MacroambienteFesta del papà 2018 tra real time marketing, offerte speciali e inviti

Festa del papà 2018 tra real time marketing, offerte speciali e inviti

Come è stata celebrata la festa del papà 2018? Le iniziative di real time marketing messe in atto da brand, organizzazioni non profit e squadre di calcio.

Festa del papà 2018 tra real time marketing, offerte speciali e inviti

Per la festa del papà 2018, giornata che ricorda l’importanza del padre nella vita di ognuno, diversi marchi hanno sfruttato l’occasione per postare contenuti a tema, attraverso strategie di real time marketing. Dalle aziende del settore del beauty alle squadre di calcio, molti hanno deciso di celebrare questa ricorrenza con messaggi di auguri o iniziative atte a far trascorrere a padri e figli del tempo insieme, non trascurando, però, argomenti sensibili come la guerra in Siria, rendendo omaggio ai papà che fanno di tutto per proteggere i loro bambini. Qual è, comunque, l’origine di questa festa e in che modo i brand hanno deciso di celebrarla?

Questa ricorrenza ha radici storiche che partono dal culto religioso di San Giuseppe, che nella Bibbia è indicato come il padre di Gesù e viene normalmente celebrato il 19 marzo. La festa moderna, così come la conosciamo oggi, è molto più recente ed è nata grazie all’iniziativa della giovane americana Sonora Smart Dodd che nel 1909, dopo un sermone sentito in occasione della festa della mamma, ha deciso di organizzare anche una festa per celebrare tutti i papà. La giornata che Sonora ha voluto dedicare innanzitutto a suo padre, veterano di guerra nordamericano, e cioè il 19 giugno 1909, è stata la prima festa del papà e ancora oggi in diversi paesi come Stati Uniti, Regno Unito e Francia ricorrenza viene celebrata la terza domenica di giugno.

Cosa vogliono i papà di oggi?

Cambiano i tempi e cambiano anche le abitudini di consumo dei papà, oggi sempre più attenti alla cura della propria immagine e alla salute. Se c’è chi preferisce ancora puntare sul “regalo classico“, come la cravatta, protagonista dello spot del marchio di abbigliamento e accessori da uomo SoloIo, sempre più popolari sono i suggerimenti di prodotti relativi a bellezza e benessere dedicati, appunto, ai papà, sempre più moderni e preoccupati della propria immagine.

Secondo l’International Spa Association, al momento il 49% dei consumatori di spa è rappresentato da uomini, rispetto al 29% del 2005 e, non a caso, molti hotel e aziende del settore hanno lanciato delle offerte per la festa del papà 2018.

Alcuni marchi, invece, hanno deciso di puntare sul concetto di cambiamento relativo alla nascita di un bambino, come mostrato dagli spot Vodafone Portogallo e leBebé gioielli in cui viene messa enfasi sulla felicità che genera l’attesa di un bambino e su un legame che inizia ben prima della nascita, per questo da ricordare mediante un gioiello maschile, per il padre appunto, con su il nome del bambino.

In occasione della festa del papà 2018, poi, varie sono state le proposte per i più salutisti. De Agostini, per esempio, ha consigliato come regalo prodotti bio e naturali.

E mentre Nutella ha suggerito di preparare le colazione e Galbani il dessert, alcuni brand hanno puntato sui “papà cuochi”, come nel caso di Mymarca che ha suggerito come regalo un corso di cucina. A prescindere dei gusti o delle abitudini di consumo, per questa ricorrenza Gambero Rosso ha ricordato che gli auguri vanno fatti a tutti i tipi di papà.

 

Padre e figli: un legame epico

Per celebrare un rapporto così speciale, in occasione della festa del papà 2018 il marchio Playstation ha lanciato uno spot per promuovere il videogioco per PS4 God of War, i cui protagonisti sono un padre e un figlio che lottano e affrontano varie avversità (e in questo caso una guerra) insieme. Si tratta di un video in cui viene esaltato il ruolo del padre come “maestro di vita” che insegna ai bambini a non mollare dopo il fallimento e a riprovarci sempre.

Lego, invece, ha ideato un video che mostra una alternativa al rapporto tra i personaggi di Star Wars e infatti viene presentata una versione leggermente diversa di Darth Vader che si commuove per un disegno fatto da Luke Skywalker, suo figlio. Anche il fotografo italiano Fabio Broggi ha creato una serie di fotografie che mostrano un padre ben più amorevole di quello che tutti conoscono: nelle immagini è possibile vedere “babbo Vader“, creato con i mattoncini Lego, mentre gioca e passeggia nel parco con il piccolo Luke.

 

Festa del papà 2018: le iniziative delle squadre di calcio

Sono state tante le squadre di calcio che hanno portato avanti iniziative di real time marketing per la festa del papà 2018. Il Futebol Clube di Porto, per esempio, ha festeggiato la ricorrenza invitando i tifosi a condividere i loro ricordi con i papà ma anche a creare di nuovi, proponendo con il marchio di birra Super Bock un’offerta speciale. Per vincere, tra le altre cose, due biglietti per una partita in cui era possibile anche scendere anche sul campo da gioco, la squadra ha invitato i tifosi a condividere sui social delle fotografie in cui, insieme ai papà, mostravano il loro tifo e la loro passione per il club.

L’Inter, invece, ha condiviso la storia di Matteo, un tifoso cieco dalla nascita, che ha raccontato la propria esperienza insieme al papà che da oltre 11 anni lo accompagna a San Siro per vedere le partite.

L’Atletico di Madrid ha invece ideato uno spot in cui viene lanciato un messaggio pensato non solo per i tifosi ma anche per i non tifosi: il video mostra infatti il momento critico in cui un bambino racconta al proprio padre, un po’ impaurito, che non vuole più giocare a calcio perché preferisce andare a ballare.

Nonostante lo stupore iniziale, il papà, tifoso, ricorda al figlio che deve fare ciò che gli piace di più: sia che si tratti di calcio o di ballo può sempre e comunque fare il tifo per la squadra del cuore.

Il Napoli, invece, ha chiesto per la festa del papà 2018 ad alcuni calciatori di condividere il loro legame con il proprio padre, mentre la Juventus ha lanciato un video in cui la mascotte Jay insieme a diversi bambini tifosi della squadra fanno gli auguri ai loro papà.

Essere papà non è un compito semplice

Poiché essere padre è un compito che implica grandi responsabilità, Volvo, noto da sempre per la sicurezza delle proprie auto, ha richiamato una vecchia pubblicità, datata 1972, ricordando come il marchio da tanti anni consenta ai papà di viaggiare sicuri con i propri bambini.

Per promuovere una lotteria creata dalla ONCE (Organizzazione Nazionale dei Ciechi Spagnoli), è stato ideato invece un simpatico spot in cui si vede un papà che, dopo ore trascorse in cucina a preparare un pasto tradizionale per la famiglia, dà questa notizia ai figli che però decidono di ordinare un kebab: il video termina in maniera quasi comica con la famiglia a tavola e con i figli che, mangiando il loro kebab, regalano un biglietto della lotteria del valore di 17.000.000 €, messo in palio in occasione della festività. Il messaggio per i papà allora diventa chiaro: «Ti sei mai chiesto se ne vale la pena essere padre? Sì, ne vale la pena!». 

E per i papà che sono sempre al fianco dei propri figli, anche nelle avversità, la compagnia di assicurazioni Liberty Seguros ha proposto una corsa insieme nella città di Porto. L’iniziativa era rivolta a padri e figli e consisteva sia in una corsa di 10km che in una camminata di 6km. In totale vi hanno preso parte circa 8mila persone.

Questa festività è stata ricordata non solo dai brand ma anche da diverse organizzazioni non profit che hanno cercato di richiamare l’attenzione verso la tragica situazione vissuta in Siria e le tremende difficoltà che tanti genitori affrontano (mettendo anche a rischio la propria vita) per tenere al sicuro i loro bambini. Esempi di queste campagne sono quelle di Caritas Roma e Save the Children Italia.

All’estero i brand si preparano per il 19 giugno

In Italia, Portogallo, Spagna, Marocco e in altri paesi la festa del papà viene celebrata il 19 marzo, ma la data può variare: negli Stati Uniti, per esempio, la ricorrenza è celebrata nella terza domenica di giugno e alcuni brand statunitensi si stanno già attrezzando. Marvel, infatti, ha già annunciato la pubblicazione di un’edizione speciale delle avventure dei supereroi.

Libri sul tema dell'articolo

  • real time marketing PR e Real Time Marketing

    Casi aziendali che riportano le teorie real time marketing dimostrando che le aziende più reattive hanno più successo.


Raquel Baptista
A cura di: Raquel Baptista Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni