MacroambienteReply Sustainable Investment Challenge 2022: al via la nuova edizione della sfida dedicata agli investimenti sostenibili

Reply Sustainable Investment Challenge 2022: al via la nuova edizione della sfida dedicata agli investimenti sostenibili

Reply Sustainable Investment Challenge

Si tratta di una competizione che mira a sviluppare nuovi metodi per investire in modo sostenibile: organizzata da Reply e Banca Generali, la Reply Sustainable Investment Challenge è completamente green e a impatto zero.

La Reply Sustainable Investment Challenge torna nel 2022 per la sua terza edizione, che sarebbe la seconda incentrata sul tema della sostenibilità. La Reply Sustainable Investment Challenge, organizzata da Reply e Banca Generali, si concentra infatti sugli investimenti sostenibili ormai fulcro di diversi business.

La Reply Sustainable Investment Challenge 2022

La competizione avrà inizio lunedì 28 marzo e terminerà venerdì 8 aprile 2022. La sostenibilità, come anticipato, è quest’anno il tema centrale della challenge: l’obiettivo di questa edizione è infatti puntare a far investire in modo sostenibile. A conferma di ciò, la challenge del 2022 sarà completamente green e a impatto zero.

LifeGate, il network di informazione che si occupa di tematiche sostenibili, ha dato un contributo in questo senso, collaborando con Reply per calcolare l’impatto ambientale della competizione. Per compensare alla quantità di CO2 prodotta per lo svolgimento e l’organizzazione della challenge si procederà con «la creazione e tutela di foreste in crescita in Madagascar», come si apprende dal comunicato stampa .

L’impegno di sostenibilità di Reply

La competizione fa parte di Challenges, un programma più ampio di Reply che punta a mettere in rilievo l’impegno della società nello sviluppo di modelli formativi moderni e incentrati sull’innovazione, attraverso cui coinvolgere le nuove generazioni, come per esempio Generazione Z e Generazione Alpha

Si inseriscono in questo progetto, infatti, il Master di secondo livello del Politecnico di Torino su AI & cloud e il programma Reply Code For Kids, un corso che mira a promuovere la cultura digitale in Italia, consentendo ai bambini di apprendere attraverso le nuove tecnologie digitali.

A chi è rivolta la Reply Sustainable Investment Challenge e in cosa consiste

I destinatari della competizione sono studenti e giovani professionisti. A loro verrà chiesto di attuare strategie di investimento sostenibili e insieme profittevoli, compiendo scelte che saranno influenzate dai rating ESG delle aziende su cui decideranno di investire. Per aderire alla competizione è necessario registrarsi sul sito dedicato alla challenge entro il 25 marzo 2022, data fissata come termine ultimo per presentare la domanda. 

Prima dell’inizio della competizione, più precisamente nel mese che precede l’inizio della gara, saranno forniti a tutti i partecipanti contenuti eLearning esclusivi sulla piattaforma della competizione. Tali contenuti consentiranno di incrementare le proprie competenze su investimenti e finanza e di apprendere nuove nozioni nel settore del rating ESG.

Il giorno di inizio della competizione, ossia il 28 marzo, ai partecipanti sarà accreditato un capitale virtuale, da investire nel mercato statunitense, del valore di 1 milione di dollari. La gara avrà così inizio e continuerà fino all’8 aprile.

Ci sarà infine una valutazione finale effettuata prestando attenzione alle scelte che i partecipanti compiranno in investimenti sostenibili. I vincitori della gara saranno i primi tre classificati, «coloro che avranno più di altri massimizzato il risultato sia in termini di profitto che di sostenibilità», come precisa la società nel comunicato stampa.

Come per le altre edizioni, anche per il 2022 il partner della competizione è Banca Generali, una banca che offre soluzioni di investimento ESG per le famiglie, preoccupandosi dei risultati non solo finanziari ma anche sociali e ambientali.

Parteciperanno inoltre all’edizione 2022 altre società: CFA Society Italy, associazione, associazione per professionisti che hanno conseguito la qualifica di Chartered Financial Analyst (CFA); MIP Politenico di Milano Graduate School of Business; MainStreet Partners, società londinese che fornirà i rating ESG durante la challenge.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI