Venerdì 27 Novembre 2020
MarketingPrevisioni per il Black Friday 2020: le intenzioni dei consumatori e le differenze con gli anni precedenti

Previsioni per il Black Friday 2020: le intenzioni dei consumatori e le differenze con gli anni precedenti

In che modo le aziende possono attrezzarsi per gestire il "venerdì nero" in tempo di pandemia? Alcune previsioni per il Black Friday 2020.


Raquel Baptista
A cura di: Raquel Baptista Autore
Previsioni per il Black Friday 2020: le intenzioni dei consumatori e le differenze con gli anni precedenti

Con l’avanzare della pandemia da COVID-19 il mondo del business ha dovuto e deve pensare a una riformulazione di grandi eventi commerciali, come il Black Friday, specialmente se si pensa a paesi come gli Stati Uniti in cui queste ricorrenze sono note per le grandi folle di consumatori che accorrono nei negozi alla ricerca delle migliori offerte e promozioni. Quali sono, allora, le previsioni per il black friday 2020 e cosa cambierà quest’anno? A poche settimane da un evento molto atteso anche in Italia, ecco cosa devono sapere le aziende per prepararsi al meglio.

Quali sono le intenzioni dei consumatori? le previsioni per il black friday 2020

L’evento di origine americana, previsto per il 27 novembre, ha subito molte trasformazioni nel corso degli anni, adattandosi alle nuove abitudini di consumo, ai nuovi canali (digitali) e anche alle esigenze dei differenti mercati dove è stato progressivamente accolto (come in Italia, per esempio). La ricorrenza è solitamente considerata un’opportunità perfetta per gli acquisti natalizi; quest’anno, però, con la diffusione del coronavirus e la paura dei contagi potrebbero registrarsi ulteriori cambiamenti, sia per quanto concerne i comportamenti di acquisto, sia per quanto riguarda le iniziative intraprese dalle aziende.

Infatti, il lungo periodo di incertezza che si sta attraversando potrebbe incidere anche sui consumi previsti per questa giornata. Come emerge da una ricerca di TrustPilot, incentrata sul comportamento d’acquisto dei consumatori in occasione di Black Friday e cyber monday 2020 (quindi durante l’emergenza coronavirus), circa il 21% del campione (su 1600 intervistati) acquisterà come ha fatto di solito, mentre circa il 20% non acquisterà affatto. Forse a causa del periodo di crisi circa il 15% del campione sembra intenzionato a spendere meno del solito, mentre soltanto il 9,8% avrebbe tra le previsioni per il Black Friday 2020 quella di spendere maggiormente online. C’è un dato che più di tutti contribuisce a mettere in evidenza un senso di incertezza provato dai consumatori: in un momento in cui ogni forma di pianificazione sembra essere inutile, il 35% degli intervistati risponde che non sa ancora se sfrutterà o meno le offerte di questi due eventi.

Come (e dove) si cercheranno le offerte per il “venerdì nero”?

Considerate tutte le restrizioni imposte dalla pandemia e la paura dei contagi, è possibile che la crisi sanitaria incida sulle differenti abitudini dei consumatori anche a livello di modalità e canali in cui si cercheranno le offerte per il Black Friday 2020. Un sondaggio di GA Agency, condotto a ottobre 2020 su un campione di 300 intervistati provenienti dall’Europa e dagli Stati Uniti, ha fatto luce sui metodi che gli utenti adotteranno per cercare le migliori opportunità in vista di questa giornata. Il 23% degli intervistati afferma che userà Google per fare delle ricerche mirate, ossia cercando un brand o una categoria specifica, aggiungendo le parole chiave “Black Friday” o “Cyber Monday”. Tornando ai differenti modi per cercare promozioni, il 18% degli intervistati afferma di utilizzare Instagram, mentre il 10% Facebook. Un altro 10% degli utenti, invece, dichiara di affidarsi alle newsletter arrivate nella casella di posta e un 9% ai banner online.

GA report previsioni per il black friday 2020

Fonte: GA Agency

Tra i tanti contenuti e le diverse pubblicità come faranno però i consumatori a selezionare quelli migliori? Il 34% degli intervistati si farà guidare dallo sconto di un brand maggiore rispetto quello applicato dai competitor , mentre il 23% dalla selezione di prodotti messi in offerta dai brand e il 16% dal tempo di consegna.

Previsioni per il black friday 2020

Fonte: GA Agency

Anche se si tratta di un campione ristretto, la ricerca offre almeno un’idea delle strategie che potrebbero essere messe in campo dai consumatori per ricerca e selezione delle migliori promozioni per il Black Friday 2020.

Volendo soffermarsi su dove avverranno gli acquisti, un’indagine online condotta da Shopify su un campione di 1750 intervistati ha rivelato che solo il 3% dei consumatori americani avrebbe intenzione di acquistare esclusivamente in-store durante il Black Friday (a differenza dell’8% dello scorso anno); il 49% invece avrebbe intenzione di acquistare solo online; il 48% starebbe pensando di alternare i canali online e offline. Complessivamente, comunque, il 97% dei consumatori starebbe pensando di acquistare online per la ricorrenza di quest’anno.

previsioni per il black friday 2020

Fonte: Shopify

Anche se i dati riguardano il mercato statunitense, si presume che l’eCommerce si rivelerà il canale privilegiato quest’anno anche in Italia dove per molti commercianti sarà impossibile aprire i propri punti vendita nelle prossime settimane a causa delle restrizioni imposte dal governo a partire dagli inizi di novembre, in diverse regioni. Infatti, molte aziende in tutta Italia dovranno adeguarsi alle restrizioni imposte dal DPCM pubblicato il 3 novembre che prevede, nelle regioni ritenute in situazione di maggiore rischio (identificate dunque con il colore rosso), la chiusura di tutti gli store, a eccezione di quelli dedicati alla vendita di generi alimentari, beni di prima necessità o per la cura della persona. Le misure restrittive contenute nel decreto dovrebbero essere valide fino a inizio dicembre, con ovvie ripercussioni sugli acquisti effettuati nel periodo collegato a questa ricorrenza commerciale, che per molti consumatori potrà essere sfruttata solo attraverso il canale eCommerce (almeno per quanto riguarda i prodotti che non rientrano nelle categorie menzionate).

A questo proposito, la piattaforma di spedizioni SendCloud ha previsto il «picco di acquisti online più alto di sempre durante gli ultimi due mesi del 2020», come si può leggere nel comunicato stampa . Come spiega l’azienda, verso metà novembre il volume delle spedizioni era già aumentato del 21% rispetto all’anno scorso, un dato che porta SendCloud a prevedere una crescita notevole in occasione del Black Friday e del Cyber Monday. Infatti, come aggiunge l’azienda, si prevede per la settimana del “venerdì nero” un «aumento del 76% rispetto ai valori medi raggiungi nell’arco di 12 mesi» e del 141% solo durante il fine settimana del venerdì nero.

Sendcloud settimana previsioni per il black friday 2020.

Fonte: SendCloud

Reinventare il black friday: cosa ci sarà di diverso quest’anno?

Considerate le differenti restrizioni e le difficoltà derivanti dall’emergenza sanitaria, previste per le prossime settimane, diversi retailer per questo 2020 hanno adottato delle misure volte a garantire alla clientela la possibilità di effettuare acquisti senza grandi difficoltà. Molti brand, per esempio, hanno scelto di estendere il periodo di promozioni, includendo un periodo precedente e un periodo successivo al Black Friday. In questo modo si potrebbero invogliare i consumatori a non effettuare tutti gli acquisti in prossimità del 27 novembre 2020, giorno in cui si prevede un enorme volume di acquisti, anche online, che potrà portare non solo a blocchi e rallentamenti dei siti ma anche a ritardi nelle consegne. Da molto ormai Black Friday e Cyber Monday non sono più giornate isolate, perché le offerte previste per queste ricorrenze tendono a durare diverse settimane, anche al termine degli eventi, proprio come secondo la CNN accadrà quest’anno.

A questo proposito, è possibile far riferimento al gigante del retail Walmart che ha deciso di chiudere le porte per il Thanksgiving Day (che precede il Black Friday), decisione non scontata, considerando che questa ricorrenza statunitense è anche culturalmente legata allo shopping e dunque a grandi affollamenti in-store. In realtà, già l’11 ottobre 2020 Walmart aveva lanciato “Big Save“, un periodo di cinque giorni di offerte (in stile “venerdì nero”), oltre ad aver annunciato diverse altre giornate Black Friday (già dagli inizi di novembre), per «reinventare l’esperienza d’acquisto del Black Friday».

previsioni per il black friday 2020 walmart

Fonte: Walmart

Anche in Italia alcune aziende si sono mosse in questo senso, puntando su una ridefinizione del “venerdì nero” 2020. Unieuro, per esempio, ha deciso di anticipare di quasi un mese l’evento con la campagna “Change Black Friday 2020“, proponendo un volantino con una serie di prodotti scontati dal 3 al 10 novembre 2020.

previsioni per il black friday 2020

Fonte: Unieuro

Si tratta di una strategia utile per le aziende che intendano garantire un’esperienza soddisfacente anche in questi giorni più movimentati e nonostante le limitazioni dettate dalla pandemia.

Per incentivare l’acquisto online, evitando tempi di attesa troppo lunghi, potrebbe essere utile proporre ai consumatori differenti modalità di ritiro e di consegna dei prodotti: a luglio 2020, per esempio, Unieuro ha lanciato il servizio AUTOritiro, che permette di acquistare il prodotto online e recarsi presso un punto di ritiro merci esterno al negozio, senza dover scendere dall’auto.

Per le aziende che avranno la possibilità di tenere aperti i punti vendita durante il Black Friday sarà imprescindibile adottare delle strategie non solo per limitare l’affluenza dei clienti nel negozio, ma anche per evitare eventuali assembramenti davanti agli store. Infine, sarà necessario concentrarsi sull’ottimizzazione dei siti web, in modo che siano pronti a reggere eventuali picchi di traffico e a semplificare il checkout, evitando problemi tecnici e rallentamenti che potrebbero portare all’abbandono del carrello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI