MacroambienteOneMorePack 2022: la premiazione del concorso di packaging design promosso da Grafica Metelliana

OneMorePack 2022: la premiazione del concorso di packaging design promosso da Grafica Metelliana

one more pack 2022

Durante il FORUM OneMorePack 2022 del 9 giugno 2022 a Città della Scienza di Napoli si è tenuta la premiazione della competizione di packaging design promossa da Grafica Metelliana: ecco i vincitori.

Giovedì 9 giugno 2022 è la data in cui si è svolto l’evento finale dell’ottava edizione del premio OneMorePack 2022, promosso e organizzato da Grafica Metelliana, che ha previsto due competizioni parallele, una rivolta a professionisti e una rivolta a studenti.

Il FORUM OneMorePack 2022: il ritorno in presenza del concorso organizzato da Grafica Metelliana

L’evento finale del concorso di packaging design OneMorePack, ossia il FORUM, si è tenuto a Città della Scienza di Napoli, tornando in presenza dopo l’edizione in streaming del 2021, anche con la partecipazione di alcuni espositori.

Durante il FORUM OneMorePack 2022 quattro degli organizzatori dell’evento e del Premio, che abbiamo ascoltato ai nostri microfoni – Vittoria Marino (del coordinamento scientifico OneMorePack), Marco Fiorillo (art director OneMorePack), Iole Preziosi (responsabile organizzativo OneMorePack) e Gerardo Di Agostino (AD Grafica Metelliana, promotore OneMorePack) –, hanno sottolineato l’aver riscontrato un grande piacere nella partecipazione al FORUM anche per il ritorno in presenza.

OneMorePack FORUM 2022

OneMorePack FORUM 2022

Un sentimento ribadito anche nella nota stampa diffusa: «dopo un anno di stop nel 2020 e l’edizione in versione digitale nel 2021, ritornare a organizzare l’evento in presenza è stata una sfida, e all’inizio non sapevamo cosa aspettarci. L’entusiasmo dei partner e di tutti coloro i quali ci hanno supportato, e le presenze che abbiamo raggiunto, ci fanno dire che il bilancio di questa edizione è sicuramente positivo».

I premi OneMorePack 2022 consegnati alla categoria studenti

Gli studenti hanno consegnato un progetto riguardante un tema stabilito seguendo un brief realizzato in collaborazione con lo storico panificio di Gragnano Malafronte. Nello specifico, il progetto è stato focalizzato sulla realizzazione di un packaging per il “tarallo napoletano” del brand .

Sul podio di OneMorePack 2022 per questa categoria ci sono stati tre studenti che hanno ricevuto un montepremi totale di 2500 euro in borse lavoro e buoni per acquistare tecnologie professionali, oltre a ricevere un regalo proprio dall’azienda Malafronte.

Tutti e tre i premi previsti per la categoria sono stati assegnati all’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

Il primo premio è stato consegnato ad Angelo Manna «per l’aspetto elegante, e al contempo premium, che conferisce al prodotto, rendendolo altamente attrattivo – si legge nel comunicato stampa diffuso –. Per la realizzabilità della soluzione e l’engagement con il consumatore grazie all’elemento interno staccabile, un segnalibro che racconta la storia del prodotto e della tradizione napoletana».

Angelo Manna, I posto studenti OneMorePack 2022

OneMorePack - studenti, Angelo Manna

Il secondo posto è stato conferito a Federica Lumini «per la coniugazione del packaging per la regalistica da ricorrenza. Per il posizionamento molto alto e l’effetto sorpresa che genera il prodotto che viene celato in un pack a scrigno. Per l’accuratezza della realizzazione, la grafica e la scelta cromatica per nulla banale rispetto al settore di riferimento».

Federica Lumini, II posto studenti OneMorePack 2022

OneMorePack - studenti, Federica Lumini

Claudio Crescenzo ha infine conseguito il terzo posto «per l’originalità dell’elemento frontale, che offre un accessorio di servizio per il consumo del tarallo, divenendo così il packaging gadget e fornendo una soluzione per il consumo in modalità “street food”. Per l’intuizione brillante, giovane, frizzante, pop. Per l’ampliamento dello spazio di comunicazione a disposizione».

Claudio Crescenzo, III posto studenti OneMorePack 2022

OneMorePack - studenti, Claudio Crescenzo

I primi classificati della categoria professionisti di OneMorePack 2022

Per la categoria professionisti sono stati nominati due vincitori prendendo in forte considerazione innovazione , creatività e funzionalità del progetto. I partecipanti a questa categoria hanno proposto un progetto di label o di packaging già realizzato per il mercato.

Per la sezione packaging il progetto di Sintesi Studio e Studiolibero con il lavoro di Kiton exclusive gift box è stato nominato primo classificato «per il rapporto di prospettiva che etichetta e controetichetta hanno, delineando così la silhoutte del Vesuvio, immagine evocativa e iconica della terra partenopea. Insieme allo shape della bottiglia custodisce la storia del luogo e dei suoi sapori».

OneMorePack - Studiolibero e Sintesi Studio, premio packaging

Primo classificato per la sezione label è stato, invece, l’agenzia Basile AD per il prodotto di Vesuvius «per il rapporto di prospettiva che etichetta e controetichetta hanno, delineando così la silhoutte del Vesuvio, immagine evocativa e iconica della terra partenopea. Insieme allo shape della bottiglia custodisce la storia del luogo e dei suoi sapori».

OneMorePack - Basile AD, premio label 1OneMorePack - Basile AD, premio label

Le menzioni assegnate alla categoria professionisti del premio di Grafica Metelliana 2022

Per quanto riguarda la categoria professionisti, una giuria tecnica ha assegnato loro anche cinque menzioni durante il FORUM OneMorePack 2022 per: storytelling, funzionalità, graphic design, heritage, racconto del territorio.

La menzione storytelling è stata assegnata all’agenzia Industria 01 per il packaging del Panettone Siciliano di Stefano «per il recupero degli elementi peculiari dell’iconografia tradizionale siciliana con stile. Una suggestione moderna e ben riuscita della territorialità e del patrimonio naturale e monumentale. Per la scelta della chiusura che rimanda all’idea di un sacchetto di carta, che accentua l’idea di artigianalità del prodotto».

OneMorePack - Industria 01, menzione storytelling 1

OneMorePack - Industria 01, menzione storytelling 1

Basile ADV, con il lavoro di Panetto enogastronomico Longo è stato scelto anche per la menzione funzionalità, dopo essersi classificato al primo posto per la sezione label. La menzione è stata assegnata «per la semplicità e la funzionalità della soluzione. La fascia che funge da maniglia, inserita attraverso i tagli nel packaging primario, permette al contempo di differenziare le varie referenze, rendere trasportabile il prodotto senza l’ausilio di shopper e facilitare il riciclo all’utente finale».

OneMorePack - Basile ADV, menzione funzionalità

La menzione graphic design è stata conferita a Dimensione Pubblicità per il lavoro realizzato per Astucci Delfino Battista, «per la scelta inedita del segno grafico, originale per la comunicazione del prodotto “colatura di alici”. Per l’eleganza del pack, il minimalismo delle illustrazioni e i colori di riferimento scelti».

OneMorePack - Dimensione Pubblicità, menzione graphic design

L’agenzia Antville con Packaging Gay Odin ha invece ottenuto lmenzione heritage  «per il restyling e la modernizzazione che passa dal restauro dell’immagine storica. Per la riconoscibilità e l’autenticità che il marchio continua ad avere sulle nuove soluzioni di packaging». Anteville ha inoltre ricevuto la menzione “apprezzamento del pubblico online” per aver vinto la votazione pubblica avvenuta sul sito del concorso.

OneMorePack - Antville

OneMorePack - Antville, menzione heritage

La quinta menzione, il racconto del territorio, è andata infine all’agenzia Arcadia con il lavoro di Nativo Antico Rosso di Campagnano «per il taglio sul fronte, richiamo al logo e al fiume Volturno. Per la scelta della lamina color rame. Per il carattere distintivo che l’intera bottiglia assume a scaffale».

OneMorePack - Arcadia, menzione racconto del territorio.

OneMorePack - Arcadia, menzione racconto del territorio


Quest’anno, inoltre, nella location che ha ospitato il FORUM OneMorePack 2022 è stata anche allestita una piccola mostra con tutti i progetti che hanno partecipato alla competizione, divisa in due parti, una dedicata ai lavori degli studenti – che quest’anno hanno partecipato in gran numero – e una a quelli dei professionisti.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI