluzioni pratiche, sicure, veloci e capaci di semplificare molti frangenti della vita quotidiana.

La possibilità di aprire un conto, gestirlo e svolgere diverse operazioni a esso connesse direttamente online e senza necessità di chiedere un appuntamento nelle filiali fisiche è tra queste. Così come quella di effettuare ogni tipo di pagamento digitale, non solo tramite le “vecchie” carte contactless ma anche tramite QR code, per esempio, o in forma P2P, ossia di trasferimento di denaro da persona a persona.
Il tutto meglio se all’interno di un’unica app multifunzione e interoperabile, capace di integrare i servizi finanziari anche di operatori diversi che si utilizzano ogni giorno, proprio come se si trattasse di un portafoglio virtuale e, perché no, che funzioni anche e soprattutto da assistente finanziario nel realizzare i propri obiettivi di risparmio o modulare al meglio i propri investimenti ed eventualmente scegliere il miglior prestito online.

Perché investire in soluzioni per il prestito online potrebbe essere una mossa strategica e customer oriented per le banche

Dati e ricerche sul settore finanziario suggeriscono già chiaramente che, anche come conseguenza diretta dell’emergenza sanitaria, il futuro prossimo sarà quello di un maggiore e più diffuso interesse verso finanziamenti, prestiti e ogni altra soluzione finanziaria che permetta alle famiglie di avere a disposizione maggiore liquidità per le proprie spese.

Alcuni osservatori  incoronano proprio i prestiti personali come la tipologia di prestiti più richiesti dagli italiani nel terzo e penultimo trimestre 2021 (rappresentano oltre un quinto del totale), seguiti solo a distanza dai prestiti auto e dai prestiti per la ristrutturazione della casa.

Se, come si accennava all’inizio, la missione più urgente della fintech è rendere la finanza accessibile e usabile su larga scala, per molti player del settore la sfida potrebbe giocarsi nei prossimi mesi sempre più anche sulla capacità di offrire il migliore prestito personale online, quello che garantisca a chi lo sottoscrive più vantaggi non solo in termini di tassi, interessi, tempi di ammortamento convenienti, ma anche e soprattutto in termini di praticità, assistenza garantita e dedicata ventiquattro ore su ventiquattro e interazioni banca-cliente che, sebbene online, non perdano mai il tocco “umano a umano”.

È sicuro, comodo e 100% online il prestito personale Pronto Tuo di Sella Personal Credit

Il prestito Pronto Tuo di Sella Personal Credit è già una delle migliori soluzioni in questo senso. Conveniente è non solo l’aspetto meramente finanziario: è un prestito online adatto sia a lavoratori dipendenti e sia a liberi professionisti con partita IVA; l’importo massimo finanziabile e sfruttabile per ogni tipo di acquisto di beni e servizi è di 25mila euro e la durata massima del prestito di 120 mesi, con valore delle rate modulabile a seconda del profilo del singolo cliente e con zero spese di istruttoria pratica e zero costi mensili di gestione.

A convincere di Pronto Tuo potrebbe essere, però, anche il fatto che è un prestito online al 100%: in Rete, tramite area riservata, in tutta sicurezza e sempre senza alcuna spesa aggiuntiva avviene, infatti, l’invio della domanda e della documentazione allegata e ogni altra comunicazione, grazie peraltro a un sistema decisamente “più green” e che piacerà ai più sensibili ai temi della sostenibilità come la firma digitale. Un operatore dedicato seguirà, comunque, il cliente in ogni fase della richiesta del prestito e l’accesso gratuito a Club Sella riserverà all’ultimo una serie di offerte da parte dei partner della Sella Personal Credit per continuare a risparmiare ogni giorno.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI