Giovedì 09 Aprile 2020
Agenda Eventi“Relazioni”: la tematica al centro del roadshow ha caratterizzato anche SMAU Napoli 2019

"Relazioni": la tematica al centro del roadshow ha caratterizzato anche SMAU Napoli 2019

Sempre più evento dedicato alle startup e al racconto di imprese di successo: è quanto emerso dall'edizione di SMAU Napoli 2019.

All’interno del complesso di padiglioni della Mostra d’Oltremare, il 12 e 13 dicembre si è svolta l’edizione 2019 di SMAU Napoli. La tappa nella città partenopea, che conclude già da qualche anno il roadshow di SMAU, ha il doppio scopo di fare il punto sulle novità imprenditoriali e tecnologiche e di porsi come evento di riferimento per tutte le imprese del Sud Italia che vogliono avvicinarsi al mondo della ricerca e dello sviluppo, per portare sul mercato l’ innovazione .
Anche quest’anno abbiamo partecipato come media partner e proviamo allora a raccontare alcuni aspetti salienti di SMAU Napoli 2019.

Relazioni: la parola chiave dell’edizione 2019 di SMAU

Al centro di questa edizione di SMAU ci sono state le relazioni. La scelta di incentrare il roadshow 2019 su questa tematica è dovuta alla volontà di sottolineare come le relazioni siano essenziali per lo sviluppo delle idee e dell’innovazione già – ma non solo – internamente alle imprese stesse. In un’intervista ai nostri microfoni, Pierantonio Macola, Presidente SMAU, ha precisato che

«l’elemento chiave è la costruzione di un ecosistema dell’innovazione e delle relazioni personalizzato per ciascuna impresa, perché le imprese hanno bisogno di uscire da quella zona di comfort che magari era tipica dei vecchi distretti produttivi, ovvero una prossimità fisica, e allacciare relazioni con nuovi operatori, in primis le startup innovative».

Di cosa si è parlato a SMAU Napoli 2019

Realtà aumentata, blockchain, eCommerce, Internet of Things, intelligenza artificiale, marketing e sicurezza sono stati alcuni degli argomenti focali dei workshop tenuti da diversi esperti del marketing e della comunicazione.
Anche se troppo spazio è stato dato dai relatori di diversi workshop all’autoreferenzialità, non sono mancati a SMAU Napoli 2019 workshop interessanti e approfonditi, tra cui:

quello sul retail marketing (focalizzato in particolare customer journey e digital persuasion) di Marco Rotella; “Scrivere post social che funzionano” di Alfonso Cannavacciuolo; quello su intelligenza motoria per una comunicazione efficace in azienda di Cristiano Faenza; “WhatsApp: utilizzare la chat come strumento di marketing” di Alessandra Gallucci e Maria Rosaria Gallucci. Tra i workshop di quest’anno anche uno tenuto per la nostra Redazione da Pina Meriano (direttore responsabile del giornale) e Virginia Dara (autrice e redattrice), dal titolo “Food marketing: ovvero come trasformare anche la specialità tradizionale in un piatto esclusivo“.

I Live Show hanno poi puntato l’attenzione degli ospiti – professionisti di aziende di successo o figure istituzionali e della pubblica amministrazione – su Industria 4.0, commercio e turismo, smart community (e tutto ciò che comprende questo concetto, ovvero smart mobility, smart energy, PA digitale, innovazione nel settore sanitario, valorizzazione del territorio e riordino dei Comuni), startup, open innovation, agrifood e fintech (il connubio tra finanza e digitale).

«Utilizziamo in SMAU i casi di successo, ma non è celebrazione: è proprio un racconto di chi ha già intrapreso dei percorsi di innovazione e si mette a disposizione delle altre imprese non tanto per indicare come evitare degli errori ma dare delle suggestioni su qual è un percorso possibile».

Inoltre, ci sono stati due eventi speciali che si sono svolti durante SMAU Napoli 2019: “DEMO DAY di VulcanicaMente: dal Talento all’impresa 4 – Realoaded” e “Evento annuale del PON Imprese e Competitività 2014-2020: Fondi europei occasioni di sviluppo e innovazione”.

Perché SMau racconta molti casi di imprese e startup di successo e organizza diverse premiazioni?

Quello che per lungo tempo si è configurato come un evento fieristico con alcuni momenti formativi, si sta trasformando sempre più in un momento di networking e di messa in relazione (come si diceva anche sopra, in merito al termine scelto per identificare il roadshow 2019), nonché in un momento di celebrazione dell’innovazione, con largo spazio al racconto di imprese e startup di successo nonché a premiazioni.

SMAU Napoli 2019 ha infatti messo in risalto come la centralità dell’evento sia rappresentata dalla volontà di mettere in relazione tra loro le persone, di presentare esperti di settore a chi è alla ricerca di una qualche figura professionale per determinati lavori e progetti, ma anche per creare dei ponti di collegamento tra giovani realtà o startupper e aziende o imprenditori.

Tra l’altro, durante SMAU Napoli 2019 si è anche svolto il primo torneo italiano di realizzazione di progetti dell’IoT del mondo Maker, per – come ha specificato Pierantonio Macola – creare una sorta di «scorciatoia tra il mondo del talento e il mondo del lavoro», ovvero, ancora una volta, creare dei collegamenti, delle relazioni dirette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Iscriviti alla newsletter! Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.

Iscriviti

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI