TrueView: ecco come fare shopping guardando i video

Google potenzia la il formato TrueView dell'adv online attraverso una funzione che consente di collegarsi direttamente al sito del brand.

TrueView: ecco come fare shopping guardando i video

Gli annunci pubblicitari che precedono la visualizzazione di un video online potrebbero diventare contenuti sempre più interessanti. Con questo scopo Google sta lavorando per migliorare il formato video TrueView, introducendo nuove funzioni come quella legata allo shopping.

Gli annunci con la funzionalità TrueView, lanciata ormai cinque anni fa,  sono quelli che consentono all’utente di saltarli quando non ha voglia di vederli e quindi di visualizzare solo quelli che sono di suo interesse. Ciò ha un duplice vantaggio: l’annuncio raggiunge solo dei potenziali acquirenti e gli inserzionisti pagano solo per gli annunci che sono stati effettivamente guardati. Se questo è vero, non stupisce pensare che Google abbia tutto l’interesse di potenziare un tale sistema. Per questo recentemente ha introdotto la funzionalità “Schede”, una vera e propria piattaforma che consente l’interazione dei visitatori con gli annunci e che – attraverso quelle che sono appunto delle schede informative presenti nei video – li aiuta a vedere altri video correlati e a creare playlist. In tal modo, mentre gli utenti soddisfano la loro curiosità, le aziende condividono più informazioni sul proprio brand.

Ma TrueView per lo shopping, la nuova funzionalità annunciata da Google, può fare anche di più. Basandosi proprio sul sistema delle Schede, permette di mostrare i dettagli del prodotto e di cliccare per collegarsi direttamente con il sito del brand da cui procedere all’acquisto. In pratica questa funzione semplifica il collegamento tra il video e il singolo prodotto (che fino ad oggi doveva essere realizzata manualmente dagli inserzionisti) attraverso l’integrazione negli annunci video di Google Merchant Center (ovvero il luogo per caricare su Google i dati dei prodotti e renderli disponibili per lo shopping e per altri servizi).

L’annuncio dato da Google di questa nuova funzionalità, che per il momento è disponibile per gli annunci TruView in-stream su YouTube – si correda anche di alcuni dati: “i brand che hanno partecipato ai nostri primi test di TrueView per lo shopping – si legge nel BlogPost – hanno raggiunto ottimi risultati nello stimolare l’interesse e incrementare le vendite.  Il rivenditore online di prodotti per la casa Wayfair, per esempio, ha visto un incremento dei ricavi pari a 3X per ciascuna impression servita rispetto alle campagne precedenti. Sephora ha, invece, approfittato di questo nuovo formato di annunci per accrescere dell’80% la brand consideration e del 54% l’ad recall, con un tempo medio di visione di quasi due minuti“.


A firma di: Francesca Mauriello Contributor
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni
MarketingTrueView: ecco come fare shopping guardando i video