ComunicazioneCosa c’è nel futuro (prossimo) di TikTok?

Cosa c'è nel futuro (prossimo) di TikTok?

tiktok whats next report 2023

Dalla pubblicità capace di intrattenere alla necessità di ispirare le persone al cambiamento e creare ideali condivisi, TikTok immagina il proprio 2023 nell'ormai consueto appuntamento col What's Next Report.

Il 2022 è stato per l’app di casa ByteDance un anno di crescita, con gli utenti attivi che hanno superato quota 750 milioni [1], ma anche e soprattutto un anno in cui tiktoker comuni, content creator, TikTok influencer professionisti e brand hanno cominciato a fare un uso più consapevole e consolidato della piattaforma. Si è passati, ricorrendo alla formula scelta dalla compagnia per presentare i risultati del TikTok What’s Next Report 2023, dal «fun» [2] al «functional» e, cioè, dal semplice divertimento a un divertimento capace di ispirare cambiamenti concreti e positivi.

Dal TikTok What’s Next Report 2023 tre trend per il futuro della piattaforma

Il report è quello tramite cui, ormai da tre anni, la piattaforma aiuta le aziende e non solo a scoprire su TikTok nuovi abitudini di consumo, i gusti delle community e soprattutto i trend per l’immediato futuro.

La pubblicità su TikTok sarà sempre più simile all’intrattenimento

Tra le principali tendenze per il 2023 su TikTok così, prevede la compagnia, ci sarà quella all’actionable entertainment.

Tra le ragioni per cui gli utenti amano stare sulla piattaforma, e in non pochi casi la preferiscono alle altre: è così per quattro utenti su cinque, ci sono da sempre le possibilità d’intrattenimento offerte da TikTok.

Le aziende che lo hanno capito hanno già cominciato a veicolare i propri messaggi di brand adeguandosi alla grammatica dell’app, creando video verticali destinati a essere visualizzati in-feed e arricchiti con effetti sonori, transazioni animate, sticker, adesivi. L’obiettivo? Coinvolgere le proprie community con contenuti personalizzati e divertenti.

La vera sfida sarà per i mesi a venire creare anche messaggi pubblicitari che possano essere tanto amati quanto l’intrattenimento su TikTok. D’aiuto saranno i numerosi strumenti per la TikTok Advertising già da tempo messi a disposizione di brand e marketer.

Per creare connessioni positive su TikTok servirà puntare tutto sulla leggerezza

La priorità, sottolinea il TikTok What’s Next Report 2023, sarà del resto continuare a mantenere positive e ispirate le community di TikTok come linee guida e policy della piattaforma provano a fare da tempo.

Molte persone sono alle prese, infatti, con le conseguenze di due anni difficili sotto numerosi punti di vista e che hanno minato anche le convinzioni più radicate, per non parlare di abitudini quotidiane e relazioni. Non sorprende, così, che in Rete e quando utilizzano i social media siano alla ricerca soprattutto di momenti di leggerezza e svago, di «life hacks» per superare grandi e piccoli problemi quotidiani, di uno spazio da dedicare soltanto a se stesse e a ciò che le fa stare bene.

Il modo migliore che avranno i brand per coinvolgere le persone e creare connessioni significative con le proprie community è garantire momenti di puro relax e divertimento, fosse anche sposando la cultura dei meme tanto in voga al momento.

Per aziende e utenti su TikTok è tempo delle idee community-built

Non meno importante sarà per i brand e ogni altro soggetto business riuscire a soddisfare la curiosità dei tiktoker, introdurli a nuovi hobby, passatempi e interessi, ampliare gli orizzonti e provare a dimostrare che ci sono molti modi in cui si può vivere la vita di tutti i giorni.

«TikTok non è un’assemblea comunale», si legge del resto nel TikTok What’s Next Report 2023, quanto qualcosa di più simile a «una serie di piccoli club in cui le persone possono scoprire nuove idee, esplorare le proprie passioni e vivere le proprie vite».

Se è vero che rispetto alle altre piattaforme su TikTok c’è quasi il doppio delle possibilità di scoprire nuovi argomenti e nuovi interessi, così, sempre più in futuro per i brand costruire una relazione positiva con le proprie community vorrà dire offrire spunti e ispirazioni e dar vita a ideali «community-built».

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI