Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
MarketingLa storia di un amore a distanza e di un incontro possibile grazie a Air Canada nel nuovo spot di Natale

La storia di un amore a distanza e di un incontro possibile grazie a Air Canada nel nuovo spot di Natale

Frame ripreso dallo spot air canada per natale 2021

Lo spot di Natale di Air Canada propone un viaggio nell'immaginazione di un bambino che, guardando la sua collezione di snowball, viene trasportato in un mondo animato in cui i desideri possono avverarsi.

Quest’anno la più grande compagnia aerea canadese ha scelto di lanciare un messaggio incentrato sull’unione e sulla gioia di riunirsi con i propri cari «nelle prime vacanze natalizie che molti canadesi potranno trascorrere insieme, dopo due anni», come si legge nel comunicato stampa di presentazione dello spot Air Canada per Natale 2021, diffuso l’8 dicembre.

Il nuovo spot Air Canada per Natale 2021 mostra la gioia di un incontro durante le festività

Sarebbe il primo spot diffuso da Air Canada a mixare l’uso della tecnica stop-motion con scene interpretate da attori. Questo si apre con la scena di una madre, pilota di Air Canada, che regala una snowball al suo bambino. Quest’ultimo corre per aggiungerla alla sua collezione e si sofferma a osservarle tutte, venendo immediatamente trasportato dalla sua immaginazione all’interno di un’emozionante storia d’amore tra due personaggi animati che vivono all’interno di due snowball posizionate l’una accanto all’altra. In una di queste è presente un giovane ragazzo che si innamora della ragazza che vive in quella accanto alla sua. Il sentimento è reciproco e i due provano a comunicare a distanza, ognuno all’interno della propria snowball e quindi separati dal vetro.

Sono le romantiche canzoni “I Saw Love” di Forest Blakk e “Comme des enfants” di Cœur de pirate ad accompagnare lo spettatore in questa simpatica storia d’amore, che si collega facilmente alla situazione di molte coppie (così come di famiglie e amici) che, lontane, riescono a essere in contatto soltanto grazie ai media digitali. Questi ultimi potrebbero essere rappresentati in questo spot dal vetro delle palle di neve che, così come gli schermi, consente alle persone di comunicare e persino di vedersi, ma senza un vero e proprio contatto fisico.

Le due snowball sono molto diverse tra loro – una presenta una piccola baita tra la neve e l’altra un camper su una spiaggia – e potrebbero rappresentare due paesi diversi, lontani. Come si legge nella descrizione dello spot pubblicato sul canale YouTube di Air Canada, «durante la stagione natalizia, non c’è niente di più magico di essere insieme», vicini, proprio come i due personaggi che, alla fine del video, riescono finalmente a incontrarsi. Non a caso il titolo dello spot ricorda che questa è la stagione giusta per credere che i desideri possano avverarsi.

Air Canada: ‘Tis the season to believe

Air Canada: ‘Tis the season to believe

A causa delle misure di contenimento dei contagi imposte dalla pandemia, che hanno colpito in maniera particolare il settore dei viaggi, per molto tempo è stato impossibile per parenti e amici rincontrarsi. In un momento in cui sempre più consumatori decidono di ritornare a viaggiare (specialmente durante le vacanze natalizie), lo spot Air Canada per Natale 2021 mostra, in una maniera creativa e emozionante, la gioia di poter abbracciare i propri cari in un periodo così speciale.

Riunire le persone (attraverso i viaggi): il contributo di Air Canada

Diversi brand hanno deciso quest’anno di sfruttare lo storytelling per far leva sulle emozioni dei consumatori: ne è un esempio lo spot Coca-Cola per Natale 2021, ma anche quello di Apple e di Samsung, oltre a tanti altri.

Ancor più vicino alla scelta di Air Canada, lo spot natalizio di Pan di Stelle, per esempio, ha proposto un corto animato per connettersi con il proprio target . L’obiettivo dell’azienda canadese è esattamente questo: lo spot Air Canada per Natale 2021 «è stato ispirato alle esperienze e alle emozioni universalmente condivise durante la pandemia» secondo Andy Shibata, VP of brand Air Canada. L’idea, dunque, è stata quella di creare una pubblicità (e una storia) in cui identificarsi.

Con l’allentamento delle misure restrittive in buona parte dei paesi molte persone hanno potuto rivedere i propri cari (specialmente quelli che vivono in zone più lontane), dopo diversi mesi di separazione e con il nuovo spot di Natale Air Canada ha deciso di mettere in evidenza il proprio ruolo nel garantire l’effettivo avvenimento di questi incontri, proprio in quanto compagnia aerea: un messaggio simile a quello proposto anche nello spot natalizio del 2019[1], perfettamente adatto al core business dell’azienda.

Come ha affermato Andy Shibata a tal proposito: «gradualmente le famiglie e gli amici hanno potuto riunirsi in sicurezza e condividere di nuovo dei bei momenti insieme e noi ci sentiamo molto fortunati nel poter aver un piccolo ruolo nei loro viaggi per riunirsi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2022 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI