Martedì 20 Ottobre 2020
Risorse e guideCome scegliere un software di email marketing?

Come scegliere un software di email marketing?

Orientarsi nella scelta di un software di email marketing senza perdere di vista caratteristiche chiave e benefici derivanti.


Redazione
A cura di: Redazione
Come scegliere un software di email marketing?

La scelta di un software di email marketing che corrisponda agli effettivi bisogni di un’azienda è un processo che richiede tempo, competenze e idee chiare su quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso questo strumento. Sia nel caso di utenti privati che di utenti business, il mercato mette a disposizione numerosi prodotti che attraverso le loro caratteristiche cercano di andare incontro alle più svariate esigenze di chi li andrà ad utilizzare.

CARATTERISTICHE DI UN SOFTWARE DI EMAIL MARKETING

Se da un lato l’obiettivo del software di email marketing è quello di ottimizzare i processi di invio, riducendo i tempi da dedicare a questa attività e monitorando le prestazioni e i risultati, dall’altro è anche importante capire quali sono le competenze a disposizione di chi lo sta utilizzando e come questo processo di automazione può essere integrato nel workflow aziendale.

Partendo da questi presupposti, una delle soluzioni possibili è quella di rivolgersi ad un comparatore di software di email marketing che, tenendo conto di diversi parametri, aiuti l’utente nella scelta.

Alcuni degli elementi di cui tenere conto sono: il grado di deliverability, il prezzo, possibilità di personalizzazione, invio di email responsive, numero di accessi disponibili, sicurezza e riservatezza.

Grado di deliverability

Il successo di una campagna passa sicuramente dal grado di copertura funzionale che il software di email marketing riesce a garantire. Un’infrastruttura configurata per una deliverability ottimale è sicuramente un indice di qualità del servizio poiché permette alle email di raggiungere la casella di posta dei destinatari senza ostacoli quali filtri e blocchi. L’accesso agli analytics delle campagne, alle rispettive performance e la possibilità di effettuare degli A/B test sono elementi da considerarsi come valore aggiunto al software.

Prezzo

Il prezzo è sicuramente la prima discriminante che influisce nella scelta di un software rispetto ad un altro. Accanto a soluzioni free con limiti di utilizzo, il mercato offre strumenti a pagamento completamente modulabili e personalizzabili. Il prezzo può variare a seconda dei pacchetti scelti, della modalità di pagamento e dell’integrazione di eventuali moduli per la personalizzazione del servizio.
Molti software mettono a disposizione degli account base gratuiti sotto forma di demo e permettono all’utente di scoprire se quella soluzione si adatta alle proprie esigenze. In alternativa, ci sono anche dimostrazioni guidate con scenari tipo e un consulente a disposizione.

Possibilità di personalizzazione

Il mercato dei software tailor-made fa leva sulla possibilità che ogni modulo di cui è composto si possa adattare alle esigenze dell’azienda. Ad esempio, con possibilità di personalizzazione non ci riferisce solo alla possibilità di segmentare gli invii in base a specifiche richieste ma anche all’ottenere dei report in cui evidenziare i risultati ottenuti e inserire il logo della propria azienda. Nell’ambito della personalizzazione rientrano anche la quantità di template disponibili per l’invio delle newsletter, la possibilità di creare o importarne di nuovi e l’interoperabilità fra le piattaforme.

Invio di email responsive

In un mondo in cui la connessione mobile gioca un ruolo determinante, un software per l’email marketing deve garantire all’utente la possibilità di visualizzare in anteprima il layout delle email che andrà ad inviare. Ciò significa che le grafiche a disposizione dell’utente devono essere configurate per invii responsive e tenere conto di una moltitudine di sistemi operativi e dispositivi sui quali potrebbero essere visualizzati.

Numero di accessi disponibili

Quando all’interno di un’azienda si acquista un software è importante valutare quante persone possono accedervi contemporaneamente, quante sono le utenze a disposizione nel pacchetto acquistato e la sua facilità di utilizzo.
Nei primi due casi parliamo di variabili che possono influire sul prezzo del pacchetto acquistato, nell’ultimo un’interfaccia semplice da utilizzare e procedure guidate di configurazione costituiscono a monte un valido aiuto nelle operazioni iniziali in cui l’utente cerca di acquisire dimestichezza con il nuovo ambiente di lavoro. A supporto molti software forniscono anche tutorial, materiali per l’apprendimento (video, PDF, area riservata) e assistenza dedicata nella lingua richiesta (live chat, ticket, telefono, email).

Sicurezza e riservatezza

Sicurezza e riservatezza sono due elementi chiave che un software per l’email marketing deve garantire ai propri utenti. In questo contesto rientrano la presenza di antispam, la possibilità di una doppia autentificazione, la protezione contro la perdita di dati (come, ad esempio, eventuali backup) e il Secure Sockets Layer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI