Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Dalle AziendeAisha Suleiman è la nuova head of diversity, equity and inclusion EMEA di IPG Mediabrands

Aisha Suleiman è la nuova head of diversity, equity and inclusion EMEA di IPG Mediabrands

IPG Mediabrands nomina Aisha Suleiman head of diversity, equity and inclusion. Dovrà supervisionare il lavoro delle agenzie nella strategia, nella pianificazione e nell'attuazione delle attività di diversità, equità e inclusività nella regione EMEA.

Aisha Suleiman IPG Mediabrands, nuova Head of Diversity, Equity & Inclusion

IPG Mediabrands e Kinesso verso il cambiamento: è quello che traspare dalla nomina di Aisha Suleiman come prima responsabile del network per la diversità, l’equità e l’inclusività. Promotrice della gender equality e di una maggiore eterogeneità tra il personale, Aisha si occuperà della regione EMEA, una designazione geografica, utilizzata in ambito economico e industriale, che comprende Europa, Medio Oriente e Africa.

Con oltre 50mila dipendenti in tutti i principali mercati mondiali, la società IPG (Interpublic Group) si definisce fornitore globale di soluzioni di marketing e i vari brand che la compongono sono tutti specializzati in pubblicità, progettazione di piani di comunicazione, marketing digitale, relazione con il pubblico e media. Tra questi vi sono Mediabrands e Kinesso.

Aisha Suleiman IPG Mediabrands, nuovo Head of Diversity, Equity & Inclusion

Aisha Suleiman, head of diversity, equity & inclusion di IPG Mediabrands e Kinesso. Fonte: Comunicato stampa IPG Mediabrands

IL RUOLO DI AISHA SULEIMAN IN IPG MEDIABRANDS E KINESSO

Aisha Suleiman sarà chiamata a supervisionare e coordinare il lavoro delle agenzie nella strategia, nella pianificazione e nella concretizzazione delle attività di diversità, equità e inclusività. Dovrà quindi garantire che il network globale riesca a perseguire gli obiettivi preposti, ossia creare un ambiente lavorativo aperto a tutti. Aisha sarà parte attiva dell’executive leadership team e collaborerà con i partner senior di Mediabrands e Kinesso a una struttura organizzativa capace di dar vita a iniziative e cambiamenti culturali su larga scala, all’interno dell’ambiente aziendale.

CHI È AISHA SULEIMAN?

Nonostante la sua giovane età, Aisha può contare su un curriculum ricco di esperienze. Tra i suoi lavori vi è la fondazione di The Inclusive Culture: l’azienda aiuta diverse organizzazioni – dalle startup alle multinazionali – a creare un ambiente lavorativo quanto più inclusivo possibile e una rete di dipendenti che non sia affatto omogenea.

Il suo spirito di iniziativa ha contribuito ad apportare dei cambiamenti in Amazon UK: Aisha è stata membro fondatore dell’Amazon Black Employee Network, la cui missione è assumere, trattenere ed emancipare i dipendenti. Durante il suo periodo alla guida del network, la professionista ha lanciato un programma di formazione per studenti neri o appartenenti a minoranze etniche e ha collaborato con i creatori di Alexa per sviluppare prodotti capaci di educare sulla “black history”.

Aisha Suleiman, nel suo ruolo di program manager per Amazon Web Services, ha poi lavorato con le istituzioni nella regione EMEA per promuovere l’apprendimento di competenze di cloud computing a costo zero attraverso AWS Educate di Amazon.

La lunga lista di competenze ed esperienze non termina qui: è difatti membro dell’inclusion board della Rugby Football League che promuove uguaglianza e anti-discriminazione nello sport; ha inoltre lanciato un sito web, The World in Her Words, che vuole incoraggiare e accompagnare le donne lungo il loro percorso lavorativo. Il blog offre podcast, letture interessanti e uno spazio aperto dove gli utenti possono condividere strategie e consigli. Grazie al suo lavoro, Aisha Suleiman è comparsa in classifiche come “Investing in Ethnicity Top 8 Future Leaders” (2018) e “Empower 100 Ethnic Minority Future Leaders” (2020).

PERCHÉ MEDIABRANDS HA SCELTO AISHA SULEIMAN?

Secondo Christian Johansen, CEO IPG Mediabrands EMEA, Aisha Suleiman può rappresentare per l’azienda un valore aggiunto. Con il suo carisma e la sua esperienza, ha infatti ciò che serve per trattare con gli stakeholder senior e ottenere l’appoggio che a Mediabrands serve per dare vita a grandi iniziative, in grado di creare valore a lungo termine per l’organizzazione.

«Aisha è una persona altamente qualificata, creativa, e culturalmente consapevole con un approccio istintivo al comportamento umano, insieme a un profondo apprezzamento delle differenze individuali in termini di abilità, personalità e motivazione» ha commentato Johansen.

È della stessa opinione anche Hermon Ghermay, global chief culture officer, profondamente colpita dal lavoro di Aisha Suleiman. Quest’ultima viene infatti descritta dalla collega come una persona creativa; a caratterizzarla, inoltre, il coraggio e la tenacia, che mette in campo per dare vita a nuove idee e progetti.

«Mediabrands detiene un enorme potere e una grande influenza quando si tratta di assumere un ruolo guida nella difesa della diversità e dell’inclusione attraverso il suo lavoro. Sono entusiasta di unirmi a Christian, Hermon e al team per contribuire a costruire un approccio più giusto ed equo alla base delle attività di Mediabrands e Kinesso» ha dichiarato Aisha Suleiman.

L’obiettivo è quindi creare una comunità armoniosa d una cultura di accettazione e uguaglianza che possano portare a risultati migliori per Mediabrands e Kinesso, i clienti e, più in generale, per il mondo circostante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI