MarketingL’Internet Advertising varrà entro fine anno oltre 4.4 miliardi di euro: le previsioni allo IAB Forum

L'Internet Advertising varrà entro fine anno oltre 4.4 miliardi di euro: le previsioni allo IAB Forum

mercato Internet Advertising 2022 in Italia iab forum

Presentata allo IAB Forum 2022 un'anteprima dei dati dell'Osservatorio Internet Media del PoliMi: in Italia continua a crescere la spesa in Internet Advertising, mentre si sperimenta con nuovi format e nuovi touchpoint.

Il mercato Internet Advertising 2022 in Italia potrebbe arrivare a valere a fine anno 4.42 miliardi di euro, secondo le previsioni dell’Osservatorio Internet Media del Politecnico di Milano presentate sul palco dello IAB Forum 2022 dalla direttrice Denise Ronconi.

La crescita rispetto allo scorso anno è di appena il 3%: il ritmo a cui è cresciuto il mercato Internet Advertising 2022 in Italia è stato, cioè, inferiore a quello degli anni precedenti.

Considerato che le aspettative degli addetti ai lavori sono che il mercato pubblicitario chiuda il 2022 in segno negativo per inevitabile effetto della cronaca (in particolare, dell’inflazione che cresce, del costo delle materie prime che fa altrettanto e costringe le aziende a tagliare budget da alcune delle proprie attività), però, il dato di crescita, anche se basso, non si può che considerare un risultato positivo.

Anche perché, nel frattempo, l’Internet Advertising è arrivata a coprire quasi l’8% del totale della raccolta pubblicitaria.

Cosa sta cambiando il mercato Internet Advertising 2022 in Italia?

Guardando più nel dettaglio le dinamiche internet, l’Osservatorio ha confermato come il mercato dell’Internet Advertising continui a essere un mercato piuttosto concentrato: l’80% è raccolto dai grandi player come motori di ricerca e social network che si tengono a distanza dagli altri attori del mercato.

Quanto ai formati più popolari, mentre il 34% dell’intera raccolta sarebbe da attribuire con poca sorpresa al formato video, uno degli insight più interessanti ha a che vedere con la crescita significativa del formato audio: entro la fine del 2022 potrebbe arrivare a valere 24 milioni di euro (+21% rispetto al 2021), grazie alla straordinaria crescita del numero di touchpoint tramite cui raggiungere i consumatori e in particolare al successo delle piattaforme per lo streaming audio.

Analizzando il mercato Internet Advertising 2022 in Italia non si può non notare, ancora, la crescita significativa della digital out of home advertising (102 milioni, +62%) e quello degli investimenti pubblicitari sulla cosiddetta TV “2.0” e, cioè, su addressable TV e connected TV (cresciuti del +56% rispetto all’ultima rilevazione dell’Osservatorio Internet Media). In entrambi i casi è aumentata la domanda da parte dei consumatori, certamente, ma anche e soprattutto l’offerta e le sperimentazioni con i formati e i contenuti da parte di marketer e investitori.

Forse il fenomeno che più caratterizza attualmente il mercato dell’Internet Advertising è insomma quello dell’«ibridazione», come ha sottolineato Denise Ronconi in chiusura al proprio intervento allo IAB Forum 2022; all’ibridazione, per mantenere in buona salute lo stesso mercato è importante che corrisponda anche una certa «standardizzazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI