Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Dalle AziendeIl cloud server più adatto per la propria azienda

Il cloud server più adatto per la propria azienda

Cos’è un cloud server, a cosa serve e quali sono i vantaggi che si possono ottenere rispetto a un classico server VPS? Le soluzioni Seeweb

seeweb cloud server

Con la rivoluzione tecnologica in atto, spesso ci si trova di fronte a un mondo completamente rinnovato, ma anche a un vocabolario che non si conosce. Capita sempre più di frequente di ascoltare parole o concetti di cui non si conosce l’esistenza, o di cui non si comprende completamente il significato. Rimanere al passo coi tempi, tenersi informati sulle tecnologie e perennemente aggiornati su tutte le novità è un dovere, soprattutto se si è degli imprenditori o dei liberi professionisti che, inevitabilmente, si troveranno ad avere a che fare con le nuove tecnologie in funzione dell’utilizzo delle stesse per il buon andamento della propria impresa o attività.

Per esempio, si potrebbe essere in difficoltà nel comprendere cos’è un cloud server, a cosa serve, come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze e perché è importante scegliere con attenzione a chi rivolgersi.

A chi rivolgersi

Innanzitutto va detto che, in questo ambito in particolare, è sempre una buona idea quella di rivolgersi a dei professionisti del settore, come ad esempio Seeweb, in grado di affiancare, consigliare le soluzioni più adatte, indicandone le formule più confacenti alle proprie necessità, sia da un punto di vista di funzionalità che da quello del contenimento dei costi. Avere un interlocutore professionale, inoltre, garantisce anche un fondamentale servizio di assistenza, che permette di risolvere in tempi brevissimi qualsiasi problematica si possa incontrare.

Che cos’è il cloud server

Per comprendere cos’è un cloud server si può cominciare dall’analisi dei due vocaboli: cloud vuol dire nuvola, ed è un concetto che nell’ultimo decennio è diventato estremamente comune, soprattutto in seguito alla diffusione capillare della tecnologia mobile, poiché riguarda la possibilità di avere accesso a tutti i propri dati da qualsiasi punto ci si trovi, semplicemente con l’utilizzo di un device connesso alla linea Internet; i server invece sono macchine perennemente collegate alla Rete sulle quali possono essere caricati i dati, come per esempio i propri siti web, messi poi a disposizione in Rete semplicemente richiedendone l’accesso da un altro luogo fisico.

I cloud server sono delle macchine fisiche, ovviamente dotate di una propria RAM, un proprio processore e uno spazio di archiviazione su disco, in grado di fornire il servizio di hosting attraverso la virtualizzazione. La differenza fra un cloud server e un classico server VPS è più facile di quanto possa sembrare: su quest’ultimo i dati vengono allocati su uno spazio fisico destinato dopo essere stato assegnato in seguito al pagamento di un canone, mentre sui cloud server si ha una maggiore flessibilità, potendo in ogni momento modificare, con estrema facilità, la quantità di spazio su disco, di RAM, o qualsiasi altro parametro. Questo, inoltre, consentirà un’ottimizzazione dei costi, potendo pagare solo di ciò di cui effettivamente si dispone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI