campagna Rakuten
Domenica 09 Dicembre 2018
MarketingVideo Marketing: il futuro del Travel Marketing

Video Marketing: il futuro del Travel Marketing

Per il 66% dei digital traveller in Italia i video determinano la scelta della destinazione di viaggio. Si va sempre più sviluppando il Video Marketing.


Pina Meriano
A cura di: Pina Meriano Autore Inside Marketing
Video Marketing: il futuro del Travel Marketing

Il video è oggi uno strumento importante per il business e ciò è particolarmente vero per quanto concerne l’ambito turistico.
Per mezzo di un video si può infatti puntare ad aumentare il numero di clienti, incrementando la conquista del proprio target o reclutando nuovi clienti. Come afferma Gianluca Ignazzi, Founder and Brand Strategy Director Traipler: “un video aumenta del 74% la comprensione di quanto un determinato sito offre o vende. Il video è conoscenza diretta, immediata“. Le immagini video sono dotate di grande forza comunicativa, e, come dichiara Lorenzo Facchinotti, Research Manager Nielsen Italia, sono uno strumento che opera sul duplice fronte razionale/emozionale, configurandosi, di conseguenza, quale prezioso strumento per il marketing.

L’interessante argomento è stato approfondito in un seminario organizzato da Traipler.com, start-up italiana che opera nel settore del video-marketing turistico, e Nielsen Italia, dal titolo “La rivoluzione del Travel Videomarketing”, tenutosi giovedì 12 febbraio all’interno del BIT 2015 (Borsa Internazionale del Turismo), in svolgimento a Milano dal 12 al 14 febbraio.

Il seminario ha presentato chiaramente che il video marketing è una leva fondamentale e ormai indispensabile per la promozione turistica”, dichiara ancora Ignazzi.  “È chiaro che in ambito turistico un video amplifichi il desiderio di conoscere, vedere e vivere in anteprima la propria meta di viaggio.

Internet è già uno strumento essenziale per le decisioni di acquisto ed è oggi anche lo strumento principale per  la pianificazione di un viaggio e i video sono fondamentali in ogni fase che porta alla decisione d’acquisto finale di un viaggio. Infatti, stando a dati Google (The 2014 Traveler’s Road decision):

  • il 66% degli utenti guarda un video quando inizia a pensare di fare un viaggio;
  • il 52% quando deve scegliere la tipologia di viaggio;
  • il 65% quando deve scegliere una destinazione;
  • il 63% quando cerca informazioni sulle attività da fare presso la destinazione scelta;
  • il 54% quando deve scegliere dove dormire;
  • il 37% quando decide su quale sito effettuare la prenotazione.

E, ancora, sono stati presentati al seminario dati Nielsen 2014-2015 che evidenziano come in Italia la digitalizzazione del mercato travel è in linea con i dati internazionali:

  • 14,8 milioni di italiani consultano internet per acquisire informazioni su località turistiche o pianificare le loro vacanze. Tra questi, il 93% fruisce di video.
  • I video sono tra le principali fonti consultate per scegliere le mete delle proprie vacanze: il 43% degli utenti guarda i video per organizzare le vacanze.
  • Il 66% dei digital travellers considera il video uno strumento di comunicazione efficace tanto da influenzare le proprie scelte di acquisto.

Un video è quindi uno strumento di grande impatto emotivo e di facile memorizzazione, che crea partecipazione attiva ed emotivaincrementa i risultati di conversione ed è fondamentale per tutte le fasi che portano alla decisione di acquistare un viaggio.

In conclusione, riprendendo le parole di Angela D’Aprile, Communication Manager Traipler: “Il 2015 appena iniziato vede e vedrà un ruolo sempre più centrale di Internet nelle decisioni di acquisto degli utenti. Se è vero che le strategie di marketing lavoreranno su target sempre più specifici, i contenuti saranno sempre più personalizzati, la pubblicità sarà sempre più venduta sulla base di risultati garantiti, le esperienze digitali saranno sempre più cross mediali, è vero anche che il video è lo strumento di marketing che meglio sintetizza tutti questi punti e per questo è protagonista indiscusso della rivoluzione digitale che stiamo già vivendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Potrebbe interessarti

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading