Tool e serviziTrasferire le chat WhatsApp da Android ad Android? Tre modi semplici per farlo

Trasferire le chat WhatsApp da Android ad Android? Tre modi semplici per farlo

tenorshare iCareFone Transfer

Anche se non si hanno a disposizione vecchi backup, si possono traferire le chat WhatsApp da Android ad Android in almeno tre modi semplici e veloci ed eventualmente sfruttando programmi come Tenorshare iCareFone Transfer.

Tenorshare iCareFone TransferPassare a un nuovo smartphone richiede sempre qualche operazione “preliminare” per assicurarsene la massima funzionalità: copiare la rubrica di contatti; importare foto, video e altri file; scaricare nuovamente le app più utilizzate. Motivo di preoccupazione sono per molti utenti soprattutto le chat: come fare per non perderle del tutto, soprattutto se non si hanno a disposizione backup aggiornati? Se si usa WhatsApp qualche soluzione c’è e viene tanto dai programmi di WhatsApp transfer to Android, quanto da altre operazioni – relativamente semplici – da compiere direttamente sul vecchio telefono per poter trasferire WhatsApp da Android ad Android.

Trasferire WhatsApp da Android ad Android con programmi come Tenorshare iCareFone Transfer

I programmi di WhatsApp transfer to Android sono semplici software che, come suggerisce la stessa espressione, permettono di trasferire chat WhatsApp da Android ad Android senza backup e servendosi semplicemente di un computer.

Quasi sempre il trasferimento avviene in pochi secondi, richiedendo all’utente eventualmente solo di selezionare le chat e gli allegati da importare sul nuovo smartphone, se non li si vuole copiare tutti. Le percentuali di successo sono molto alte e, se a ciò si aggiunge un’interfaccia piuttosto semplice e intuitiva, si capisce perché l’uso di programmi come Tenorshare iCareFone Transfer è il metodo più efficace e di gran lunga preferito dagli utenti come trasferire chat WhatsApp da Android ad Android senza backup.

Per cominciare a usare Tenorshare iCareFone Transfer per trasferire chat WhatsApp basta scaricare gratuitamente il programma dal sito ufficiale e installarlo sul proprio PC o Mac. Una volta installato correttamente, serve collegare al computer, attraverso la porta USB, il vecchio dispositivo contenente le chat e il nuovo dispositivo su cui trasferirle. Il programma analizzerà brevemente i due dispositivi e una volta terminato questo processo tutto sarà pronto per il trasferimento di chat e allegati WhatsApp: basterà fare semplicemente click sul bottone di avvio e attendere qualche minuto fino a quando una notifica non avviserà che il processo è andato a buon fine.

Spostare le chat WhatsApp dal vecchio dispositivo al nuovo tramite backup locale

L’altra alternativa per fare un passaggio chat WhatsApp da Android ad Android anche quando non si abbiano disponibili backup precedenti sull’app è realizzare un backup locale: il procedimento non è complesso, ma richiede un po’ di familiarità in più con la tecnologia e di conoscere le caratteristiche tecniche del proprio dispositivo.

La prima cosa da fare in questo caso è aprire WhatsApp sul vecchio dispositivo, dal menù selezionare le voci Impostazioni > Chat > Backup delle Chat e arrivati sull’ultima pagina avviare manualmente l’esecuzione del backup.

Se questo viene effettuato su una SD esterna, basta spostare la scheda di memoria sul nuovo smartphone perché, una volta scaricato anche qui WhatsApp e fatto l’accesso con lo stesso numero di telefono, l’app individui la disponibilità di un backup aggiornato e importi le chat.

Se invece il backup delle chat WhatsApp è stato effettuato sulla memoria interna del telefono o su una SD interna, servirà trasferire la cartella WhatsApp sul nuovo telefono e accertarsi che sia rinominata alla stesso modo. L’aspetto negativo di questo metodo per trasferire messaggi WhatsApp da Android a Android è che a seconda del numero delle chat da trasferire, della loro lunghezza, della presenza di allegati pesanti, il processo può richiedere alcuni minuti e rendere impossibile nel frattempo l’uso dell’app.

Come usare Drive per trasferire WhatsApp da Android ad Android

Terzo e ultimo modo come trasferire WhatsApp su un altro telefono è sfruttare Google Drive.

Selezionando dal menù di WhatsApp sul vecchio dispositivo le voci Impostazioni > Chat > Backup delle Chat si può scegliere di copiare, giunti all’ultimo passaggio, la cronologia delle chat e i media e gli eventuali altri allegati sul proprio Drive in modo che, una volta scaricato e installato WhatsApp sul nuovo dispositivo, si possa accettare la richiesta dell’app di sincronizzarsi con Google Drive e recuperare le vecchie chat e i loro elementi.

Per sfruttare questa modalità di passaggio chat Whatsapp da Android ad Android bisogna avere, ovviamente, un account Google e aver sincronizzato sul nuovo dispositivo Google Drive; una buona idea per evitare che il backup si blocchi o risulti incompleto è anche accertarsi che sia abbia abbastanza spazio libero a disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI