Video intervisteFormarsi, con Dot Academy, per lavorare nel digitale

Formarsi, con Dot Academy, per lavorare nel digitale

Francesco Lamacchia - CEO Dot Academy

«L’Italia è in ritardo rispetto a quelle che sono le carriere del digital», soprattutto se si guarda agli altri Paesi europei: è quanto ribadito da Francesco Lamacchia, CEO di Dot Academy, nel corso di un’intervista ai nostri microfoni, motivando la necessità di offrire percorsi di formazione specialistici indirizzati ai professionisti (o futuri tali) nellambito digital marketing e IT.

Dot Academy offre proprio questo, da corsi gratuiti indirizzati, in particolare, ai più giovani, a corsi one-to-one (i Dot Evolution) ideati per far conoscere in modo più approfondito gli strumenti necessari per operare nel digitale, fino ai corsi pensati appositamente per i professionisti (i Dot Professional).

«Le opportunità per lavorare nel digitale sono tantissime e credo che il mercato riconoscerà sempre di più queste professioni, anche perché non si può più sfuggire; di conseguenza, crescerà sempre di più l’attenzione delle aziende alle figure specializzate», ha aggiunto Francesco Lamacchia, precisando come da Dot Academy prestino attenzione a far sì che le aziende possano accertarsi della certificazione ricevuta dal discente: le certificazioni, infatti, sono rilasciate con un badge digitale in blochchain, così da attestare in modo sicuro l’acquisizione delle competenze necessarie per ricoprire un determinato ruolo professionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI