Lunedi 20 Maggio 2019
MacroambienteNovità Snapchat del 2019: dalla gamification agli strumenti per gli sviluppatori

Novità Snapchat del 2019: dalla gamification agli strumenti per gli sviluppatori

Gaming, nuovi filtri, show originali e strumenti per sviluppatori: per provare a risollevare il social, ecco le novità Snapchat del 2019.


Simona Rossi
A cura di: Simona Rossi Autore
Novità Snapchat del 2019: dalla gamification agli strumenti per gli sviluppatori

Era il 2011 quando Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown –  studenti dell’Università di Stanford – lanciavano quello che dopo pochi anni sarebbe diventato uno dei social più amati dagli adolescenti: Snapchat.

Il suo punto di forza? La semplicità di utilizzo e la possibilità di inviare foto, video e messaggi che si cancellavano dopo pochi secondi (Snap) o dopo 24 ore (Stories). La piattaforma ha raggiunto un successo tale da spingere il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, a fare una proposta di acquisto di circa tre miliardi di dollari, subito rifiutata. Questi accadimenti risalgono al 2013. Da allora alti e bassi per il social del fantasmino. Dopo il fallimento del progetto Spectacles, un ingresso in borsa negativo e la concorrenza spietata dei competitor, Snapchat ha perso oltre 3 milioni di utenti nel secondo trimestre del 2018.

Il social network ha così tentato di risollevare le sorti del brand, in occasione del primo Partner Summit di Los Angeles, lanciando una serie di novità.

Ecco tutte le novità Snapchat del 2019.

NOVITÀ SNAPCHAT DEL 2019: CON GLI Snap games LA PIATTAFORMA SI apre al gaming

Dopo Apple e Google, anche Snapchat si butta a capofitto nel mondo del gaming attraverso il lancio della nuova piattaforma “Snap Games”. Le sue caratteristiche? Quelle alla base del social: condivisione, coinvolgimento e gratuità.

«Volevamo costruire qualcosa che ci facesse sentire come se stessimo giocando a un gioco da tavolo in famiglia in un lungo weekend di vacanza. Qualcosa che ci facesse sentire come se fossimo seduti con gli amici, controller alla mano, guardando lo stesso schermo», come ha affermato durante il Summit Will Wu, responsabile dell’area gaming di Snapchat.

Tramite la piattaforma gli utenti possono giocare in tempo reale con i propri amici durante una qualsiasi sessione di chat. Ogni gioco può coinvolgere fino a un massimo di sette utenti, mentre è pari a ventiquattro il limite massimo per gli spettatori connessi. Ciascun giocatore, inoltre, può accumulare monete virtuali con cui scaricare estensioni e sbloccare contenuti aggiuntivi. Tutto questo, tra un messaggio vocale e l’altro.

Attualmente i giochi disponibili – sviluppati da note software house – sono cinque:

  • C.A.T.S. di ZeptoLab;
  • Snake Squad di Game Closure;
  • Tiny Royale di Zynga;
  • Zombie Rescue Squad di PikPok;
  • Alphabear Hustle di SpryFox;
  • Bitmoji Party.

Qual è il modello di business adottato da Snapchat? Seguendo la logica del mobile gaming, le entrate per la piattaforma arrivano da spot pubblicitari della durata di pochi secondi che vengono mostrati all’utente tra una sessione di gioco e l’altra, senza possibilità di interruzione. Gli stessi contenuti possono essere visionati anche in modalità reward”, ossia in cambio di monete virtuali spendibili sulla piattaforma. Il servizio, comunque, è completamente gratuito ed è già disponibile sia su Android che su iOS.

Snap originals: arrivano DIECI nuovi show originali

Gli Snap Originals rientrano tra le ultime novità Snapchat del 2019. Si tratta di show originali di vario genere – documentari, commedie, teen drama – realizzati in formato verticale e riprodotti sulla pagina “Discover” del social network (La sezione dedicata ai contenuti di publisher internazionali). L’originalità? Non sta nello spettacolo in sé, ma nel modo in cui viene raccontato: tagli rapidi, ritmi incalzanti, grafica sovrapposta e interazione continua con la realtà aumentata.

Durante il Summit di Los Angeles sono state annunciate ben dieci nuove serie originali che verranno prodotte prossimamente. Le serie si affiancheranno a quelle già realizzate, rinnovate per la seconda stagione.

«Con Snap Originals stiamo creando incredibili spettacoli che possono essere vissuti quasi ovunque. Non vediamo l’ora di lanciare queste nuove serie e molto altro nei prossimi mesi», come si legge nel comunicato stampa diramato dall’azienda il 4 aprile 2019.

Tra i nuovi partner anche Buzzfeed, che si occuperà di produrre uno show pomeridiano sulla vita delle celebrità. Proprio come gli Snap Games, anche gli Snap Originals saranno monetizzati attraverso annunci pubblicitari di qualche secondo.

Queste le serie presto disponibili su Snapchat:

  • Two Sides realizzata da New Form;
  • Can’t Talk Now realizzata da New Form;
  • Sneakerheads realizzata da Indigo;
  • Commanders realizzata da Dakota Pictures;
  • Denton’s Death Date realizzata dai centri Insurrection Media;
  • While Black realizzata da Indigo;
  • Il nuovo show pomeridiano di BuzzFeed;
  • In Dead of Night di Bazelevs;
  • Compton Dreams di October Film;s
  • Stranded with Sam and Colby di Bunim/Murray.

Lenses: ecco tutti i nuovi filtri

Tra le novità Snapchat del 2019 annunciate durante il Summit di Los Angeles ci sono anche alcuni miglioramenti apportati alle “Lenses”, gli “effetti speciali” in realtà aumentata che hanno reso il social network così popolare tra i teenager.

Già in precedenza la fotocamera di snapchat si era arricchita di nuove funzionalità: dai filtri che riconoscono gli animali domestici fino a quelli che risolvono le equazioni matematiche. Tra le innovazioni introdotte, vi è la possibilità di condividere obiettivi con altri utenti e alcune nuove funzionalità AR creative come “Landmarkers”, che consente di aggiungere animazioni ad alcuni luoghi famosi e punti d’interesse (dalla Tour Eiffel a Buckingham Palace, dal Capitol Building di DC al Flatiron Building di New York).

Snap kit: novità in vista per gli sviluppatori

Gli Snap Kit sono gli strumenti che permettono agli sviluppatori di terze parti di integrare alcune delle funzionalità più popolari di Snapchat all’interno delle proprie applicazioni. Ad esempio, grazie agli Snap Kit è possibile attivare il login con le credenziali di Snapchat oppure utilizzare gli sticker e i filtri della piattaforma all’interno di applicazioni o siti web terzi.

Tra le novità Snapchat del 2019 introdotte durante il Summit vi sono:

  • Story Kit: consentirà agli snapchatter di condividere i contenuti creati con Snapchat nelle Stories di altre applicazioni come Tinder, Houseparty o AdventureAide;
  • Creative Kit: permetterà la condivisione di “adesivi personalizzati” da altre app all’interno degli Snap;
  • Bitmoji Kit: consentirà di implementare Bitmoji, i famosi sticker personalizzati, all’interno di altre app;
  • Ad Kit: fa parte del circuito pubblicitario proprietario di Snapchat che consentirà agli sviluppatori di accedere al nuovo Snap Audience Network e di monetizzare attraverso inserzioni personalizzate (Snap Ad).
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Iscriviti alla newsletter! Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.

Iscriviti

Potrebbe interessarti

© Inside Marketing 2013 - 2019 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI