ComunicazioneC’è un nuovo hub informativo per le aziende che vogliono investire su TikTok badando alla propria brand safety

C'è un nuovo hub informativo per le aziende che vogliono investire su TikTok badando alla propria brand safety

TikTok Brand Safety Center raggruppa in un solo hub informazioni per la sicurezza di aziende e marketer che investono sulla piattaforma.

Nel nuovo TikTok Brand Safety Center sono raccolti informazioni, strumenti e risorse dedicati dalla piattaforma ad aziende e altri soggetti business che intendono investire in maniera sicura in adv e contenuti branded.

Con otto nuovi utenti ogni secondo[1], miliardi di video condivisi ogni mese e investimenti pubblicitari che continuano a crescere anche in virtù del fatto che sarebbe la piattaforma su cui gli utenti trovano gli annunci meno fastidiosi, non stupisce lo sforzo di ByteDance di volerla rendere «la piattaforma di intrattenimento più sicura e affidabile per persone e aziende». A questo obiettivo risponde anche il lancio del nuovo TikTok brand Safety Center.

Cos’è il nuovo TikTok Brand Safety Center

È a tutti gli effetti un hub informativo dove le aziende interessate a investire su TikTok o anche semplicemente a sviluppare al meglio la propria presenza digitale sulla piattaforma hanno a disposizione tutte le informazioni di cui necessitano in forma di notizie e aggiornamenti, articoli, approfondimenti, casi di studio sui temi della brand safety e della trasparenza in particolare.

Chi arriva sul nuovo centro TikTok per la brand safety. può leggere come prima cosa, come fosse una sorta di mission dello strumento stesso, che

«su TikTok il vostro brand è al centro dello storytelling innovativo e dei contenuti creativi per connettervi con il pubblico in modi che non potete fare altrove, ma […] la sicurezza prima di tutto. Che il tuo business sia grande o piccolo, crediamo che creare un ambiente positivo per la nostra community sia la base per mantenere il tuo brand al sicuro».

Navigando al suo interno è poi possibile scoprire tutte le attività intraprese nel tempo dalla piattaforma per assicurare alle aziende e alle altre realtà business che hanno investito in pubblicità o in contenuti di brand su TikTok un intrattenimento «più affidabile».

I quattro pilastri che assicurano su TikTok totale sicurezza ai brand

Le attività realizzate dalla piattaforma, come sottolinea Dave Byrne, global head of brand safety and industry relations della compagnia, nel comunicato stampa di presentazione del TikTok Brand Safety Center, si ispirano a quattro pilastri fondamentali.

Il primo ha a che vedere con il mantenere la community al sicuro. Più volte in questi anni TikTok è intervenuta a modificare le proprie policy e le proprie linee guida per la community nel tentativo di contrastare hate speech e cyberbullismo , di limitare la diffusione di fake news e di creare un ambiente adeguato anche alla forte presenza di minori. Iniziative ad hoc sono state dedicate anche ai temi della sicurezza digitale.

Con l’aumento in numero e in consistenza degli investimenti delle aziende, però, è diventato critico per TikTok poter assicurare che i branded content siano visualizzati accanto a video sicuri, adatti all’utente e in linea con il messaggio e i valori aziendali da veicolare. Nel tempo sono aumentate, così,  anche le soluzioni per la brand safety su TikTok: alcune sono proprietarie, come il TikTok Inventory Filter, altre sono di terza parte e nate da partnership come, ultima nel tempo, quella con Zefr.

Il terzo pilastro su cui si basa la sicurezza dei soggetti che frequentano la  piattaforma, aziende incluse, è la trasparenza. All’interno del nuovo TikTok Brand Safety Center saranno disponibili, così, anche i report trimestrali che rendicontano contenuti e account rimossi per violazioni delle linee guida della community e offrono approfondimenti sui modi in cui dalla casa madre provano a preservare «l’autenticità che caratterizza TikTok». Tra gli ultimi c’è per esempio la creazione di un nuovo Centro di responsabilità e trasparenza fisico in Irlanda che va ad aggiungersi a quelli di Los Angeles e Washington e il rinnovamento del Centro trasparenza TikTok virtuale.

Chiunque visiti il TikTok Brand Safety Center può inoltre trovare elencate partnership e collaborazioni che «aiutano nell’impostazione stessa delle […] attività e stimolano tutto il settore a perseguire il bene comune dell’ecosistema digitale», come ha sottolineato Dave Byrne. Tra queste, solo per citarne alcune delle più recenti, quella con la Technology Coalition, con il Brand Safety Institute o che hanno portato TikTok a partecipare alla redazione delle due edizioni del GARM Aggregated Measurement Reports e a ottenere la TAG Brand Safety Certification.

Perché la brand safety è un tema prioritario per TikTok

Nell’annunciare il nuovo centro per la brand safety dalla piattaforma hanno ribadito che lo stesso è solo uno degli step che porteranno TikTok a diventare il luogo ideale e «più sicuro al mondo» per gli investimenti delle aziende.

Perché ciò sia possibile dalla piattaforma si impegneranno in futuro molto prossimo – già nel corso dell’anno sembra di poter dedurre dal comunicato stampa – ad ampliare anche a nuovi mercati le partnership e le soluzioni già esistenti, a collaborare con gli altri gruppi del settore per stabilire definizioni e standard comuni, nell’aiutare creator e brand a lavorare insieme in modo autentico e sicuro, nell’offrire anche alle PMI strumenti utili per fare investimenti sulla piattaforma, in innovazioni di prodotto e via di questo passo.

Quello per la «brand safety è un impegno che non finisce mai – si dicono consapevoli, del resto, dalla piattaforma – e TikTok continuerà a evolversi in risposta ai cambiamenti, sia online sia offline, [e a] collaborare con il settore della pubblicità digitale per affrontarne le complesse sfide».

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI