CampagneArriva il nuovo packaging di OLAY per persone con disabilità: l’obiettivo è condividerlo con l’intero settore beauty

Arriva il nuovo packaging di OLAY per persone con disabilità: l'obiettivo è condividerlo con l'intero settore beauty

Packaging di Olay per persone con disabilità 3

Il brand di prodotti per la cura della pelle OLAY ha annunciato il lancio di un nuovo packaging, in edizione limitata, pensato per le persone con diversi tipi di disabilità.

Secondo alcune stime, il 15% della popolazione mondiale avrebbe una disabilità[1]; tuttavia, «spesso questi individui non vengono considerati dall’industria del beauty». Questo problema si riflette sia sulla scarsa rappresentazione delle persone con disabilità all’interno delle pubblicità, sia sull’esigua offerta di prodotti pensati per rispondere ai loro bisogni, come fatto notare nel comunicato stampa di presentazione del nuovo packaging di OLAY per persone con disabilità.

Il nuovo design, disponibile in edizione limitata, è tuttavia «solo un primo step» verso un’industria più inclusiva.

Easy open lid di OLAY: un’edizione limitata pensata per tutte le donne

Come specificato dal brand specializzato in prodotti per la cura della pelle su una pagina del sito dedicata al nuovo packaging[2], il design dei vasetti OLAY per molto tempo non ha consentito a tutte le donne di poterne usufruire. Per questa ragione, il lancio del vasetto con easy open lid – ossia un coperchio di facile apertura, che è possibile tenere con una sola mano in maniera più semplice – si presenta come un’importante iniziativa del brand.

Il nuovo packaging di OLAY per persone con disabilità possiede anche un’etichetta più leggibile ad alto contrasto cromatico e con caratteri in Braille, per facilitare il riconoscimento del prodotto da parte di persone cieche e ipovedenti.

Arriva un nuovo packaging di OLAY per persone con disabilità: un'edizione limitata che punta a rendere il settore beauty più inclusivo.

Fonte: OLAY

Per creare il nuovo design l’azienda ha lavorato insieme a consumatori con problemi agli arti, come deformazioni o totale mancanza di uno dei due, ma anche difficoltà visive e malattie croniche che provocano dolori alle articolazioni.

L’easy open lid è stato inserito nel packaging dei prodotti più acquistati di OLAY, come Regenerist Micro-Sculpting Cream e Vitamin C + Peptide 24 Face Moisturizer, oltre a tanti altri.

Un design speciale che va condiviso

Il prototipo, in edizione limitata, è stato «sviluppato con e per le persone con disabilità», come si legge nel comunicato diffuso il 4 novembre 2021, e l’obiettivo del brand di proprietà di P&G è condividerlo con altre marche del settore beauty per promuovere un’industria più inclusiva per quanto concerne in particolare le persone con disabilità.

«Come marchio globale è nostra responsabilità far sì che tutti i consumatori abbiano accesso a prodotti che soddisfano le loro esigenze e si adattino perfettamente alla loro vita quotidiana. Non possiamo, però, farlo da soli, motivo per cui abbiamo scelto di non brevettare questo coperchio ma di condividere il design con la comunità del beauty. La nostra speranza è che altri si uniscano a noi nei nostri sforzi per rendere i prodotti più accessibili a tutti» ha dichiarato Chris Heiert, senior vice president di OLAY.

Infatti, l’azienda ha pubblicato il design del coperchio sul proprio sito web, invitando altri brand a utilizzarlo e ad adattarlo ai propri prodotti.

Per diffondere ulteriormente quest’iniziativa è stata scelta la modella Jaleesa Graham che, in un post pubblicato sul proprio account Instagram, ha parlato della routine relativa alla cura della propria pelle e di come il lancio del nuovo packaging di OLAY per persone con disabilità (come lei) sia così rilevante.

Spot di OLAY per promuovere il nuovo packaging ideato per persone con disabilità

Aperto al cambiamento, aperto per tutti“: è questo il titolo dello spot lanciato per promuovere il nuovo packaging.

Questo si apre mostrando varie recensionicommenti di consumatori, letti dalla modella Jaleesa Graham. Ognuno esprime la tremenda frustrazione di chi non è riuscito ad aprire la confezione di crema OLAY, con la richiesta al brand di modificare il packaging, per renderlo più accessibile a tutti.

Open to change, Open for all | OLAY

Open to change, Open for all | OLAY

Sull’account Instagram di Olay l’azienda ha pubblicato un breve video con le varie recensioni presentate nello spot appena citato e ha invitato i consumatori a lasciare il proprio feedback sul nuovo design. Gli utenti possono infatti utilizzare un apposito modulo presente sul sito aziendale per fornire la propria opinione sul packaging, specificando se è stato in effetti facile da aprire e per suggerire miglioramenti o cambiamenti, anche per il futuro, per la seconda edizione del packaging.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI