MacroambientePromozione dei Tweet per PMI

Promozione dei Tweet per PMI

Le PMI hanno a disposizione un modo più veloce di promuovere i propri Tweet: possono condividerli più velocemente e con semplicità con un pubblico più ampio

Promozione dei Tweet per PMI

Si chiama Quick Promote il nuovo prodotto di Twitter Ads per aiutare le Piccole Medie Imprese a raggiungere gli obiettivi pianificati nei propri piani di marketing, rivolgendosi a nuovi potenziali follower e non limitandosi ad interagire solo con i propri.

In quest’ottica nel 2013 è stata lanciata da Twitter la prima piattaforma self-service e nel 2014 altre due importanti introduzioni:
– sono state rilasciate le Campagne per Obiettivi con report e modelli di pricing, con la finalità di semplificare la gestione delle campagne, andando incontro a quella che poteva essere una delle perplessità da parte delle PMI che pensavano di utilizzarle, ovvero il pagamento, previsto solo in caso di azioni coerenti con gli obiettivi di marketing prefissati;
– sono state rese disponibili a luglio le statistiche anche per i Tweet organici, così da andare incontro agli inserzionisti di aziende di ogni dimensione, aiutandoli a migliorare la propria content strategy.

E, come anticipato, a partire da quest’anno è possibile usare Quick Promote, che ha una modalità di utilizzo molto semplice: l’obiettivo è quello di amplificare i Tweet dalle performance migliori attraverso pochi click effettuati direttamente dalla schermata ‘Attività Tweet. Tramite una serie di passaggi da seguire in “Attività Tweet”, il Tweet scelto verrà automaticamente indirizzato agli utenti che hanno interessi simili a quelli dei propri follower, andando così a raggiungere il pubblico che più probabilmente sarà interessato al messaggio. Ricerche effettuate da Twitter mostrano infatti che il 32% degli utenti che vede un Tweet Sponsorizzato -i cui risultati sono misurabili- pubblicato da una PMI è maggiormente predisposto a visitare di persona l’attività che lo ha twittato.

Si può iniziare ad utilizzare Quick Promote dalla schermata ‘Attività Tweet’, andando su https://analytics.twitter.com e accedendo con il proprio account Twitter.

Ecco un video esplicativo:

In sintesi quindi i passi da seguire per avvalersi del nuovo strumento di Twitter Ads sono i seguenti:

  • 1. Selezionare un Tweet da promuovere.
    Il consiglio è quello di scegliere un Tweet che stia già riscuotendo un certo successo presso i propri follower, quindi alto numero di visualizzazioni ma anche di interazioni.
  • 2. Scegliere un bugdet.
    Viene fornita una stima della portata di utenti che si potranno raggiungere con la sponsorizzazione del Tweet.
  • 3. Monitorare.
    Si possono guardare le persone che interagiscono con il proprio Tweet in tempo reale e ottimizzare di conseguenza la propria strategia di contenuti in modo da incoraggiare le azioni desiderate (ad esempio un Retweet o un click su un link incluso nel Tweet).

I passi da seguire per utilizzare Quick Promote


Pina Meriano
A cura di: Pina Meriano Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni