Enti e ImpreseQMI protagonista nell’edizione dei record del Lucca Comics&Games

QMI protagonista nell’edizione dei record del Lucca Comics&Games

QMI Lucca Comics&Games 2022

La content company guidata da Ruggero Faggioni ha firmato l’Area Movie del Festival Lucca Comics&Games e le attività dei brand presenti, come Vodafone, Kellogg ed Esprinet

Si è conclusa nella prima metà di novembre l’edizione record di Lucca Comics&Games, storico evento di riferimento per il variegato mondo della cultura pop e dei linguaggi contemporanei: i 320.000 biglietti venduti, le presenze totali prossime  al milione di persone, la levatura degli special guest e anche dei contenuti offerti al pubblico, rendono senza dubbio il Lucca Comics&Games un evento di rilevanza globale.

Grande protagonista è stata l’Area Movie, ideata nel 2011 e da sempre  organizzata da QMI, content company guidata da Ruggero Faggioni e main partner di Lucca Crea. La stessa agenzia ha regalato ai tanti appassionati anteprime e ospiti internazionali di altissimo spessore.

Su tutti Tim Burton, l’iconico regista arrivato a Lucca per presentare la serie Netflix Mercoledì, la cui presenza ha richiamato in piazza San Michele oltre 8.000 fan, e il cast di Rings of Power, la serie di Amazon Prime Video basata sul romanzo Il Signore degli Anelli.

Sapendo l’enorme lavoro che c’è stato alle spalle di questo LC&G 2022 ci aspettavamo certamente una grande edizione, ma non potevamo immaginarci l’incredibile entusiasmo che centinaia di migliaia di appassionati ci hanno regalato per tutti i giorni del festival – ha affermato Ruggero Faggioni, amministratore delegato di QMI –. Mai come quest’anno Lucca è stato molto di più di un evento: ormai parliamo di una vera e propria piattaforma esperienziale che in cinque giorni, grazie anche all’integrazione con l’ecosistema digitale e social della manifestazione, ha permesso a noi e ai brand presenti di interagire con un bacino di visitatori davvero straordinario e incredibilmente trasversale.

La società, fondata nel 2002 da Giovanni Cova e operante nel campo dell’entertainment marketing, inoltre, aveva l’ownership della gestione e del coordinamento di tutte le attività di produzione, comunicazione e sponsorizzazione dei brand coinvolti da LC&G: tra questi si distinguono non solo grandi marchi come Vodafone, Kellogg’s ed Esprinet (con il brand Celly), che al pubblico di Lucca hanno presentato  contenuti e prodotti esclusivi,  ma anche  importanti brand emergenti come The perfect cocktail che, nella Taverna Dungeons & Dragons – L’onore dei Ladri, ha offerto a tutti i visitatori la Dragon Brew, il signature cocktail del film.

In particolare, grazie alla regia di QMI, Vodafone ha ottenuto una posizione di primo piano  con un’area dedicata in Piazza San Michele, al centro della città. . L’azienda ha concesso  ai gamer di provare in anteprima Home of the Unstoppable, la prima mappa di gioco targata  Vodafone nel “metaverso” di Fortnite, dove poter ammirare  una suggestiva riproduzione della Lucca medievale arricchita da elementi tech e futuristici. I giocatori, dunque,si sono sfidati avendo, per di più, la possibilità  di  gareggiare con Pow3r, uno dei più famosi gamer influencer italiani.

 Numeri da record anche quelli registrati da Kellogg’s Krave: oltre 100.000 campioni distribuiti in un’attività di engagement fisica e on line ideata da QMI, con cui  il  brand ha potuto, tra le altre cose,  sponsorizzare il format “Good Morning by Krave” (live sul canale Twitch della manifestazione, con oltre 320.000 views, product placement e verbal mention da parte dei talent coinvolti), e  coinvolgere, così, CKibe, Twitch Ambassador e illustratrice tra i più amati dalla pop community, nella creazione di 8 sketch personalizzati e realizzati in edizione speciale per Lucca C&G22. 

Con le emozioni del Lucca Comics & Games 2022 ancora vive e nitide, per QMI è già tempo di guardare al futuro. Tanti gli ambiziosi progetti per il 2023: certamente la prossima edizione del Festival sarà  d’ora in avanti ancora più attesa, insieme ad altre importanti produzioni cinematografiche come il docufilm su Giovanni Soldini, lo sviluppo di format proprietari quali SeriesCon e la rassegna Lives without Labels, e le attività continuative dell’entertainment company milanese, dalle brand partnership, agli eventi, alle promozioni, al branded content&entertainment.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI