Resta aggiornato:
Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Risorse e guideLanciato un tool per OTA e per l’hospitality dedicato alla travel intelligence: l’idea di Similarweb

Lanciato un tool per OTA e per l'hospitality dedicato alla travel intelligence: l'idea di Similarweb

Come scoprire le preferenze e le keyword più cercate dai viaggiatori? Ecco la soluzione proposta da Similarweb, dedicata alla travel intelligence.

Immagine di una mappa e di oggetti collegati ai viaggi. soluzione dedicata alla travel intelligence di similarweb

A fine giugno 2021 Similaweb ha annunciato un tool pensato per supportare gli operatori del settore travel nelle loro attività online: si tratta di una suite, costruita con un algoritmo di intelligenza artificiale, che permette di ottenere delle informazioni rilevanti sul viaggiatore digitale.

Sbarca in Italia una soluzione dedicata alla travel intelligence

Dopo tanti mesi di chiusure e restrizioni, la stagione estiva si presenta come un periodo chiave per la ripresa del settore e la voglia di viaggiare degli individui sembra essere cresciuta notevolmente, come si evince dai dati presentati da Similarweb attraverso il comunicato di lancio della nuova soluzione dedicata alla travel intelligence.

Secondo l’azienda israeliana (con sede anche in Italia), i dati riportati rivelano un avvicinamento al settore del turismo simile a quello pre pandemia: «solo a maggio sono state 177,1 milioni le visite complessive per la categoria travel & tourism di Similarweb in Italia, in crescita del 65,3% rispetto ad aprile di quest’anno e oltre il 126% in più rispetto al maggio del 2020».

La società, che dal 2009 offre dei servizi di web analytics e di intelligence, con l’arrivo dell’estate ha deciso così di lanciare uno strumento ideato per gli operatori dell’industria dell’hospitality e per le online travel agencies (OTA), che in questo modo potranno conoscere meglio la propria audience, analizzare il traffico dei competitor e i trend del mercato.

A cosa serve il tool di Similarweb per il settore travel & tourism?

Una simile soluzione dedicata alla travel intelligence permette di conoscere il comportamento dei consumatori, le preferenze dei viaggiatori, le principali tendenze e i competitor più ricercati.

Questo tool permette di accedere, inoltre, a metriche relative alle prenotazioni grazie alle funzioni di conversion rate e di conversion visits che permettono di individuare il canale più performante e di usarlo per raggiungere il proprio target . È inoltre possibile per gli operatori del settore ottenere una panoramica dettagliata delle destinazioni più visitate, individuare le keyword più ricercate dai viaggiatori e quelle usate dai competitor, potendo prendere in questo modo delle decisioni in tempo reale.

«Le persone hanno voglia di tornare a viaggiare e i livelli di traffico monitorati in questi ultimi mesi lo confermano», ha spiegato la country manager Italia di Similarweb, Stefania Balsamo. La pandemia ha accelerato la digitalizzazione in vari settori e attualmente i canali digitali sono diventati ancor di più «una leva fondamentale per il turismo italiano e internazionale». Stefania Balsamo ha così sostenuto: 

siamo molto soddisfatti di poter offrire agli operatori del travel uno strumento cucito sulle loro esigenze, con cui possono davvero conoscere le abitudini del consumatore e rispondere con decisioni rapide, consapevoli e basate sui dati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI