Venerdì 05 Marzo 2021
Dalle AziendeAlcuni tra i migliori regali aziendali da fare a Natale

Alcuni tra i migliori regali aziendali da fare a Natale

Perché è importante fare regali aziendali, a clienti, fornitori e dipendenti? E come sceglierli? Ecco alcune informazioni e alcune idee.

regali aziendali 2020

Quando si parla di regali aziendali non è sempre facile trovare l’idea giusta, soprattutto se la ricorrenza per donarli è Natale. Da un lato si deve trovare il modo per essere originali e non scontati, dall’altro si pensa che l’omaggio debba essere comunque utile e lasciare una buona impressione dell’azienda in chi lo riceve.

A proposito del destinatario, è utile ricordare che nella grande sfera dei regali aziendali rientrano quelli destinati ai dipendenti, ai clienti, ai fornitori e anche a eventuali collaboratori. Si tratta, infatti, a tutti gli effetti di una forma di marketing. Qualsiasi omaggio scelto diventa strumento di comunicazione di contatti e informazioni sulla nostra azienda o sui servizi forniti dalla stessa.

I migliori regali aziendali sono oggi quelli personalizzati, perché rappresentano un segno distintivo dell’azienda. Il committente può decidere di inserire, oltre al logo, anche una dedica o un messaggio di auguri. Per questo è bene valutare a chi sarà destinato e adeguare il gadget in base a quest’ultimo. Tra i grandi classici ci sono calendari, penne o shopperbag. In particolare, sono i gadget destinati agli uffici quelli più in voga negli ultimi anni. In questo caso c’è la possibilità di spaziare tra forme, colori, dimensioni, design e quant’altro. Fra questi ci sono i portachiavi personalizzati, dei piccoli ed economici gadget che consentono a chi li regala sia di fare bella figura con i clienti che non spendere troppo. Meglio optare, in ogni caso, per oggetti che sono utilizzabili quotidianamente e che permettono al brand di circolare, favorendo la sua riconoscibilità.

Un’altra tipologia di regali aziendali chiama, invece, in causa quelle associazioni che si occupano di persone in difficoltà: bambini che vivono in stato di povertà, disabili e altre categorie che si trovano in condizioni svantaggiate. In questo caso le associazioni consentono alle aziende di scegliere tra vari articoli quelli che più interessano e il ricavato dell’acquisto è utilizzato per aiutare quelle categorie.

È evidente che questa non sia solo una strategia di marketing, ma anche un modo per entrare nel cuore dei clienti, dei dipendenti o dei fornitori offrendo loro un oggetto utile a titolo gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI