Enti e ImpreseVendere online in settori (molto) competitivi? È più facile con queste strategie copiate ai canapa shop

Vendere online in settori (molto) competitivi? È più facile con queste strategie copiate ai canapa shop

Canapa shop e strategie di marketing per eCommerce

Il boom di questi anni nell'acquisto di cannabis legale online è corrisposto al sorgere di sempre nuovi canapa shop digitali: come può un eCommerce sopravvivere in un mercato affollato e competitivo? Le migliori strategie.

È uno dei settori che subito possono venire in mente quando si parla di boom degli acquisti online durante i primi lockdown e più in generale del successo trasversale, sia quanto a categorie merceologiche e sia quanto a tipologie di acquirenti, di cui godono oggi le vendite digitali. Alcune stime suggeriscono che, trovandosi precluse alternative “più tradizionali” per via delle restrizioni anticontagio adottate dai governi, un gran numero di persone abbia optato per comprare online cannabis legale, ossia cannabis a ridotta concentrazione di THC, facendo triplicare[1] a fine 2020 il traffico degli eShop specializzati.
Il profilo dell’acquirente “tipo” sarebbe quello del 30-40enne alle prese con la “pandemic fatigue”, cioè con gli effetti negativi della pandemia sul lavoro, le relazioni personali, la salute fisica e mentale e che nei benefici del CBD ha trovato potenti alleati.

I dati secondo cui il fatturato italiano dalla vendita di cannabis light ha raggiunto nell’ultimo anno pre-pandemia i 150 milioni di euro sono comunque insight attendibili fino a un certo punto per via della mancanza di ufficialità e della confusione che ancora si fa spesso in Italia tra cannabis legale, cannabis terapeutica, ecc. Quello che di certo c’è è che i numerosi canapa shop sorti nel frattempo hanno saputo mettere in campo le migliori strategie di marketing per eCommerce in settori competitivi.

Dal successo dei canapa shop le migliori strategie di marketing per eCommerce in settori competitivi

Quando differenziarsi dai propri competitor è difficile – ed è vero che anche di cannabis light esistono diverse varietà, ma sono varietà che la maggior parte dei produttori ha in catalogo – sono infatti soprattutto alcune scelte “tattiche” che permettono di attrarre visitatori sul proprio eCommerce e, cosa ancora più importante, di riuscire a valle a trasformarli in clienti (abituali).

Naturalmente, tra le migliori strategie di marketing per eCommerce in settori competitivi ci sono quelle basate sul pricing: offrire il prezzo migliore, facendo leva su un numero ridotto di item disponibili a quelle condizioni o sulla durata solo temporanea dell’offerta, è il più semplice dei modi per assicurarsi che le persone comprino e lo facciano subito appena arrivati sullo shop, ma richiede inevitabilmente di conoscere perfettamente il settore e come si stanno muovendo i propri competitor.

L’alternativa è riservare sconti e promozioni a chi effettui il primo acquisto, per esempio, dopo essersi iscritto alla newsletter o a chi sia già cliente e convinca un amico a comprare sul sito o, ancora, a occasioni come compleanni, anniversari, festività. Ciò è possibile solo se si è investito in marketing diretto (con strumenti come le newsletter, appunto, ma anche l’SMS marketing per esempio) che è anche è anche il modo migliore per costruire un rapporto uno a uno con i clienti e in cui il cliente si senta veramente al centro della relazione.

Per una ragione simile, se nessun eCommerce può davvero fare a meno di un servizio di assistenza clienti, puntare sulla customer care è ancora più essenziale per chi si muove in settori molto competitivi e lo fa, perdipiù, vendendo prodotti, come la cannabis light appunto, che potrebbero essere ancora poco conosciuti o generare dubbi e ritrosie presso il grande pubblico. Un servizio di assistenza clienti 24/7, pronto e preparato a rispondere a ogni possibile domanda dei tanto sull’ordine quanto sul prodotto in sé è, così, oggi il punto di forza di molti canapa shop.

La personalizzazione, ancora, è uno dei trend che chi gestisce un eCommerce non può ignorare, soprattutto se non lo stanno facendo gli altri (numerosi) business con cui compete. Quando anche non sia possibile realizzare versioni “customizzate” dei prodotti nel proprio catalogo, si può puntare a personalizzare le spedizioni per esempio, offrendo alternative come le spedizioni veloci, il ritiro in punto ritiro o in locker od opzioni per le spedizioni anonime.

Tra le migliori strategie di marketing per eCommerce in settori competitivi c’è, però, anche provare ad allargare il più possibile il proprio assortimento, in modo da riuscire a offrire ai propri clienti quello che i concorrenti non hanno e che pure, come nel caso dei prodotti complementari, i primi potrebbero apprezzare ricevere in un unico ordine. È per questo che, per tornare alle buone pratiche che provengono da canapa shop e negozio online di cannabis legale, è molto comune ormai trovare qui anche ogni tipo di accessorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI