Martedi 14 Agosto 2018
MarketingTerritorio e Viral Marketing: l’esperimento svizzero

Territorio e Viral Marketing: l'esperimento svizzero

Il marketing territoriale incontra il Viral Marketing: da un paesino svizzero di circa 251 abitanti una simpatica trovata commerciale destinata a ripetersi.


A firma di: Michele Decio Strizzi Contributor
Territorio e Viral Marketing: l'esperimento svizzero

Le vie del Marketing sono infinite, e con molta probabilità gli svizzeri devono averlo capito benissimo. L’esperimento, un bellissimo precedente in fatto di storytelling moderno, è semplice e mescola sapientemente alcuni ingredienti tipici del Marketing Turistico con quel pizzico di Viral Marketing che completa la strategia rendendola irresistibile.

Lo spot – Vrin è un tranquillo (forse troppo) paesino del cantone svizzero dei Grigioni a 1500 metri sul livello del mare, l’ente turistico cantonale decide di mettere in atto una strategia per promuoverne il territorio. Si affida, così, ad un simpatico montanaro del posto per convincere alcuni viaggiatori a scegliere proprio quella come meta per una breve ed originale vacanza. Il simpatico personaggio connette il suo laptop al terminal della stazione di Zurigo ed inizia ad interagire con i passeggeri in transito. Li blocca, scambia qualche battuta, intreccia alcuni discorsi, e a quelli realmente interessati stampa e paga il biglietto del treno.

Il risultato – La strategia comunicativa supera ogni aspettativa, in pochissimo tempo diventa viral come mai si sarebbe potuto immaginare: sono molti, infatti, i viaggiatori che si lasciano convincere dal simpatico protagonista dello spot che nel frattempo fa il giro del Web. Una trovata geniale, semplice e low cost, che aumenta l’impatto della strategia proprio grazie all’elemento viral del video che documenta la pubblicità e la rende nettamente più attrattiva.

Una lezione per tutto il marketing territoriale, un insolito approccio che testimonia l’esistenza di una serie infinita di strade per riuscire ad arrivare dove nessuno avrebbe mai immaginato. Persino in uno sperduto paesino tra le montagne svizzere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.