Giovedi 22 Agosto 2019
MacroambienteShopping online natalizio 2018: con il Black Friday si acquista sempre più in anticipo

Shopping online natalizio 2018: con il Black Friday si acquista sempre più in anticipo

Lo shopping online natalizio 2018 è stato anticipato dal Black Friday: ecco cosa è cambiato durante le festività per i consumatori italiani.


Raquel Baptista
A cura di: Raquel Baptista Autore
Shopping online natalizio 2018: con il Black Friday si acquista sempre più in anticipo Fonte: Depositphotos

Le abitudini dei consumatori italiani in riferimento alle festività natalizie sembra stiano cambiando, soprattutto per quel che riguarda il periodo in cui vengono effettivamente acquistati i regali di Natale. Alcune indagini relative allo shopping online natalizio 2018 rivelavano che la maggior parte degli italiani (quasi il 75%) avrebbe continuato a preferire lo store fisico per l’acquisto dei regali. Secondo il report di Deloitte, pubblicato a fine novembre, ci sarebbe stato tuttavia un aumento considerevole di consumatori intenzionati a effettuare almeno parte degli acquisti natalizi online (una percentuale pari al 24% in più rispetto al 2016). Inoltre, secondo lo stesso rapporto ci sarebbe stato un aumento (di circa il 5% rispetto al 2017) di italiani che avrebbero sfruttato le offerte del Black Friday per comprare i regali del 2018. Com’è andata, allora, la stagione natalizia per eCommerce e consumatori e cosa è cambiato in queste festività?

Anticipare gli acquisti natalizi: evitare IMPREVISTI e (FORSE) risparmiare

I primi dati che emergono dall’analisi di queste festività ormai trascorse sono la volontà dei consumatori di anticiparsi con gli acquisti natalizi e la riduzione degli acquisti last minute: si è verificato, infatti, un calo del 30% di spedizioni di ordini effettuati online durante il periodo natalizio compreso tra il 17 e il 30 dicembre, rispetto al periodo pre-natalizio, dunque nei quindici giorni immediatamente precedenti.

I dati sono tratti da un report di Qapla, sistema di gestione che consente di monitorare le spedizioni degli ordini effettuati online, che analizza il volume delle spedizioni effettuate durante il periodo di Natale. I risultati del rapporto in questione riguardano un campione che comprende le spedizioni effettuate da store online che utilizzano dunque il sistema di gestione di quest’azienda che può contare su oltre 350 clienti sia in Italia che all’estero. Dal report emerge che nel periodo natalizio sono state effettuate soltanto 151.915 spedizioni, rispetto alle 218.499 del periodo pre-natalizio: un calo dunque considerevole che può essere in parte spiegato dal tentativo da parte dei consumatori di evitare ritardi di consegna o altri imprevisti dell’ultimo minuto.

In linea con le previsioni, il Black Friday (ma anche il Cyber Monday) è diventato un fenomeno anche in Italia e i numeri hanno superato le aspettative. È facile dedurre, allora, che la tradizione tipicamente americana di iniziare la stagione di acquisti il “Venerdì Nero” stia prendendo piede anche nel continente europeo, che d’altra parte sembra aver ben accolto l’opportunità di risparmio pre-natalizia, evitando così anche lo stress legato agli acquisti negli ultimi giorni dell’anno. È opportuno ricordare, comunque, che sempre più eCommerce tendono a non garantire la consegna dei pacchi entro Natale, proprio per evitare richieste di rimborso e richiami da parte dei clienti che non hanno ricevuto i pacchi in tempo. È possibile dunque che gli utenti si stiano adeguando a questa tendenza per evitare la corsa ai negozi dell’ultimo minuto.

Inoltre, dai dati forniti da Qapla emerge che il numero di spedizioni relative alla seconda metà di novembre 2018 (periodo che coincide con la settimana del black friday , il 23 novembre) è superiore anche a quello del periodo pre-natalizio, con 229.770 spedizioni. Nello specifico, nelle due ultime settimane di novembre si è registrato un aumento delle spedizioni pari al 5,15% rispetto al periodo pre-natalizio e di oltre il 51% rispetto a quello natalizio. Tra gli eCommerce più ricercati in questi periodi, Qapla mette in evidenza quelli legati a abbigliamento, gioielli, vino, prodotti farmaceutici e cosmesi.

Lo shopping online natalizio 2018, dunque, è stato anticipato da molti utenti nella settimana di saldi di fine novembre, tendenza questa prevista anche da Salesforce. Nel report presentato a fine ottobre 2018, l’azienda di customer relationship management prevedeva che la cyber week sarebbe valsa il 40% di tutti i ricavi degli eCommerce dell’intero periodo festivo (nei 53 paesi presi in analisi nell’indagine condotta su 500 milioni di consumatori).

Altro dato interessante dello shopping online natalizio 2018, emerso dallo stesso report, è quello relativo agli acquisti da mobile (46%) che supererebbero quelli da PC (44%) e da tablet (9%).

Sono trend da non ignorare, specialmente per chi si occupa esclusivamente di eCommerce, poiché ci si dovrà adeguare alle nuove esigenze e alle nuove abitudini degli utenti sempre più tendenti a effettuare i propri acquisti online.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Iscriviti alla newsletter! Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.

Iscriviti

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2019 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI