La radio che sostiene i nuovi progetti e lancia il crowdfunding

Su Radio 24 da sabato 25 giugno andrà in onda ogni settimana la rubrica Crowd me up, per sostenere i progetti che necessitano di crowfunding.

La radio che sostiene i nuovi progetti e lancia il crowdfunding

Da sabato 25 giugno su Radio 24 andrà in onda la rubrica Crowd me up, la voce del crowdfunding, pensata per sostenere, pubblicizzare e dare rilievo a moltissimi progetti che puntano sul crowfunding. Le buone idee potranno essere le protagoniste della nuova rubrica all’interno della trasmissione “Si può fare” di Alessio Maurizi, che ospiterà ogni sabato a partire dalle 9.30, assieme a Carlo Gabardini, due progetti alla volta: questi verranno presentati dai loro ideatori, creatori e progettisti senza vincoli d’età, perché possano trovare, in questo modo, sostenitori e finanziamenti. Il programma di cultura, economia, ambiente, solidarietà e legalità è solamente un punto di partenza per queste idee.

L’obiettivo è dare voce ai progetti e offrire i mezzi per trovare il sostegno finanziario necessario per portarli a compimento, offrendo l’opportunità di inserirli su una piattaforma specifica dedicata al crowdfunding – ormai strumento finanziario online in forte crescita nel mercato italiano –, mettendoli in questo modo a completa disposizione degli ascoltatori. Il crowfunding, da cui prende spunto il nome della rubrica, prevede non necessariamente un grande sostegno, ma anche l’erogazione di piccole somme.

Requisiti e modalità di partecipazione

La categorie in cui devono rientrare i progetti da presentare a Crowd me up spaziano dal sociale all’imprenditoriale, con la possibilità di abbracciare qualsiasi campo, purché si presentino come innovativi e originali: dalla tecnologia all’ambiente, dal design al food, dall’artigianato alla formazione. Ciò che deve spingere a condividere il proprio progetto è il desiderio di presentare un prodotto o un’idea completamente nuovi e appetibili che provenga dagli ascoltatori e che sia indirizzata agli ascoltatori di Radio 24, in un rapporto diretto con quelli che potranno esserne in futuro consumatori o fruitori.

È prevista nel percorso la collaborazione di Backtowork24, azienda del Gruppo 24 Ore che si occuperà di analizzare le proposte di progetto e selezionarle, e del portale Eppela, uno dei più conosciuti ed usati per il crowdfunding in Italia che si occuperà, quindi, di avviare la raccolta fondi.

Per presentare il progetto sarà possibile contattare la redazione di Crowd me up all’indirizzo crowdmeup@radio24.it, mentre i podcast delle puntate potranno essere successivamente riascoltati sul sito www.radio24.it.


Francesca Paola Esposito
A cura di: Francesca Paola Esposito Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

VIDEO: Loading...

Le vostre Opinioni
OpportunityLa radio che sostiene i nuovi progetti e lancia il crowdfunding
Iscrizione Newsletter Settimanale

Vuoi essere sempre aggiornato su ciò che avviene nel mondo del marketing e della comunicazione? Iscriviti alla newsletter di Inside Marketing

Acconsento ed ho letto Privacy Policy

Grazie per esserti registrato!

A breve riceverai una mail di conferma per attivare la tua registrazione.

Se non ricevi la mail di conferma, controlla nella cartella "posta indesiderata" ed aggiungi insidemarketing.it ai mittenti attendibili

In caso di problemi puoi contattarci all' indirizzo redazione[at]insidemarketing.it