Domenica 19 Maggio 2019

Follower significato

Follower

In riferimento ai social media, un Follower è un utente che decide di seguire un altro iscritto o una pagina business e di riceverne, quindi, contenuti e aggiornamenti.


Chi è un follower: dal significato letterale alle reti sociali

Se nel suo significato letterale, infatti, un follower è «qualcuno che ha un grande interesse per qualcosa» o che «supporta, crede o ammira un particolare personaggio o una particolare idea», è lo stesso Cambridge Dictionary a definire follower anche «chi sceglie di vedere i post (o i messaggi) di una particolare persona su Twitter».

Il riferimento alla piattaforma dei cinguettii non è causale: Twitter è stato, infatti, il primo social media a sdoganare al grande pubblico un concetto, come quello del following appunto, che a guardare bene era tipico già della blogosfera. I primi blogger, cioè, si seguivano a vicenda e spesso rendevano pubblico questo meccanismo in apposite sezioni, come quella del blogroll.

Follower vs. amici sui social: cosa c’è di diverso

Oggi comunque cominciare a seguire qualcuno sui social, e cioè diventare suo follower, è cosa molto diversa dallo stringerci amicizia. Nel primo caso, il following è unidirezionale: si può, cioè, cominciare a seguire qualcuno liberamente e indipendentemente dal fatto che questo lo faccia a sua volta. Nel secondo, chiedere l’amicizia di qualcuno sui social network presuppone invece il vaglio da parte di quest’ultimo e una certa reciprocità dell’atto: una volta che si è stretta amicizia, cioè, entrambi gli utenti – a meno di non cambiare esplicitamente le impostazioni di default e utilizzare funzioni come il “Silenzia” di Twitter o il “Non Seguire” di Facebook – ricevono i reciproci aggiornamenti.

Alla base della differenza tra amici e follower c’è, insomma, il grado di pubblicità del profilo social: non a caso ci sono amici su Facebook che nella maggior parte dei casi hanno un profilo semi-chiuso e follower su Instagram o Twitter che hanno invece profili essenzialmente pubblici.

Friending e following (termini con cui in letteratura ci si riferisce, appunto, alle pratiche di stringere amicizia o cominciare a seguire altri utenti sui social) hanno cambiato, comunque, il modo di intendere e gestire relazioni e socialità. Semplificando – e di molto – la questione, dietro alla domanda come aumentare follower?, per esempio, ci sarebbe una nuova idea di popolarità e pubblicità della propria esistenza che porterebbe anche gli utenti più comuni a un continuo live-streaming della vita di tutti i giorni e, in qualche caso, a pratiche di vera e propria gestione della propria presenza online.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
© Inside Marketing 2013 - 2019 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI