Sabato 23 Giugno 2018
ComunicazioneSocial e novità: i maggiori cambiamenti del 2017

Social e novità: i maggiori cambiamenti del 2017

Il 2017 è l'anno dei cambiamenti anche per i social media: da Linkedin a Twitter, ecco o principali da monitorare.


A firma di: Michela Ferrante Contributor
Social e novità: i maggiori cambiamenti del 2017

Negli ultimi anni, la fiducia nei social da parte degli utenti è cresciuta enormemente. Secondo uno studio, 31 milioni di abitanti su 60 sono attivi sui social media, ovvero oltre la metà rispetto al totale e ad usarli almeno una volta al mese sarebbero 2.8 miliardi di persone. Tra le piattaforme più utilizzate ci sono Facebook, YouTube e WhatsApp, con una crescita di utenti del 28% rispetto al 2016 per Instagram.

Ormai strumento fondamentale per la crescita dei brand, i social network mutano costantemente e rimanere aggiornati sull’ultimo algoritmo o l’ultima funzione disponibile richiede un certo impegno. Per il 2017, ad esempio, sono previste numerose novità come suggerisce Marketing Profs.

1. Social commerce

L’acquisto tramite i social è una tendenza che si sta affermando lentamente. Gli utenti non hanno ancora fiducia nel social commerce, lamentando una mancanza di sicurezza; affermano, tuttavia, di essere molto influenzati dai social nel prendere decisioni d’acquisto. I brand dovrebbero rassicurare i consumatori, spiegando che i loro dati verranno trattati nello stesso modo in cui sono trattati da colossi come Amazon ed eBay.

Fonte: www.business2community.com

2. Account business su Pinterest

Il 2017 è l’anno per creare, se ancora non è stato fatto, un account business su Pinterest. Il social, infatti, consente di trovare nuovi clienti e generare lead, vendere online direttamente nella piattaforma, svolgere diverse azioni, come scaricare una nuova app senza lasciare Pinterest, promuovere contenutimonitorare i gusti degli utenti attraverso dati analitici, realizzare widget all’interno di siti web e app per aumentare il traffico rispetto alla propria pagina Pinterest.

Fonte: www.searchenginejournal.com

3. LinkedIn si rinnova

Nuovo anno, nuovo look. LinkedIn rinnova la propria interfaccia grafica e rende necessario un aggiornamento da parte di tutti i professionisti che lo utilizzano, al fine di trovare tutte le funzioni da utilizzare. In particolare, i cambiamenti sono focalizzati su cinque elementi:

  • homepage: l’interfaccia appare pulita e minimale. Viene dato più spazio alla sezione dedicata alla pubblicazione di post personali, rendendola più simile alla versione presente nell’app di LinkedIn;
  • sezione Io“: è la sezione dedicata al profilo personale in cui modificare i propri dettagli. La foto profilo ora è circolare e l’immagine di background è 1536 x 768;
  • ricerca: ricerca avanzata, ricerche salvate e tag diventano disponibili solo nella versione a pagamento;
  • notifiche: acquistano una sezione a sé, rendendo più semplice vedere e rispondere ai commenti tramite la propria pagina o il profilo personale;
  • messaggi: arriva un servizio di messaggistica istantanea, la chat si aprirà sul fondo di ogni pagina.

Fonte: Tech.fanpage.it

4. Consigli per il Facebook marketing

Mike Gingerich fornisce ai brand dieci consigli per sfruttare al massimo, nel corso del 2017, le potenzialità di Facebook:

  • focalizzarsi sui desideri ed abitudini dell’utente, non sulle proprie;
  • organizzare contest, premiando gli utenti per il loro engagement;
  • pubblicare link diretti a contenuti interessanti, come tutorial o infografiche;
  • aggiungere i CTA – come “Downloas” o “Prenota ora” – ai post attraverso Power Editor;
  • utilizzare foto per aumentare l’engagement;
  • pubblicare domande a risposta chiusa per aumentare il numero di commenti;
  • puntare sui trending topic;
  • usare gli hashtag in maniera intelligente;
  • condividere post di altre pagine che piacciono ai propri fan;
  • menzionare un’altra pagina Facebook, in modo da apparire anche ai suoi fan.

5. Vendere sui social: alcuni consigli

Al fine di aumentare le vendite sui social, è opportuno seguire qualche semplice consiglio:

  • curare il profilo o pagina LinkedIn costantemente;
  • spendere 60 minuti al giorno per pensare come raggiungere il target desiderato;
  • spendere 30 minuti al giorno per fare social listening;
  • sfruttare i momenti morti per curare il proprio business.

6. La wish list di Twitter

Il CEO di Twitter ha chiesto agli utenti della piattaforma di realizzare una lista desideri in cui indicare quali funzioni vorrebbero che Twitter implementasse nel 2017. La feature più richiesta è stata la modifica dei tweet già pubblicati, evitando così di dover cancellare un tweet e pubblicarlo una seconda volta con la correzione.

7. Periscope e Twitter introducono i video a 360 gradi

Dopo Facebook e YouTube, anche Twitter inserisce la funziona video a 360 gradi, semplicemente muovendo il telefono o scorrendo lo schermo. La funzione al momento è disponibile solo per alcuni partner, ma sarà presto utilizzabile da parte di più utenti sulle piattaforme Twitter e Periscope.

Fonte: www.androidauthority.com

8. Clinica per Internet-dipendenti

L’Algeria ha promosso la creazione della prima clinica per la guarigione dalla dipendenza da Internet, in particolare dai social. Si tratta di una struttura totalmente finanziata dal Governo per cercare di sanare una realtà difficile nella quale, con una disoccupazione pari al 24% tra gli under 25, i giovani usano riunirsi negli Internet cafè generando un aumento della dipendenza con la nascita di problemi fisici e psicologici, come ansia e depressione. La struttura ha curato più di cento pazienti dallo scorso maggio, promuovendo anche iniziative di prevenzione.

clinica internet

Fonte: www.psfk.com

9. Il lato bello di Internet

Internet può essere utilizzato in maniera estremamente positiva, come nel caso di Reddit, in cui una madre ha condiviso il video del proprio figlio, poco dopo morto suicida, impegnato nel cantare la sua canzone preferita. La richiesta di consigli per migliorare la qualità dell’audio ha scatenato un’ondata di solidarietà da parte di tutta la community.

10. Analytics e dati cambieranno i social

I social potranno beneficiare dell’aiuto derivante dall’analisi dei dati che verranno riuniti in un unico grande hub dal quale i marketer potranno prendere dati relativi a tutte le fonti disponibili; ci sarà un’evoluzione dei sistemi automatizzati per massimizzare il social ROI attraverso nuovi algoritmi e regole: il content rimarrà il king, in quanto i motori di ricerca continueranno a premiare i contenuti risonanti con la loro audience e non quelli basati solo su un buon budget.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.
Cosa aspetti?!

Iscriviti