Lunedì 23 Novembre 2020
MacroambienteQual è il tool per eCommerce più adatto alla propria attività?

Qual è il tool per eCommerce più adatto alla propria attività?

Sono numerosi i tool di eCommerce che possono aiutare a costruire o migliorare la propria attività online. Eccone alcuni.


Realizzato da Logaster
Qual è il tool per eCommerce più adatto alla propria attività?

La gestione di un sito web di eCommerce di successo è molto impegnativa e uno degli aspetti più importanti è la creazione e il mantenimento di un alto tasso di conversione. Possono aiutare a migliorare il sito molti strumenti e la maggior parte di essi è a pagamento, ma ce ne sono ancora alcuni gratuiti per coloro i quali hanno un budget molto ridotto o che sono appena entrati nel settore. C’è solo da chiedersi, insomma, quale sia il miglior tool per eCommerce, quello che fa più al caso proprio.

Di seguito si riportano diversi strumenti di eCommerce, ordinati per tipo e funzione, tenendo in considerazione alcune categorie da gestire: sito web, ricerca, business, marketing e servizi di analisi. Alcuni di questi strumenti sono utili per costruire e gestire il negozio online, altri per gestire le attività giornaliere, aumentare il traffico, costruire il proprio marchio o per aiutare a farsi conoscere.

TOOL PER ECOMMERCE

Squarespace

Squarespace è un creatore di siti web e un web host per tutti i tipi di aziende. Dai negozi ai ristoranti, passando per l’eCommerce e i portali indipendenti, Squarespace fornisce una piattaforma facile da usare per la creazione di siti web professionali senza bisogno di alcuna codifica. Per creare un sito web, il processo è semplice: scelta di un modello, trascinamento degli elementi e modifica dei contenuti.

WIX

Wix è un famoso creatore di siti web online che offre una grande varietà di piani e prodotti. La sua collezione di oltre 500 modelli consente di avviare il processo di creazione il più velocemente possibile. L’editor drag-and-drop offre tutti i tipi di strumenti e caratteristiche da scoprire: un editor di immagini, sfondi video, pulsanti sociali, un blog del sito integrato. Inoltre, è possibile modificare, regolare e ridisegnare tutto ciò che si desidera.

Woocommerce

Questo servizio è generalmente associato a un sistema di gestione dei contenuti gratuito come WordPress. I costi sono a volte più bassi e si ottiene un maggiore controllo in termini di personalizzazione. Un sistema auto-ospitato richiede un livello di conoscenza di sviluppo che va da principiante a intermedio, mentre le opzioni sono prodotti immediatamente disponibili.

Magento

Esistono due facce di Magento come costruttore di siti eCommerce. Innanzitutto, è una soluzione open source simile a quella di WooCommerce. Questa è gratuita, ma è necessario acquistare il proprio hosting e il proprio dominio. A parte questo, Magento è una delle piattaforme di eCommerce più avanzate sul mercato ed è utilizzata da alcune delle più grandi aziende del mondo.

Strumenti di ricerca

SEMrush

Uno strumento tutto in uno che può essere utilizzato sia per la SEO naturale che a pagamento. Ci sono decine di caratteristiche interessanti per lo sviluppo del negozio elettronico. Questo servizio indica le parole chiave per le quali i propri concorrenti sono già posizionati. Spesso si tratta di parole chiave più “fantasiose” che sarebbe impossibile trovare senza questo strumento. Il suo posizionamento si basa sul traffico organico totale e sul suo valore.

Junglescout

Si tratta di un kit di strumenti progettati per la ricerca di idee di prodotti, nicchie e parole chiave in Amazon FBA. La sua “banca dati dei prodotti” permette di trovare i prodotti corrispondenti ai criteri scelti. Questi criteri permettono di selezionare i prodotti per analizzare più facilmente il loro potenziale. Inoltre, Junglescout permette di cercare le nicchie di prodotto guidate da parole chiave e permette di seguire l’evoluzione di un prodotto nel tempo.

Ahrefs

Il servizio offre diverse caratteristiche. In breve, permette di sfogliare i link che rimandano a un sito web e alle pagine più popolari. Questo strumento di analisi SEO rileva i domini di riferimento e analizza l’ancoraggio di un determinato sito web. Oltre al controllo dei netlinking, questo strumento è rilevante per analizzare i concorrenti e costruire una metodologia di link building. Ahrefs è anche interessante per fare la giusta scelta delle parole chiave in termini di rilevanza e difficoltà.

Strumenti per il business

Un settore in cui l’arrivo degli strumenti gratuiti ha rivoluzionato la situazione è sicuramente quello del project management. Ora è molto più facile lavorare in team e strutturare le fasi di un progetto grazie a diverse soluzioni.

Bitrix24

Bitrix24 è un software di gestione aziendale gratuito. Dispone di oltre 35 strumenti gratuiti, come CRM, task, gestione dei documenti, gestione dei progetti e del tempo, automazione dei processi aziendali, fatturazione, collaborazione, gestione delle assenze, email marketing, PBX virtuale, calendari condivisi, directory aziendale, sistema di gestione delle risorse umane (HRMS), ecc.

Trello

Forse è lo strumento di gestione gratuita più conosciuto: Trello si rivela essere spesso indispensabile. Il concetto di gestione del progetto è sotto forma di “mappe” contenenti liste di azioni che si possono spostare su una tabella che viene strutturata con colonne a seconda delle proprie esigenze. Ad esempio, è possibile creare una colonna per le azioni importanti, un’altra per le azioni urgenti e non urgenti, e così via.

Zoho Projects

Zoho Projects fa parte, come suggerisce il nome, della suite di strumenti professionali Zoho (CRM, Docs, Mail, ecc.). Tra i principali vantaggi della soluzione ci sono i pannelli sullo stato di avanzamento delle varie attività e il sistema integrato di tracciamento del tempo. Si può anche notare l’integrazione con le altre soluzioni di Zoho, così come Google Docs o Dropbox.

Strumenti di marketing

Logaster

È un semplice creatore di loghi online, grazie al quale è possibile creare un logo di alta qualità. Dopo aver inserito il nome della propria azienda, Logaster genera il design del logo. È possibile scaricare uno dei loghi o modificarne uno preesistente cambiando la disposizione del testo e delle forme, i colori e le dimensioni. Tutti i prodotti Logaster non sono disponibili solo in “raster” (JPEG, PNG), ma anche in formato vettoriale (PDF, SVG).

MailChimp

È uno degli strumenti di email marketing, uno dei più popolari e facili da usare. Traccia gli acquisti dei propri clienti, così è possibile rivolgersi a loro con offerte di prodotti simili. Inoltre, si collega direttamente a servizi come WooCommerce, Magento o BigCommerce. Questa integrazione permette di creare campagne email direttamente dal proprio negozio.

Buffer

Chiaro e facile da usare, Buffer è uno strumento per distribuire i propri contenuti durante la giornata su più piattaforme: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+, Pinterest e Instagram. Se si cerca uno strumento semplice ed efficace per pianificare i propri aggiornamenti e risparmiare così tempo nella gestione delle proprie reti, Buffer sarà sicuramente utile.

Buzzstream

Questo servizio è un CRM per contattare blogger e giornalisti o proprietari di siti web. Uno strumento utile per gestire il proprio link building, il proprio RP blogger e le campagne di influenza o per la ricerca di partner. Buzzstream facilita la creazione di liste di prospetti, così come trovare l’email delle persone a cui si tiene, tracciare i propri contatti, mantenere una cronologia delle relazioni e riutilizzare queste liste per campagne future (con la possibilità di segmentare e filtrare).

Thrive Leads

Questo plugin di WordPress permette di creare bellissimi moduli per raccogliere gli indirizzi email dei propri visitatori. Si potrà scegliere tra diversi tipi di moduli, che si potranno facilmente progettare con l’interfaccia “drag-and-drop”. Si potrà scegliere in quali casi, ovvero quando si vuole che questi moduli appaiano sul sito web/blog, il che è molto efficace per mirare meglio e aumentare i propri tassi di conversione.

Olark

Uno strumento di live chat che aiuta a comunicare e a supportare i visitatori del proprio negozio online. Si installa molto facilmente sul sito aggiungendo un semplice codice e poi lo strumento si configura automaticamente. È possibile scegliere il design della finestra di chat, i testi visualizzati, le informazioni da chiedere per iniziare una sessione e molte altre cose, per adattarsi realmente all’attività e alle proprie tipologie di visitatori.

GetResponse

Questo è uno strumento di email marketing. Questo email designer è molto intuitivo e permette di creare velocemente delle belle newsletter grazie a un sistema drag-and-drop. È possibile, inoltre, creare una sequenza di email informative. È anche possibile effettuare un test A/B per le proprie campagne, per massimizzare i click.

Per approfondimenti
A/B testing

Strumenti di analisi

L’analisi è un elemento chiave della crescita nell’eCommerce, perché consente di fare molteplici azioni: dall’ottimizzazione della copia del CTA alla determinazione della qualità del traffico che raggiunge il sito web. Pertanto, qualsiasi professionista del marketing dovrebbe essere orientato dai numeri. Esistono alcuni tool per eCommerce dedicati all’analisi.

Google Analytics

Aumentare il tasso di conversione nell’eCommerce è una grande sfida, indipendentemente da ciò che si vende. L’eCommerce potenziato di Google fornisce ai venditori una visione più ampia delle misurazioni. In parole povere, la piattaforma è molto più potente di prima. Gli utenti di Google Analytics adesso possono tracciare il traffico ad ogni passo del funnel. Serve per identificare i punti deboli che portano all’abbandono del carrello o i punti di criticità nel processo di pagamento.

Visual Web Optimizer

L’ottimizzazione del proprio eCommerce è un processo continuo che non si ferma mai. Ciò è particolarmente vero se si effettuano costantemente test A/B per testare e regolare le pagine “sottoperformanti”. Se non si presta attenzione ai parametri giusti o non si capisce cosa cambiare, si potrebbe danneggiare il reddito. Di conseguenza, i tool per eCommerce come Visual Web Optimizer sono ideali per le aziende che cercano di modificare le loro campagne di marketing e le homepage.

Optimizely

È un software di riferimento che permette di eseguire test A/B per il sito web o per la propria applicazione mobile. La sua interfaccia è WYSIWYG, il che significa che si può utilizzare questo strumento senza dover mettere mano al codice. Optimizely è uno strumento consigliato per dividere le landing page, pagine di prodotto, moduli, ecc. È un software che tutti i marketer dovrebbero avere nella loro cassetta degli attrezzi. Il servizio offre pacchetti (piuttosto costosi), ma è possibile testarlo con il periodo di prova gratuito di 30 giorni.

Mixpanel

Mixpanel ha diverse cose in comune con Google Analytics. La differenza è che i punti dati sono collegati agli utenti. Ciò consente non solo di identificare i propri utenti, ma anche di personalizzare le proprie campagne di marketing o relazionali. È anche possibile inviare notifiche push a tutti gli utenti che abbandonano il loro carrello, così come inviare una email a tutte le persone che hanno acquistato più di “x” prodotti sul proprio sito o applicazione e che hanno visitato la landing page.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI