Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
ComunicazioneRadio italiane sui social: dalle più seguite alle più attive, un’analisi

Radio italiane sui social: dalle più seguite alle più attive, un'analisi

Social Radio Lab ha analizzato la presenza delle maggiori radio italiane sui social network da gennaio a giugno 2021 e offerto interessanti insight sulle emittenti più seguite sulle diverse piattaforme, la loro capacità di differenziare contenuti e piani editoriali per andare incontro ai gusti dei fan e i post più capaci di creare engagement e conversazioni.

Social Radio Lab ha analizzato la presenza delle radio italiane sui social nel primo semestre 2021: ecco i dati.

È tra i media che, in questi anni, più si sono dimostrati resilienti alla “disruption” imposta dal digitale e i dati sugli ascolti radiofonici nel 2020 non lasciano dubbi quanto alle sue capacità di resistere anche al cambiamento delle abitudini e dei consumi culturali durante la pandemia. Da qualche anno, però, la radio si trova a fare i conti soprattutto con due esigenze: l’omincanalità e il coinvolgimento delle community. Quanto le diverse emittenti siano riuscite nell’uscire fuori dal solo canale radiofonico e nel puntare sull’ engagement degli ascoltatori e sulla costruzione di community d’ascolto affezionate prova a misurarlo periodicamente un report di Social Radio Lab che analizza le performance delle radio italiane sui social.

I dati riferiti alle 28 radio nazionali e locali più ascoltate nel primo semestre 2021 – analizzati in collaborazione con Talkwalker – non lasciano spazio ai dubbi: Radio Deejay, Radio Italia e Radio 105 sono le radio italiane sui social che possono contare su fanbase più nutrite, con rispettivamente 5.6 milioni, 4.1 milioni e 3.9 milioni di seguaci.

radio italiane sui social più seguite

Le radio italiane più seguite sui social, piattaforma per piattaforma. Fonte: Social Radio Lab

Considerato però quanto diverse siano dinamiche e “fenomenologia” al loro interno, il report di Social Radio Lab scende più nel dettaglio nell’analizzare la presenza sulle diverse piattaforme delle radio italiane.

Radio italiane sui social: un’analisi crosspiattaforma

Nei primi sei mesi del 2021, su Facebook due delle radio più seguite hanno perso fan: Radio Italia ha registrato 9600 fan in meno, attestandosi a 2.5 milioni di like, e Radio Deejay, con i suoi 2.2 milioni di like attuali, ne ha persi 4100. Crescono, invece, le community Facebook di Rai Radio 2, Radio Maria e Radio 105. Per la seconda emittente radiofonica di casa Rai l’aumento di “mi piace” su Facebook è stato di 34.300 unità, il maggiore registrato nei primi sei mesi dell’anno dalle radio italiane su Facebook e tale da portarne la fanbase a quota 961.100. Sono invece 31.400 in più i fan su Facebook di Radio 105 e 28.700 quelli di Radio Maria, che si attesta a 1.7 milioni di like. Proprio Radio Maria sarebbe l’emettente italiana più coinvolgente su Facebook: nonostante abbia subito un calo dell’engagement da inizio 2021, i suoi post raccolgono complessivamente 5,4 milioni di like, 1 milione di condivisioni e 346.000 commenti.

Su Instagram la top 5 delle radio italiane è composta da Radio Deejay (1 milione di follower , con un +75.400 da gennaio a giugno 2021), Radio 105 (909.800 follower, -1.600), RTL 102.5 (812.600 follower, +16.900), Radio Italia (634.200 follower, +9.400) e RDS (410.000 follower, + 27.900). I post su Instagram di Radio Deejay hanno raccolto in totale nei primi sei mesi dell’anno 4.4 milioni di interazioni, largamente più del doppio rispetto al solo semestre precedente, rendendo l’emittente anche campione di coinvolgimento.

RTL 102.5 è stata di gran lunga la radio italiana più performante” su Twitter: da gennaio a giugno 2021 ha pubblicato 12.700 tweet per i quali ha ottenuto 641.100 like e 109mila tra retweet e @reply e grazie ai quali ha registrato la crescita più consistente nel numero di follower (+26.300 unità). Oggi è terza, così, nella classifica delle radio italiane più seguite su Twitter, dopo Radio Deejay (2.2 milioni di follower, registrando -37.100 in sei mesi) e Radio 105 (1.4 milioni di follower, -19.400).

Su YouTube le radio italiane che possono contare al momento su community più nutrite, almeno per numero di iscritti al canale, sono ancora Radio Deejay (206mila iscritti), Radio 105 (164mila) e Radio Italia (124mila). Quello di Radio Deejay sulla piattaforma video di casa Google è anche un primato in termini di coinvolgimento: i suoi video raccolgono 3.7 milioni di visualizzazioni (numeri simili li fa soltanto Radio 24) e oltre 60mila tra “mi piace” e “non mi piace”.

radio italiane sui social dati 2021

Le radio italiane più seguite sui social non sono anche necessariamente quelle più capaci di coinvolgere i propri fan o più attive nel postare e condividere contenuti. Fonte: Social Radio Lab

L’analisi che Social Radio Lab dedica alle radio italiane sui social si sofferma anche su piattaforme verticali e specializzate e su social più famosi del momento, di tendenza o che hanno da poco raggiunto massa critica anche in Italia.

Tra le radio italiane che hanno aperto dei canali su Telegram, per esempio, quelle con più seguito sono Rai Radio 2 (con 6062 iscritti) e Radio Popolare (3403).

Su TikTok ci sono 11 delle 28 radio italiane del campione e, tra quelle che hanno puntato tutto sulla capacità di arrivare ai giovanissimi tiktoker con brevi video verticali e che cavalcano i trend e le challenge del momento, ci sono soprattutto RTL 102.5 (il cui account TikTok è seguito da 248.900 utenti), RDS Next (242.700, +81.700) e Radio 105 (188.300).

Molte anche le emittenti che hanno deciso, ancora con l’intento di trovare nicchie di pubblico nuove e a volte più giovani di quelle per cui la radio è ingrediente imprescindibile della dieta mediatica, di iniziare a trasmettere su Twitch. RDS Next è tra le radio italiane che su questa piattaforma hanno un palinsesto più fitto e più sono riuscite a coinvolgere personaggi famosi, influencer , content creator professionisti: non a caso, con i 29.697 iscritti al suo canale guida la classifica delle radio italiane più seguite su Twitch. Seguono Radio 105 (8.656 iscritti al canale, con +5.634 negli ultimi sei mesi), che trasmette ogni giovedì sera “105 Trap” con Moko e Fabio Dj, e Radio Deejay (1.580 iscritti) con le live quotidiane in diretta di “Say Waaad?”, un programma di Michele “Wad” Caporosso.

Su LinkedIn, il social professionale che le radio italiane hanno scoperto solo di recente per fare comunicazione corporate, sono presenti 16 delle 28 radio del campione di Social Radio Lab; nove di queste ancora non hanno pubblicato alcun post. RDS è, forse, l’emittente con un piano di contenuti più interessante: usa la pagina aziendale per presentare progetti nuovi, ma anche per fare dei propri dipendenti e collaboratori dei perfetti employee ambassador e, ancora, per comunicare il proprio impegno in tema di sostenibilità.

Di cosa hanno parlato le radio italiane sui social nei primi mesi del 2021?

Le radio italiane sui social che hanno performance migliori sembrerebbero essere quelle che – per parafrasare il commento di Stefano Chiarazzo, fondatore di Social Radio Lab, a questa edizione del report – non si limitano «a spammare» sempre gli stessi contenuti su tutte le piattaforme e a fare crossposting, ma hanno un piano editoriale per i social diversificato e che tiene conto delle specificità di ogni piattaforma.

Una delle dirette conseguenze è che alla domanda “di cosa hanno parlato le radio italiane sui social nei primi sei mesi del 2021?”, la risposta è piuttosto varia.

radio italiane sui social di cosa hanno parlato

La tag cloud dei temi più affrontati dalle radio italiane sui social. Fonte: Social Radio Lab

Coronavirus ed emergenza sanitaria, innanzitutto, non sembrano più monopolizzare le conversazioni, per quanto la nuova versione della “Canzone della fase 2” de I Corrieri di Kiss Kiss, che descrivere con ironia come vivono gli italiani dopo oltre un anno di pandemia e di misure restrittive e anticontagio, resti uno dei post delle radio italiane sui social più coinvolgenti, almeno su Facebook, dove ha 25.400 like, 41.300 condivisioni e 1.100 commenti.

La Canzone della fase 2 – Un anno dopo 💥

Dopo aver ottenuto milioni di views negli episodi precedenti…Torna la divertentissima "Canzone della fase 2" firmata "I Corrieri di Kiss Kiss" 😂Paolo “il Comicista” Franceschini Ciro Limatola

Posted by Radio KissKiss on Friday, April 2, 2021

Le emittenti italiane, però, negli ultimi sei mesi hanno ricominciato a parlare sui social soprattutto di musica. Lo hanno fatto in particolare in occasione di Sanremo 2021: su Twitter decine di migliaia di volte sono stati utilizzati, sia dai profili delle radio e sia dai fan che vi interagivano, hashtag come #Sanremo2021, quello ufficiale della kermesse canora, o #RaiRadio2, il secondo canale radio Rai era del resto la radio ufficiale del Festival, e #FinalmenteSanremo, titolo del programma di RTL 102.5 per seguire e commentare le serate con gli ascoltatori.

Tra i post più ingaggianti ci sono ancora l’annuncio su Instagram di Radio 105 e Radio Deejay della vittoria dei Måneskin all’Eurovision Song Contest, con rispettivamente 72.500 e 64.900 like, e il duetto tra Deddy e Luca Barbarossa sulle note di Portami a ballare” sulla pagina Facebook di Rai Radio2 (con 39.500 like e 10.400 condivisioni).

Deddy e Luca Barbarossa "Portami a ballare"

🎵Portami a ballare / Portami a ballareUno di quei balli antichi / Che nessuno sa fare più🎵Deddy e Luca Barbarossa con "Portami a ballare" a #Radio2SocialClub

Posted by Rai Radio2 on Friday, June 4, 2021

Su YouTube uno dei momenti radiofonici più apprezzati della prima metà del 2021 sembra essere stata l’ospitata di Sangiovanni a RTL 102.5 (98.700 visualizzazioni e 2.700 like).

Sangiovanni a RTL 102.5: "Sentire i miei pezzi in radio è un onore incredibile"
Sangiovanni a RTL 102.5: "Sentire i miei pezzi in radio è un onore incredibile"

Chi segue le radio su YouTube però, a ennesima dimostrazione della necessità per le stesse di differenziare quanto più possibile la propria presenza digitale, ha molto apprezzato quest’anno anche lo spazio dedicato allo sport. Il video di Radio Deejay del commento a caldo di Adani dopo Juve-Milan ha 210.300 visualizzazioni e 4.600 “mi piace”, primo appunto per numero di interazioni.

Juventus - Milan 0 a 3: il commento di Adani a Deejay Chiama Italia
Juventus - Milan 0 a 3: il commento di Adani a Deejay Chiama Italia

Altro momento calcistico molto apprezzato da chi segue le radio italiane sui social è stata, però, anche la ripresa di Christian Eriksen dopo il malore avuto in campo agli Europei: il post su Instagram che Radio Dejeey le ha dedicato ha ricevuto 61.600 like, diventando di fatto il terzo post di una radio che sulla piattaforma ha ricevuto più engagement in questi sei mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI