MacroambienteLe tendenze tech per il 2023 secondo gli esperti

Le tendenze tech per il 2023 secondo gli esperti

tech trend 2023

La realtà aumentata, l'intelligenza artificiale ma anche il 5G, i satelliti a banda larga, la quantum cryptography e le API edge-native cambieranno quest'anno lo scenario tech, con implicazioni non indifferenti per le aziende

Le innovazioni tecnologiche spesso vivono a lungo dietro le quinte prima di emergere come protagoniste a causa di una “big thing”, un evento memorabile o dalle conseguenze diffuse e non trascurabili sulla vita di tutti i giorni. Chi come Cisco ha analizzato i tech trend 2023 conferma che saranno tante le novità tech che raggiungeranno massa critica, facendo – molto – parlare di sé. Ciò avverrà nonostante altre previsioni, come quelle di Deloitte, vogliano in calo gli investimenti tech, media e nel campo telecomunicazioni: la delicata situazione macroeconomica, unita a un mercato delle IPO particolarmente debole, porterà infatti le aziende a disinvestire nel mercato TMT dal 25% al 50% del budget annuo.

Realtà aumentata, intelligenza artificiale e cloud protagoniste dei tech trend 2023

Quello che hanno in comune molte delle tendenze tech individuate quest’anno dagli esperti è soprattutto che si tratta di tendenze destinate ad avere impatto su innumerevoli altri campi.

Se è vero che il 2023 sarà l’anno in cui la realtà virtuale diventerà una tecnologia mainstream, arrivando secondo le previsioni di Deloitte a generare 7 miliardi di dollari in ricavi a livello globale (il 50% in più rispetto al 2022) e con i visori che copriranno il 90% del mercato, per esempio, il successo della AR influenzerà significativamente il futuro dell’eCommerce, quello della customer experience – in negozio e non solo – e più in generale delle occasioni di incontro tra brand e consumatori.

Se in molti hanno già fatto notare come non ci sia branca del digital marketing che non sarà segnata quest’anno dall’impiego di sistemi di intelligenza artificiale e machine learning, secondo Cisco nel 2023 aziende e altri soggetti business, sviluppatori e ricercatori, organizzazioni e associazioni operanti nel settore proveranno a creare una AI più responsabile e cioè ad allinearsi su una serie di principi etici e socialmente accettabili per limitare i danni di un suo uso controverso.

Tenuto conto ancora delle tendenze in materia di cybersecurity, e in particolare dell’aumento previsto di attacchi informatici sempre più complessi e sofisticati e rivolti a numerosi soggetti differenti, gli investimenti tech non potranno che essere indirizzati a proteggere infrastrutture critiche come quelle cloud-native, utilizzando la quantum cryptography per esempio, come sottolinea ancora Cisco nelle proprie previsioni sui tech trend 2023.

La resilienza delle filiere e l’obiettivo emissioni zero saranno driver importanti per l’innovazione tecnologica in azienda

Tra i temi più spinosi per chi investe in innovazione ci sono quest’anno la vulnerabilità delle supply chain e la digital pollution.

Nel 2022 molti business si sono trovati a fare i conti con filiere rallentate o interrotte dagli eventi geopolitici e dalle loro conseguenze ad ampio raggio; quest’anno si dovrà puntare tutto così sulla resilienza delle supply chain investendo per esempio su automazione e sistemi IoT.

Agire contro l’inquinamento digitale vorrà dire per le aziende soprattutto provare a ridurre l’impronta carbonica – elevata – che ha la maggior parte delle operazioni e dei processi digitali su cui si basa il business e, di più, il mantenimento dei suoi data center. Il raggiungimento degli obiettivi net-zero sarà reso più semplice quest’anno dall’adozione di sistemi in cloud per la gestione dell’energia per esempio, sottolinea Cisco, ma anche e soprattutto da un cambio di rotta a livello di cultura aziendale: una buona fetta dei responsabili delle aziende tech considera ormai infatti, secondo Deloitte, quella della sostenibilità e del net-zero una priorità urgente e il 13% di loro ritiene «più probabile» nel proprio settore rispetto agli altri raggiungere l’obiettivo zero emissioni entro il 2030.

Sfruttare le novità tech per rendere migliore l’esperienza di consumatori e dipendenti

Alle innovazioni in campo tecnologico sarà affidato quest’anno, però, anche il compito di provare a rendere più inclusivo il lavoro ibrido, rimasto una realtà per molte aziende anche nel post-COVID: l’impiego di tecnologie assistive dovrebbe poter rendere più collaborativi anche gli ambienti di lavoro distribuiti e aumentare anche soddisfazione e produttività dei dipendenti.

Le tecnologie, ancora, dovranno poter aiutare le aziende a trasformare dati e insight riferiti alla customer experience in kpi robusti e contestualizzati, sulla base dei quali prendere decisioni rilevanti. All’ultimo scopo potranno essere sfruttate, come sottolinea Cisco, open telemetry, API edge-native, SaaS intuitivi, semplici da usare e facilmente integrabili, e soprattutto reti predittive.

5G, satelliti a banda larga, sport in diretta sugli OTT: le altre tendenze tech del 2023

Tra gli altri tech trend 2023 individuati da Deloitte ci sono il duplicarsi degli investimenti da parte degli operatori mobile in reti 5G stand alone che aumenterà le applicazioni enterprise del 5G e migliorerà la produttività, l’efficienza operativa, i ricavi legati a questa tecnologia, oltre a ottimizzarne i costi.

Entro fine anno, ancora, potrebbero esserci più di 5mila satelliti a banda larga nell’orbita terrestre bassa: questo vorrà dire per le aziende cominciare a fare i conti con il “traffico” che si sta generando in orbita, imparando a gestirlo.

Le innovazioni nel campo del tech influenzeranno, infine, anche i consumi media : nell’immediato futuro le previsioni sono che gli operatori ott e le maggiori piattaforme per lo streaming video continuino a investire, come in parte hanno già cominciato a fare, miliardi per comprare dalle principali leghe sportive internazionali i diritti per trasmettere sport dal vivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI