Martedì 02 Marzo 2021
MarketingThe North Face x Gucci: la capsule collection che unisce sostenibilità e avventura, bellezza e comodità

The North Face x Gucci: la capsule collection che unisce sostenibilità e avventura, bellezza e comodità

L'art wall che richiama un piumino in Corso Garibaldi, a Milano, e un invito all'avventura su Pokémon GO: ecco le iniziative pensate per invogliare i consumatori a "esplorare" la nuova capsule collection The North Face x Gucci.

The North Face x Gucci: la capsule collection che unisce sostenibilità e avventura, bellezza e comodità

«C’è un grande errore, commesso da molti, che è quello di raccontare l’uomo come un elemento espulso o isolato dalla natura», un errore che nella progettazione e divulgazione della capsule collection The North Face x Gucci gli ideatori hanno cercato di non commettere: in questo modo il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, apre il mini documentario di presentazione di questa collezione che nasce dalla collaborazione tra la maison italiana e il brand californiano specializzato in attrezzature e abbigliamento per l’outdoor.

Natura, avventura e sostenibilità riassumono la capsule collection the north face x gucci

Si tratta di «una collaborazione che unisce due brand con storia e valori simili» come si legge sul sito della maison italiana nella pagina dedicata alla collezione The North Face x Gucci. Già a partire da questa pagina i due brand provano a far emergere la natura, attraverso vari elementi, tra cui suoni come il canto degli uccelli e il rumore dell’acqua che accompagnano la navigazione dell’utente.

Le foto e i video della campagna, realizzata da Daniel Shea, sono ambientati sulle Alpi, tra cime innevate e verdi foreste: un luogo, questo, particolarmente adatto a trasmettere i messaggi principali dell’iniziativa, ossia la passione per la natura e la volontà di essere a stretto contatto con essa (attraverso campeggio ed esplorazione per esempio), sempre rispettandola e proteggendola, anche mediante ciò che si sceglie di indossare, comunicando peraltro in questo modo l’impegno dei brand verso la sostenibilità.

The north face x Gucci 3

Fonte: Gucci

Per la collezione The North Face x Gucci gli articoli da viaggio sono stati realizzati in econyl, un tessuto ottenuto da materiali rigenerati come tappeti, reti da pesca e scarti di lavorazione, scelto con lo scopo di ridurre l’impatto ambientale dei prodotti. Inoltre, è interessante sottolineare che molti degli inserti dei diversi capi sono stati ripresi dall’archivio di Gucci, che ha potuto così dare una nuova vita ai materiali. Del resto, anche portabiti, scatole, sacchetti utilizzati per i beni di questa collezione sono stati prodotti utilizzando carta e cartone ottenuti grazie a tecniche sostenibili; la carta inoltre non è patinata ed è riciclata al 100%.

The north face per Gucci 2

Fonte: Gucci

Da diverso tempo ormai il brand italiano dimostra il proprio impegno nella promozione di maggiore sostenibilità nel settore della moda, lanciando diverse iniziative, tra cui la definizione della strategia di sostenibilità decennale di Gucci con una serie di obiettivi da raggiungere entro il 2025 e la prima collezione sostenibile del brand, “Gucci Off the Rid”, risalente a giugno 2020.

L’attuale collaborazione tra Gucci e The North Face è così perfettamente in linea con obiettivi, strategie e idee di entrambi i brand: in questa campagna si rivelano perfettamente in sintonia con la natura ma anche tra loro, presentando capi d’abbigliamento, accessori e calzature per uomo e donna ma anche capi e prodotti più legati all’outdoor come tende da campeggio e sacchi a pelo.

The north face x Gucci scarpe

Fonte: Gucci

alcune iniziative per promuovere la capsule collection e segnalare una collaborazione speciale

Oltre al mini documentario e al video di presentazione della collezione, i brand hanno cercato di stimolare la curiosità e lo spirito avventuriero dei consumatori con altre iniziative. Tra queste è possibile menzionare l’art wall di Gucci che inevitabilmente ha richiamato l’attenzione dei passanti in Corso Garibaldi, a Milano, grazie a una copertura, che somigliava tanto ai piumini che fanno parte della capsule collection The North Face x Gucci, utilizzata per rivestirne tutta la facciata.

The north face per Gucci wall

Fonte: Pambianco: Business of Milan

I noti brand di moda hanno anche deciso di invogliare ulteriormente il pubblico all’esplorazione non solo avventurandosi fisicamente nella natura ma anche virtualmente, mediante Pokémon GO, che usa la realtà aumentata per permettere agli utenti di cercare i vari personaggi nelle proprie vicinanze: per promuovere la collezione, ricordando peraltro agli utenti di rispettare le norme per il contenimento dei contagi da coronavirus, le aziende hanno inserito degli item speciali all’interno del gioco, corrispondenti a maglie, capelli e zaini che compongono la collezione.

Alla base della collaborazione tra Gucci e The North Face sembra esserci la condivisione di valori e di obiettivi comuni, nonostante le due case di moda siano tendenzialmente legate a tipologie di capi diverse, con la prima tendenzialmente più associata ai concetti di glamour, estetica e lusso e la seconda maggiormente legata alla pratica di attività all’aria aperta e quindi a indumenti più sportivi e funzionali a tale scopo. A questo proposito, la frase conclusiva del mini documentario menzionato, pronunciata da Alessandro Michele, sembra riassumere in parte l’essenza della collaborazione tra i due brand: «Io la bellezza e la comodità non le divido: trovo che sia comodissimo essere belli, trovo che sia bellissimo essere comodi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI