Lunedi 15 Ottobre 2018
MacroambienteShopping online: un successo garantito da risparmio e comodità

Shopping online: un successo garantito da risparmio e comodità

In che che modo i codici sconto e i coupon possono incentivare e incrementare ulteriormente lo shopping online?


Redazione

A cura di: Redazione

Shopping online: un successo garantito da risparmio e comodità

Gli acquisti via web sono ormai diventati una consuetudine per milioni di italiani. Mentre nei negozi fisici la crisi sembra non mollare, lo shopping online da diversi anni registra un trend positivo e una crescita a due cifre. I motivi sono diversi: maggiore scelta e spedizioni sicure, rendono gli acquisti online sempre più comodi e di conseguenza amati. Senza dimenticare che acquistando sul web c’è quasi sempre un risparmio minimo del 10% rispetto ai negozi fisici delle nostre città.

Se poi sul web si possono trovare coupon sconto per avere un risparmio ulteriore su negozi che conosciamo molto bene, ancora meglio: ne sono un esempio i codici sconto Unieuro su Piucodicisconto.com. Questo portale infatti raccoglie coupon e promozioni di oltre 1000 store online, tra cui per l’appunto quelli della famosa catena di negozi di elettronica.

Per chi non fosse pratico, i codici sconto o i coupon sono delle stringhe solitamente alfanumeriche che se attivate nel carrello dello store online garantiscono uno sconto, la spedizione gratuita dell’ordine o di ricevere prodotti in omaggio.

Ma se non ci si fida fino in fondo degli acquisti online e si preferisce toccare con mano prima di comprare, Unieuro permette di risparmiare online ma di ritirare in negozio. Una volta scelto il prodotto che si desidera acquistare, sarà possibile prenotarlo al prezzo scontato grazie ai codici sconto, per poi decidere di ritirarlo e pagarlo nel negozio più vicino.

Un altro motivo del successo degli acquisti online, come accennato prima, è la crescita dell’esperienza mobile: il proliferare di siti responsive e di app dedicate ha permesso, solo nell’ultimo anno, una crescita del 40%. Ciò ha spinto le aziende a migliorare sempre di più la user experience dei siti mobile, per rendere sempre più facili gli acquisti, che spesso risultano più complicati rispetto alla versione desktop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Potrebbe interessarti

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.