Lunedì 26 Ottobre 2020
Dalle AziendePrevedere il comportamento di acquisto dei consumatori: il neuromarketing per le aziende secondo NeurExplore

Prevedere il comportamento di acquisto dei consumatori: il neuromarketing per le aziende secondo NeurExplore

NeurExplore invita le imprese a «potenziare il marketing in modo scientifico» sfruttando le metodologie di neuromarketing e scienze comportamentali.


In collaborazione con: NeurExplore
Prevedere il comportamento di acquisto dei consumatori: il neuromarketing per le aziende secondo NeurExplore

Cosa spinge i consumatori davanti a uno scaffale a scegliere un prodotto rispetto a un altro? Le persone sono completamente razionali o subiscono effetti dei quali non sono consapevoli? Come si deve agire al fine di aumentare il tasso di conversione di una landing page? I professionisti del marketing faticano spesso a rispondere con precisione a questo tipo di domande. Tradizionalmente, nelle attività di marketing essi non tengono conto di tutti quei fattori irrazionali che incidono sulle decisioni dei consumatori.

Proprio per questa ragione, metodi di ricerca come focus group o sondaggi possono rivelarsi molto utili ma forse insufficienti nel momento in cui si vuole prevedere in maniera accurata il comportamento dei consumatori o capire cosa funziona o meno in uno spot pubblicitario. È per questo che NeurExplore sfrutta le conoscenze e gli strumenti provenienti dalle neuroscienze e dalle scienze comportamentali per aiutare aziende di ogni dimensione a ottimizzare differenti aspetti del business – dalla comunicazione alle vendite – puntando a identificare gli elementi e le strategie più adatte a coinvolgere il target di riferimento, a prevedere le scelte di acquisto dei clienti e ad aumentare le conversioni.

affidarsi al neuromarketing e alle scienze comportamentali con Neurexplore

È dal 2013 che quest’azienda opera nel settore del neuromarketing, avendo fornito attività di consulenza, analisi e formazione a brand come Enel, Unicredit, Fatture In Cloud, Linkem, Mila, Despar e l’Erboristica e affidandosi per questo a un team multidisciplinare costituito da consulenti e analisti di marketing, data analyst, sociologi e ricercatori. Un simile approccio al marketing e alla comunicazione punta a indagare in maniera approfondita i differenti fattori che incidono sull’efficacia delle azioni pubblicitarie e sulla scelta d’acquisto (da motivazioni, paure e preoccupazioni del consumatore alle informazioni ricercate prima di acquistare), ma anche i pattern di comportamento che caratterizzano il target di riferimento di un’azienda in modo da prevedere i comportamenti dei consumatori con più accuratezza.

quali SONO i servizi offerti e come possono essere utili alle aziende?

Come si può approfondire sul sito di NeurExplore, le aziende potranno ricevere supporto nella realizzazione di differenti compiti e attività: «analisi sul consumatoreottimizzazione di siti per aumentare lead e conversioni, perfezionamento di packaging, creazione di contenuti più coinvolgenti per i social network e tanto altro. L’azienda di neuromarketing mette dunque a disposizione competenze, strumenti e servizi molto vari, pur di rispondere alle differenti esigenze delle imprese dei settori B2B e B2C. Quali sono dunque i principali servizi di neuromarketing di NeurExplore? 

  • Analisi dei processi decisionali: come fatto notare, quest’azienda si occupa dello studio dei processi decisionali del target di riferimento e del comportamento delle buyer personas. In quest’ottica, NeurExplore può offrire un contributo alle aziende che intendono comprendere per esempio quali sono la percezione e le aspettative che il target ha della marca, di quali informazioni ha bisogno prima di acquistare un determinato prodotto, quanto è propenso al passaparola o quanto è disposto a pagare per un determinato servizio.
  • Behavioral test: l’azienda propone dei sondaggi comportamentali online pensati per valutare l’efficacia di differenti stimoli comunicativi come il logo o il nome di un brand, gli annunci pubblicitari o i nuovi prodotti per esempio, guidando le imprese nel processo di perfezionamento di ognuno di questi (tenendo conto degli obiettivi prefissati e delle aspettative e preferenze dei consumatori).
  • Usability test: un ulteriore servizio proposto dall’azienda è l’analisi dell’esperienza dell’utente all’interno di siti e applicazioni, in modo da rendere questi strumenti il più efficaci possibile per raggiungere gli obiettivi per i quali sono stati sviluppati. Per questo, NeurExplore sfrutta strumenti come l’eye tracker fisso, l’analisi in tempo reale della navigazione dell’utente sul sito e i behavioral test, allo scopo di definire le emozioni, le associazioni implicite e il sentiment generato dalla differenti pagine, le aspettative indotte da immagini, copy o call to action specifiche e gli eventuali elementi di disturbo.
  • Test in lab: nel laboratorio di NeurExplore viene misurata l’efficacia di stimoli pubblicitari come gli annunci online e cartacei, spot e altri contenuti video ma anche, come menzionato prima, le landing page e il packaging dei prodotti. Vengono per questo utilizzate delle tecniche come l’eye tracking per rilevare i movimenti oculari mentre il soggetto osserva uno stimolo specifico e così determinare su quali elementi si focalizza l’attenzione dell’utente (elementi che possono incidere sull’interpretazione del messaggio che si vuole trasmettere). Oltre agli strumenti appena citati, l’azienda di neuromarketing utilizza anche la galvanic skin response per rilevare l’attivazione del sistema nervoso (in corrispondenza di un determinato grado di intensità emotiva) mentre i soggetti guardano uno spot, per esempio, e cercare di comprendere le eventuali implicazioni in termini di attenzione e di ricordo del messaggio.
  • Formazione di neuromarketing: partendo anche dalla propria esperienza nel settore, l’azienda propone anche formazione nel campo del neuromarketing, offrendo percorsi personalizzati in base a esigenze e preferenze del pubblico. Oltre ai percorsi formativi pensati per ottimizzare la comunicazione e le tecniche di vendita, NeurExplore propone altri temi come l’applicazione del neuromarketing alla neurogastronomia, al retail, alla motivazione del personale, alla creazione di visual e di copy efficaci e allo storytelling.
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI