Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
MarketingIl restyling Peroni fra tradizione e modernità

Il restyling Peroni fra tradizione e modernità

Grandi cambiamenti nell’identità visiva e nel proprio posizionamento sono al centro del restyling Peroni per i 175 anni di attività del brand. Un cambiamento che parte dagli elementi presenti in etichetta.

Restyling Peroni

L’operazione di restyling Peroni messa in atto nella primavera 2021 regala al celebre brand di birra un volto nuovo mantenendo intatta la qualità e lo spirito di innovazione che da 175 anni lo porta a stare al passo con i tempi e vicino ai propri consumatori. Una nuova veste per l’intera gamma di prodotti che, all’insegna del legame con la tradizione e del forte senso di innovazione, punta a mettere in evidenza il suo sistema valoriale sviluppato su quattro coordinate: modernità d’immagine, qualità, riconoscibilità e italianità.

Inserita perfettamente nel contesto di una serie di innovazioni cui il brand ha mostrato interesse, la nuova visual identity è frutto di una collaborazione attiva fra il brand e i consumatori posti al centro di ricerche e del processo di validazione della stessa. «Un primo risultato emerso dagli studi sulla nuova grafica è significativo e interessante: la nuova visual identity raggiunge un’intenzione di acquisto di +9.8 punti rispetto alla grafica attuale e aumenta significativamente il percepito di modernità del brand», ha specificato infatti Francesca Bandelli, direttore Marketing e Innovazione di Birra Peroni, nel comunicato stampa di presentazione relativo al lancio della nuova veste grafica Peroni.

Gli elementi toccati dall’operazione di restyling Peroni

Pur mantenendo tratti iconici del brand, la nuova etichetta Peroni ha uno stile semplice ed essenziale che la rende «contemporanea» agli occhi del moderno consumatore.

Proprio termini come «contemporanea» e «moderna», con cui Peroni fa riferimento ai grandi cambiamenti nell’identità visiva, nel suo posizionamento con una nuova immagine e con la nuova campagna di comunicazione, sono al centro del discorso di presentazione dell’iniziativa tenuto presso la sede del Museo Birra Peroni. «Oggi rilanciamo la gamma Peroni – ha dichiarato Enrico Galasso, amministratore delegato di Birra Peroni, nel corso della stessa – e annunciamo un futuro che è iniziato 175 anni fa. Vogliamo mettere Birra Peroni al centro di un’Italia che, mai come oggi, ha bisogno di sentirsi unita. E mai come oggi se c’è qualcosa che ci unisce, è Peroni! Il nostro è un processo di grandi cambiamenti non solo nell’identità visiva, più contemporanea e moderna, ma anche nella maniera in cui comunichiamo con i nostri consumatori, in modo innovativo, trasparente e diretto attraverso la tecnologia blockchain per tracciare il nostro malto 100% italiano e dare valore ai 1500 agricoltori che ogni giorno in Italia lavorano per garantire la qualità dei nostri ingredienti».

Il cambiamento è nell’evoluzione dell’etichetta di Peroni: dal logo ai colori ad altri dettagli

Il restyling Peroni parte dalla sua etichetta in cui le specifiche testuali «indiscutibilmente italiana» e «prodotta a Bari, Roma e Padova» pongono l’accento in maniera chiara e distintiva sull’italianità e sulla vicinanza al territorio che contraddistinguono da sempre Peroni.

Restyling Peroni Bottiglia con nuovo logo e etichetta

Elemento che rende la bottiglia a tutti gli effetti una fonte di informazioni per il consumatore è, inoltre, il qr code stampato sul collarino: attraverso l’utilizzo della tecnologia blockchain, questo permette al consumatore di conoscere la storia del prodotto in ogni singolo momento della filiera.

Anche il logo si trasforma rispetto all’ultimo restyling del 2013 e diventa più essenziale nelle linee mantenendo il carattere originario.

La nuova veste grafica, firmata dall’agenzia Smith Lumen, viene declinata su tutti i prodotti della gamma Peroni facendone risaltare le unicità e con il fine di garantire coerenza e riconoscibilità.
Allo stesso modo, la scelta di colori diversi del tappo per raccontare ogni singolo prodotto conferisce alle bottiglie un look completamente rinnovato e valorizzato anche nel multipack. Quest’ultimo ripropone gli stessi valori dell’etichetta e si arricchisce nel retro del claim «Se ci unisce è Peroni» con il quale il brand vuole dimostrare l’impegno a unire le persone, andando oltre le differenze e gli stereotipi. Sempre sul retro del multipack i loghi FIR e FIGC che sottolineano il ruolo rivestito da Peroni nella sponsorizzazione sportiva delle Nazionali di rugby e di calcio maschili e femminili.

Frame del Video che racconta il Restyling Peroni

Un frame del video dedicato al restyling Peroni.

L’operazione messa in campo da Peroni per festeggiare i suoi 175 anni di storia sempre al fianco degli italiani dimostra quanto sia necessario proporre nuove forme di dialogo al consumatore. Il brand lo fa puntando all’innovazione senza dimenticare l’importanza di bilanciare la propria narrazione aziendale fra tradizione e modernità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI