Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
Marketing“Quando viaggi non sentirti piccolo”: la campagna dell’Autorità di regolazione dei trasporti informa i passeggeri dei loro diritti

"Quando viaggi non sentirti piccolo": la campagna dell'Autorità di regolazione dei trasporti informa i passeggeri dei loro diritti

La nuova campagna dell'Autorità di regolazione dei trasporti (ART) si basa su un simpatico spot, con protagonisti dei bambini, per ricordare ai passeggeri di treni, autobus e navi di tutelare i propri diritti in caso di disservizi.

campagna di ART quando viaggi non sentirti piccolo tutela i tuoi diritti

Con la pandemia sono inevitabilmente aumentati gli imprevisti legati a ritardi e a cancellazioni di viaggi a causa soprattutto delle diverse restrizioni dovute all’emergenza sanitaria. Spesso, però, in caso di disservizi di diverso tipo i passeggeri non sanno come procedere e a chi rivolgersi per chiedere informazioni e chiarimenti. Per questa ragione è nata la campagna dell’Autorità di regolazione dei trasporti ARTQuando viaggi non sentirti piccolo: tutela i tuoi diritti“, rivolta ai passeggeri dei servizi di trasporto ferroviario, marittimo e degli autobus, con particolare attenzione ai soggetti portatori di disabilità o con mobilità ridotta.

Lo spot ART “Quando viaggi non sentirti piccolo: tutela i tuoi diritti”

«Sui diritti dei passeggeri la nostra conoscenza è piuttosto elementare», narra la voce nello spot trasmesso dalla Rai a partire dal 17 luglio 2021. Per illustrare in maniera ironica e leggera la scarsa conoscenza dei passeggeri riguardo ai propri diritti quando viaggiano sui mezzi di trasporto, è stata presentata un’ipotetica reazione di un gruppo di individui all’annuncio di un ritardo del treno.

Nello spot, i passeggeri sono dei bambini con abbigliamento e atteggiamenti da adulti; dinanzi all’imprevisto essi si mostrano particolarmente agitati e confusi, senza sapere cosa fare. Una situazione simile viene riproposta in seguito, mostrando il caos a una fermata dell’autobus quando la corsa viene cancellata.

«Quando viaggi non sentirti piccolo, tutela i tuoi diritti: hai l’Autorità per farlo».

«Quando viaggi non sentirti piccolo, tutela i tuoi diritti: hai l’Autorità per farlo».

Per rimarcare i diritti che riguardano nello specifico persone con disabilità o mobilità ridotta, il video si conclude con la scena di un bambino con una gamba ingessata, che davanti all’ingresso di una nave e visibilmente infastidito dall’attesa telefona per chiedere dove sia l’assistenza che gli spetta. Nella scena finale, il bambino viene trasportato all’interno della nave, su una sedia a rotelle, da un membro dello staff, mentre si rilassa sorseggiando un bicchiere di succo.

Infine, il narratore ricorda: «quando viaggi, non sentirti piccolo, tutela i tuoi diritti. Hai l’Autorità per farlo». Questa frase precede la presentazione dell’ART, l’ente che «regola il sistema dei trasporti per una mobilità efficiente», che informa i cittadini che in situazioni come quelle mostrate dallo sport c’è qualcuno a cui rivolgersi per chiedere chiarimenti e per far valere i propri diritti.

La campagna dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti diffusa dalla Rai e sui social

Oltre allo spot diffuso in TV dalla Rai, sono stati ideati tre spot radiofonici, ciascuno dei quali dedicato a un mezzo di trasporto differente. Oltre alla diffusione sulle reti Rai, la campagna verrà diffusa anche tramite i canali social ART (Twitter, YouTube LinkedIn).

La campagna di comunicazione ART “Quando viaggi non sentirti piccolo: tutela i tuoi diritti” ha un doppio obiettivo, ossia quello di aumentare la conoscenza dei passeggeri riguardo alle tutele previste dalla legge, ma anche quello di rendere noto il lavoro di regolazione dei trasporti svolto dall’ART per garantire ai cittadini che viaggiano sui differenti mezzi di trasporto i loro diritti.

Considerati i tanti disservizi che molti passeggeri hanno dovuto fronteggiare nell’ultimo anno, nel video l’ente in questione sottolinea: «impariamo che quando viaggi hai dei diritti stabiliti dalle norme europee. In Italia, in caso di mancata tutela, puoi rivolgerti all’ART che pensa a chi viaggia anche in tempi di pandemia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI