Martedi 14 Agosto 2018
ComunicazionePubblicità: Il mini-film Chanel

Pubblicità: Il mini-film Chanel

Un cortometraggio per raccontare l'essenza e il panorama valoriale di riferimento del brand Chanel e del noto profumo Chanel n.5


Pina Meriano

A cura di: Pina Meriano Autore Inside Marketing

Pubblicità: Il mini-film Chanel

Trasmesso la sera del 15 ottobre 2014 in apertura della programmazione di prima serata di canale 5, il cortometraggio Chanel dedicato al profumo Chanel N°5, esattamente un film, piuttosto si colloca al confine tra un cortometraggio e un videoclip. Il video, della durata di circa 3.10 minuti, si svolge infatti per tutta la durata della canzone di accompagnamento, “You’re the one that I want” di Lo- Fang, iniziando alle sue prime note e chiudendosi alle ultime.

E il titolo della canzone già contiene in sé tutti i significati espressi dalle sequenze, che senza la stessa canzone in sottofondo non avrebbero comunque lo stesso senso e risulterebbero anche decisamente meno emozionanti. Il testo della canzone è la narrazione del video, in cui non sono pronunciate parole: “The one” è la donna (incarnata nel video dalla modella Gisele Bundchen), il destino, l’ amore (quello vero, che scegli la surfista alla fine, dopo la ricerca dell’ “onda perfetta”) ma principalmente “the one” è il profumo Chanel N°5.

Definita come la “fragranza più desiderata al mondo“, Chanel N°5 non poteva essere rappresentato in modo più spettacolare di quanto ha fatto Baz Luhrmann in questo corto, e, d’altronde, non ci si poteva aspettare di meno dal regista del “Moulin Rouge” e “Il Grande Gatsby”, che circa 10 anni fa diresse già per Chanel la campagna con Nicole Kidman. Tutto il mondo valoriale del profumo, e più in generale del brand Chanel, si ritrovano nell’eleganza dei movimenti degli attori, nella passionalità da questi espressa, dalla semplice raffinatezza delle location, dall’emozionante canzone.

Anche la Wind ha provato un pubblicità cortometraggio poco tempo fa, ma questo di Chanel è riuscito ad integrare il prodotto al racconto, mettendo lo spettatore delicatamente a conoscenza di star guardando una pubblicità, seppur particolare, non relegando la comparsa del marchio del brand e del prodotto solo nell’immagine finale.

L’hashtag del cortometraggio pubblicitario Chanel? Ovviamente: #theonethatiwant

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.